La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MALNUTRIZIONE PER DIFETTO Lorenza Caregaro Negrin U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica Università degli Studi di Padova Scuola di Medicina - Università

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MALNUTRIZIONE PER DIFETTO Lorenza Caregaro Negrin U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica Università degli Studi di Padova Scuola di Medicina - Università"— Transcript della presentazione:

1 MALNUTRIZIONE PER DIFETTO Lorenza Caregaro Negrin U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica Università degli Studi di Padova Scuola di Medicina - Università degli Studi di Padova Lorenza Caregaro Negrin U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica Università degli Studi di Padova

2 Alterazione strutturale e funzionale dellorganismo dovuta allo squilibrio tra introiti e fabbisogni nutrizionali tale da comportare un eccesso di morbilità e mortalità Stratton E, 2003 MALNUTRIZIONE MALNUTRIZIONE PER DIFETTO MALNUTRIZIONE PER ECCESSO (SOVRAPPESO E OBESITA)

3 The hidden problem of malnutrition 1.Ljungqvist O & de Man F. Nutr Hosp 2009; 24(3): Malnutrition does not show up in the streets in Europe. Instead malnutrition is a hidden health problem residing at home or in care homes 1

4 MALNUTRIZIONE: PREVALENZA IN EUROPA OSPEDALERESIDENZE PER ANZIANI 30% (20-50%) Lucchin L et al, 2010 Norman K et al, 2008 Sorensen J et al, 2008 Pirlich M et al, % Russel C & Elia M, 2012 Suominen MH et al, 2009 Lelovics Z et al, 2011

5 MALNUTRIZIONE IN OSPEDALE Prevalenza variabile in relazione al tipo di reparto/patologia

6 MALNUTRIZIONE IN OSPEDALE: ADULTI

7 MALNUTRIZIONE IN OSPEDALE: ANZIANI

8 RESIDENZE PER ANZIANIANZIANI A DOMICILIO 1 anziano su 3 è malnutrito o a rischio di malnutrizione

9 Annual Cost in 2007 Disease-related malnutrition 15 billion Obesity billion Overweight and obesity billion Elia M & Russell C. Redditch, BAPEN – 2009 House of Commons Health Committee. London, The Stationery Office, 2004 The economic costs of malnutrition are double the economic costs of overweight and obesity Estimated UK public expenditure (health and social care) I costi della malnutrizione e i costi dellobesità (UK)

10 MALNUTRIZIONE PER DIFETTO EZIOPATOGENESI

11 FATTORI CORRELATI ALLA MALATTIA FATTORI PSICOLOGICI E SOCIALI I ntroiti alimentari anoressia, nausea, vomito, alterazioni del gusto, disfagia, effetti collaterali dei trattamenti… Fabbisogni ipercatabolismo, ipermetabolismo, malassorbimento Fattori psicologici anoressia nervosa, depressione Povertà, isolamento sociale Sciopero della fame MALNUTRIZIONE PER DIFETTO: LE CAUSE

12 MALNUTRIZIONE Due diverse sindromi STARVATION-RELATED MALNUTRITION No inflammationInflammation DISEASE- RELATED MALNUTRITION DIAGNOSI EZIOLOGICA DI MALNUTRIZIONE ASPEN- ESPEN Consensus 2010

13 DISEASE-RELATED MALNUTRITION malnutrizione associata a patologie acute o croniche Patologie acute traumi, sepsi, ustioni Patologie croniche tumori, insufficienza renale, insufficienza cardiaca, BPCO, AIDS… Infiammazione STARVATION MALNUTRITION malnutrizione da digiuno, non associata a malattia anoressia nervosa restrizioni alimentari sciopero della fame… No infiammazione Malnutrizione più grave Evoluzione più rapida Intervento nutrizionale meno efficace

14 MALNUTRIZIONE IMPATTO CLINICO

15 MALNUTRIZIONE: CONSEGUENZE Sistema immunitario Funzione muscolare Midollo emopoietico Apparato cardiovascolare Apparato respiratorio Sistema nervoso Apparato gastroenterico Sistema endocrino e metabolico Effetti negativi su tutti gli organi ed apparati The European Society for Clinical Nutrition and Metabolism

