La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi Roma Tre Facoltà di Scienze della Formazione CdL Scienze della Formazione Primaria insegnamento Percezione e Comunicazione Visiva.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi Roma Tre Facoltà di Scienze della Formazione CdL Scienze della Formazione Primaria insegnamento Percezione e Comunicazione Visiva."— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi Roma Tre Facoltà di Scienze della Formazione CdL Scienze della Formazione Primaria insegnamento Percezione e Comunicazione Visiva Docente: Silvia Cacioni A.A – 2010

2 COMUNICARE Trasmettere dati che dallemittente arrivano ad un ricevente messa in comune di informazioni La trasmissione è culturalmente modellata in un ambito La trasmissione è culturalmente modellata in un ambito socio-culturale predefinito socio-culturale predefinito E un processo interazionale E un processo interazionale

3 PERCEPIRE Assumere dati dalla realtà esterna tramite i sensi Assumere dati dalla realtà esterna tramite i sensi Equivale a capire, prendere, apprendere e distinguere i dati in un ambiente di riferimento socio-culturale predefinito Equivale a capire, prendere, apprendere e distinguere i dati in un ambiente di riferimento socio-culturale predefinito

4 Percezione Visiva Ambiente immagini (messaggi visivi) Input visivo - organo della vista immagine retinica retinica decodifica dellinput (associazione di modelli precostituiti - attivazione - ricerca delle informazioni contenute nella memoria a lungo termine) decodifica dellinput (associazione di modelli precostituiti - attivazione - ricerca delle informazioni contenute nella memoria a lungo termine) Riconoscimento Definizione Messaggio

5 Struttura della comunicazione Codice Codice (verbale, gestuale e grafico) (verbale, gestuale e grafico) Mittente Destinatario Canale Canale (medium) (medium) messaggio

6 Percezione e Comunicazione visiva Esperienza - Espressione grafica Pratica sociale Pratica estetica Pratica sociale Pratica estetica (in relazione al sé ed allaltro ) (in relazioni alle arti) (in relazione al sé ed allaltro ) (in relazioni alle arti) Linguaggio mediatico Linguaggio mediatico

7 Comunicazione visiva è arte? Cosa è larte? Arte: Ars, artis Arte: Ars, artis Artificium, Artificii Abilità artistica, artefatto, inganno, artificiale. Tèchne: Tèchne: arte, artificio, alterazione, macchinazione, tecnica, pratica umana che modifica il dato naturale.

8 Arte: mimesi della natura o artificio umano? Arte: mimesi della natura o artificio umano?

9 Processo di esplicazione culturale? Processo di esplicazione culturale? U. Eco

10 Larte è tutto ciò che gli uomini definiscono arte. Larte è tutto ciò che gli uomini definiscono arte. D. Formaggio D. Formaggio

11 Il ruolo originario di articolazione dellopera darte è dentro il contesto della tradizione e la sua espressione è nel culto. Arte rituale prima magico poi religioso La morte dellarte di Hegel Il fine è pedagogico assertivo Iconismo: le arti si esplicano tramite la comunicazione visiva. Lutilizzo del segno grafico ha valore mimetico, carattere riproduttivo ed è principio di somiglianza e di riconoscibilità.


Scaricare ppt "Università degli Studi Roma Tre Facoltà di Scienze della Formazione CdL Scienze della Formazione Primaria insegnamento Percezione e Comunicazione Visiva."

Presentazioni simili


Annunci Google