La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Linguaggio e pensiero nella filogenesi e ontogenesi Interazione fra linguaggio e pensiero nella.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Linguaggio e pensiero nella filogenesi e ontogenesi Interazione fra linguaggio e pensiero nella."— Transcript della presentazione:

1 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Linguaggio e pensiero nella filogenesi e ontogenesi Interazione fra linguaggio e pensiero nella soluzione di problemi

2 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Lo sviluppo cognitivo dellessere umano permette il linguaggio; Il linguaggio determina le forme di pensiero (Hp. Sapir-Whorf)

3 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Lo sviluppo cognitivo dellessere umano permette il linguaggio; La mente umana si è evoluta in modo da rendere possibile il linguaggio

4 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Sviluppo cognitivo (J.Piaget): Stadio sensomotorio e la permanenza delloggetto Imitazione, gioco simbolico e il linguaggio verbale Stadio pre-operatorio e pensiero operatorio concreto Intelligenza operatoria-formale

5 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero "il sistema linguistico di sfondo (in altre parole la grammatica) di ciascuna lingua non é soltanto uno strumento di riproduzione per esprimere le idee, ma esso stesso dà forma alle idee, é il programma e la guida dell'attività mentale dell'individuo (Whorf, 1965, pag. 169 trad. it. del 1970). la lingua influenza il pensiero: i sistemi cognitivi delle persone parlanti lingue diverse possono essere diversi.

6 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Whorf contrappone la lingua degli Eschimesi e le lingue europee per il numero di termini lessicali per neve: Eschimesi = molti vocaboli; LES = un solo vocabolo. Differenze nella categorizzazione della neve nella Culture europea ed eschimese?

7 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Cromer (1991) esamina gli studi sull influenza del linguaggio sui processi cognitivi in quattro aree: a) percezione, b) categorizzazione, c) memoria, d) pensiero e soluzione di problemi. In ciascuna vi sono risultati a sostegno dellhp. del relativismo linguistico e risultati contrari.

8 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Bloom (1981): Dominio scelto: il ragionamento controfattuale (ciò che il parlante dice può essere correttamente inteso solo se la premessa viene assunta come falsa)

9 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Esempio, se uno di voi usasse l'espressione: Se fossi il ministro darei più spazio alle SSIS nellUniversità capiremmo che l'affermazione é controfattuale in quanto nessuno qui dentro è ministro.

10 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Nelle lingue indo-europee i controfattuali si esprimono mediante indici espliciti. In italiano: il verbo della frase principale al condizionale e quello della subordinata al congiuntivo. In cinese: non vi e una forma linguistica specifica. 2 strategie: -condivisione di una data conoscenza; -- non condivisione;

11 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza CONOSCENZE CONDIVISE CONOSCENZE non CONDIVISE frasi, e ruolo delle conoscenze enciclopediche dell'ascoltatore nel segnalare che l'interpretazione della frase é controfattuale. a) negazione la premessa; b) uso della costruzione.

12 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Compito: comprensione e ricordo di storie Analisi delle interpretazioni controfattuali. Linguaggio e Pensiero

13 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero RISULTATI Interpretazioni controfattuali parlanti inglesi: 98% parlanti cinesi: 7%

14 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero bilingui cinese-inglese: 86% versione inglese 6% versione cinese. RISULTATI

15 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero I parlanti una lingua che ha, come l'inglese, indici linguistici per esprimere il controfattuale, pensano in modo controfattuale. I parlanti una lingua che non ha, come il cinese degli indici linguistici controfattuali, non sembrano aver disponibile tale forma di pensiero.

16 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Nel caso dei bilingui, Bloom afferma che La possibilità di pensare controfattualmente Dipenda dal fatto che la lingua usata (al momento del compito) possieda una struttura linguistica per il controfattuale.

17 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza MA……….. Una ricerca successiva (Kit-Fong Au 1983) ha messo in luce problemi metodologici che limitano il valore dei risultati ottenuti da Bloom. Idiomaticità! In una replica con versione cinese idiomatica bilingui cinese-inglese non hanno difficoltà a capire (controfattualmente) le storie in inglese e in cinese.

18 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Hunt e Agnoli (1991) si sono chiesti: può una lingua favorire o sfavorire alcuni processi di pensiero? un pensiero facilmente espresso in una lingua può essere di così difficile espressione in unaltra lingua che i parlanti di quest'ultima non sviluppano tale pensiero? Differenze cognitive conseguenti alla lingua acquisita.

19 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Intelligenza Intelligenza: Una definizione provvisoria; Si può misurare lintelligenza? La nozione di QI; Intelligenza o intelligenze? Eredità e ambiente;

20 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Intelligenza: Definizione Provvisoria Intelligenza generale + abilità specifiche * Fattore g (Spearman) *120 differenti abilità mentali (Guilford) * 7 capacità primarie: Comprensione verbale; Fluidità verbale Capacità numerica Visualizzazione spaziale Memoria Ragionamento Velocità percettiva

21 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Si può misurare lintelligenza? La nozione di QI A due psicologi francesi Binet e Simon (1905) fu richiesto di costruire uno strumento in grado di predire le prestazioni scolastiche di bambini della scuola elementare. scala dintelligenza.

