La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistemi di riferimento Animazioni per descrivere la percezione relativa dei movimenti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistemi di riferimento Animazioni per descrivere la percezione relativa dei movimenti."— Transcript della presentazione:

1 Sistemi di riferimento Animazioni per descrivere la percezione relativa dei movimenti

2 La velocità può essere percepita in modo diverso in funzione del sistema di riferimento La velocità può essere percepita in modo diverso in funzione del sistema di riferimento Esempio:osservatore fermo rispetto a sfondo misura velocità dei veicoli:anche gli autisti stimano le loro velocità in riferimento allo sfondo e in riferimento al veicolo vicino Esempio:osservatore fermo rispetto a sfondo misura velocità dei veicoli:anche gli autisti stimano le loro velocità in riferimento allo sfondo e in riferimento al veicolo vicino

3 La velocità percepita relativamente al veicolo vicino può risultare ridotta o aumentata o uguale in funzione del senso di marcia e delle velocità reali rispetto allo sfondo La velocità percepita relativamente al veicolo vicino può risultare ridotta o aumentata o uguale in funzione del senso di marcia e delle velocità reali rispetto allo sfondo

4 Osservatore misura velocità indicata da primo valore in riferimento a sfondo conducenti misurano velocità indicata da primo valore, in riferimento a sfondo Secondo conducente: misura velocità indicata da secondo valore, in riferimento a primo conducente Sfondo fisso

5 Osservatore misura velocità indicata da primo valore in riferimento a sfondo conducenti misurano velocità indicata da primo valore, in riferimento a sfondo Secondo conducente: misura velocità indicata da secondo valore, in riferimento a primo conducente Sfondo fisso

6 a b c d e f Va=Vb = 50 k/m per osservatore; Va=Vb=0 per autisti VC=50, VD=40 per osservatore dV = 10 per autisti in sorpasso VE=VF = 30 per osservatore VE=VF = 60 per autisti

7 a b c d e f Va=Vb = 50 k/m per osservatore; Va=Vb=0 per autisti VC=50, VD=40 per osservatore dV = 10 per autisti in sorpasso VE=VF = 30 per osservatore VE=VF = 60 per autisti

8 Sistema di riferimento: terra:osservatore fermo rispetto a terra Veicoli con uguale velocità v1=v2 = S/t Veicoli con diversa velocità v1=S/t1 v2=S/t2 spaziot t t1 t2 S

9 Sistema di riferimento: terra:osservatore fermo rispetto a terra misura le velocità VA = VC in senso opposto, rispetto a terra spazio S A B C D Osservatore B in moto lento rispetto ad A : Va < VA Osservatore D in moto lento rispetto a C : Vc > VC

10 Sistema di riferimento: terra:osservatore fermo rispetto a terra misura le velocità VA = VC in senso opposto, rispetto a terra spazio S A B C D Osservatore B in moto lento rispetto ad A : Va < VA Osservatore D in moto lento rispetto a C : Vc > VC

11 a b Veicolo in movimento uniforme da destra a sinistra in relazione a terra e osservatore solidale con terra(fermo) Osservatore fermo:misura il tempo che intercorre per il passaggio di due segnali posti a distanza nota (a-b) Calcola velocità V = distanza(a-b) / tempo segnatempo a b Veicolo 1 Veicolo 2 V1 < V2

12 a b Veicolo in movimento uniforme da destra a sinistra in relazione a terra e osservatore in movimento verso destra Osservatore in movimento:misura il tempo che intercorre per il passaggio di due segnali posti a distanza nota (a-b) Calcola velocità Vx = distanza(a-b) / tempo segnatempo V2 Velocità del veicolo risulta aumentata rispetto a quella misurata da femo V1

13 Veicolo in movimento uniforme da destra a sinistra in relazione a terra e osservatore in movimento verso destra Osservatore in movimento:misura il tempo che intercorre per il passaggio di due segnali posti a distanza nota (a-b) Calcola velocità Vx = distanza(a-b) / tempo segnatempo V2 Velocità del veicolo risulta aumentata rispetto a quella misurata da femo V1 a b

14 Veicolo in movimento uniforme da destra a sinistra in relazione a terra e osservatore in movimento verso sinistra Osservatore in movimento:misura il tempo che intercorre per il passaggio di due segnali posti a distanza nota (a-b) Calcola velocità Vx = distanza(a-b) / tempo segnatempo V2 Velocità del veicolo risulta diminuita rispetto a quella misurata da femo V1< V2 a b


Scaricare ppt "Sistemi di riferimento Animazioni per descrivere la percezione relativa dei movimenti."

Presentazioni simili


Annunci Google