22 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Si può misurare lintelligenza? La nozione di QI Concetto di età mentale (misura relativa dellintelligenza): Insieme delle prove che in media un bambino di una certa età cronologica dovrebbe essere in grado di risolvere. Esempio: un bambino di 8 anni ha unetà mentale di 8 anni se riesce a superare le prove superate, in media, dagli altri bambini di quelletà. La scala di intelligenza è costruita in base a: l Progressiva difficoltà l Discriminazione

23 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Si può misurare lintelligenza? La nozione di QI La misura dellintelligenza può/deve essere indipendente dalletà cronologica. Concetto di QI rapporto tra età mentale (EM) ed età cronologica (EC) moltiplicato per 100 Esempi: Un bambino di 10 anni con EM di 10 ha un QI uguale a 100; (EM/EC X 100 = 12/10 X 100 = 120) Un bambino di 10 anni con EM di 12 ha un QI uguale a 120 (EM/EC X 100 = 12/10 X 100 = 120)

24 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Si può misurare lintelligenza? La nozione di QI Test dintelligenza standardizzati Standardizzazione = procedimento per stabilire le norme di riferimento Campione di standardizzazione = campione rappresentativo della popolazione di riferimento

25 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Si può misurare lintelligenza? La nozione di QI Test dintelligenza standardizzati = strumento di misura obiettiva. Requisiti di base del test: Attendibilità le misure ottenute devono essere accurate, perciò: stabilità dei punteggi (test-retest) equivalenza dei risultati (forme parallele) Validità capacità effettiva di misurare lintelligenza validità concorrente validità di contenuto validità di costrutto Sensibilità efficace finezza discriminativa

26 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Si può misurare lintelligenza? La nozione di QI QI di deviazione: Punteggio al test in rapporto al numero di persone della stessa età che hanno ottenuto lo stesso punteggio. QIDescrizione%individui con uguale punteggi 140 e oltreEccellente1% Ottimo10% … Medio47% … 69 e menoRitardo mentale3%

27 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Si può misurare lintelligenza? La nozione di QI I test dintelligenza misurano lintelligenza? Artificiosità della situazione; Conoscenze e abilità; Vincoli culturali; I test culture-free (indipendenti dalla cultura)

28 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Si può misurare lintelligenza? La nozione di QI

29 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Si può misurare lintelligenza? La nozione di QI Stabilità del QI I QI dei bambini rimangono relativamente stabili. I QI possono migliorare grazie a un educazione volta allo sviluppo delle capacità intellettive. Le capacità intellettive declinano nella tarda età, in modo più marcato dopo gli 80 anni

30 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Howard Gardner Intelligenze multiple intelligenza linguistica intelligenza musicale intelligenza logico-matematica intelligenza spaziale intelligenza corporeo-cinestetica intelligenza inter-personale intelligenza personale intelligenzA o intelligenzE?

31 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Robert J. Sternberg. La teoria triadica dellintelligenza integra approccio psicometrico con approccio informazionale. Sottoteoria componenziale: Le componenti sono la categoria che consente di sottolineare gli aspetti processuali con quelli della misurazione. Aspetti misurabili: durata, difficoltà, probabilità desecuzione. intelligenzA o intelligenzE?

32 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Robert J. Sternberg. Componenti: Metacomponenti (approccio riflessivo vs. impulsivo) Componenti dellesecuzione (processi usati nellesecuzione del compito il caso dellanalogia) Componenti dellacquisizione della conoscenza (apprendimento di nuove informazioni e rappresentazione in memoria). intelligenzA o intelligenzE?

33 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Robert J. Sternberg. Sottoteoria contestuale Il test lintelligenza non è adeguato allo stesso modo nelle diverse culture: le diverse componenti sono enfatizzate con grado differente dalle differenti culture o sub-culture. Esempio: nel gioco degli scacchi è enfatizzata lanalisi delle alternative, nel basket la velocità di esecuzione intelligenzA o intelligenzE?

34 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Robert J. Sternberg. Sottoteoria delle due facce Lintelligenza ha a che fare con la capacità di (a) adattamento alle nuove situazioni e (b) trasformazione queste nuove risposte in processi automatici: da concetti mal delimitati a concetti ben delimitati Il test deve essere in grado di misurare la capacità degli individui di ragionare facendo uso di nuovi concetti intelligenzA o intelligenzE?

35 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Lintelligenza emotiva (emozionale) si riferisce a unabilità di riconoscere il significato delle emozioni e la loro relazione, e di ragionare e risolvere problemi sulla base di essi. Lintelligenza emotiva è coinvolta nella capacità di percepire le emozioni, assimilare sentimenti correlati alle emozioni, comprendere linformazione di queste emozioni, e padroneggiarle (Mayer, 2001) intelligenzA o intelligenzE?

36 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Lintelligenza emotiva (emozionale) riguarda cinque aree: la conoscenza delle proprie emozioni, la gestione delle emozioni, motivare se stessi, riconoscere le emozioni negli altri, e gestire i rapporti (Goleman, 2001) intelligenzA o intelligenzE?

37 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Eredità e Ambiente Il problema natura vs. cultura Il rapporto di ereditarietà = grado in cui la variabilità di un carattere è provocata da una differenza genetica Aspetti critici:.I caratteri genetici complessi sono influenzati da fattori ambientali. Le differenze entro i gruppi sono ereditarie e tra i gruppi sono ambientali.La omogeneità della popolazione determina un elevato rapporto di ereditarietà

38 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Eredità e Ambiente Lo studio dei gemelli omozigoti è il metodo più semplice per studiare le basi genetiche del QI. Le prestazioni intellettive dei gemelli omozigoti separati sono tanto più simili quanto più sono stati allevati in ambienti socio- culturali simili. Lo studio dei bambini adottati: in certi casi i bambini adottati hanno un QI superiore a quello dei genitori naturali. Gli studi correlazionali con gemelli omozigoti e gemelli eterozigoti depongono a favore di uninfluenza ereditaria sullintelligenza.

39 Pensiero, Ragionamento & Intelligenza E intelligente ma non si applica....


Scaricare ppt "Pensiero, Ragionamento & Intelligenza Linguaggio e Pensiero Linguaggio e pensiero nella filogenesi e ontogenesi Interazione fra linguaggio e pensiero nella."

Presentazioni simili


Annunci Google