16 CONSEGUENZE DELLA MALNUTRIZIONE SISTEMA IMMUNITARIO ED EMOPOIETICO linfopenia anemia CD4/CD8 sintesi IgA alterazioni dellimmunità cellulare… RISCHIO DI INFEZIONI

17 riduzione della forza muscolare aumentato rischio di cadute disabilità RIDUZIONE DELLA FUNZIONE MUSCOLARE Functional impairment CONSEGUENZE DELLA MALNUTRIZIONE

18 pressione arteriosa gettata cardiaca bradicardia, allungamento QT… APPARATO CARDIOVASCOLARESISTEMA RESPIRATORIO funzione muscoli respiratori capacità vitale e ventilazione massima CONSEGUENZE DELLA MALNUTRIZIONE

19 APPARATO GASTROENTERICO Motilità gastroenterica Secrezione gastrica, pancreatica, biliare Alterazioni della funzione di barriera IgA CONSEGUENZE DELLA MALNUTRIZIONE

20 SISTEMA NERVOSO depressione ansia neuropatie periferiche CONSEGUENZE DELLA MALNUTRIZIONE

21 Aumenta morbilità, mortalità e costi sanitari Maggior numero di ospedalizzazioni Più lunga durata di degenza Mortalità più elevata dei costi sanitari MALNUTRIZIONE: IMPATTO CLINICO The European Society for Clinical Nutrition and Metabolism Evidence I A Più complicanze: infezioni ritardata guarigione delle ferite piaghe da decubito… della capacità funzionale della qualità di vita

22 malnutrizione malattia LA MALNUTRIZIONE È UNA MALATTIA DENTRO LA MALATTIA The European Society for Clinical Nutrition and Metabolism

23 Studio multicentrico (PIMAI) (Eur J Clin Nutr 2010) 14 regioni italiane 1596 pazienti ospedalizzati Malnutrizione in ospedale SPESSO NON RICONOSCIUTA E NON TRATTATA 22% Registrazione del peso allingresso pesati non pesati intervento nutrizionale no intervento Pazienti malnutriti sottoposti a intervento nutrizionale 5%

24 LA MALNUTRIZIONE SI AGGRAVA DURANTE LOSPEDALIZZAZIONE ingressodopo 2 settimane inizio fase riabilitativa prevalenza di malnutrizione n = pazienti ricoverati per ictus cerebrale Food Trial 2003

25 DIAGNOSI TEMPESTIVA DI MALNUTRIZIONE Kruizenga HM et al. Effectiveness and cost-effectiveness of early screening and treatment of malnourished patients. Am J Clin Nutr 2005; 82: Tucker HN et al. Cost containment through nutritional intervention. Nutr Rev 1996;54:111–21 INTERVENTO APPROPRIATO

26 Screening nutrizionale allingresso Registrazione di peso e altezza allingresso Monitoraggio del peso durante la degenza Limitare i periodi di digiuno per indagini Flessibilità degli orari dei pasti Monitoraggio degli introiti alimentari e valutazione degli scarti Adeguata comunicazione (medici, infermieri, OSS, personale della ristorazione) Formazione del personale Team nutrizionale Malnutrizione ospedaliera RACCOMANDAZIONI Council of Europe, Position Paper 2003 https://wcd.coe.int/ViewDoc.jsp?id=85747 MIGLIORARE GLI STANDARD NUTRIZIONALIMIGLIORARE LA QUALITÀ DELLA RISTORAZIONE

27 SCREENING SUPPORTO NUTRIZIONALE E MONITORAGGIO Utilizzare test validati NRS 2002, MUST, MNA, SGA VALUTAZIONE NUTRIZIONALE Dati anamnestici, esame clinico. Introiti alimentari Antropometria Parametri bioumorali Parametri funzionali Modificazioni dietetiche Integratori alimentari Nutrizione artificiale PERCORSO NUTRIZIONALE Identificare i soggetti a rischio di malnutrizione Gravità della malnutrizione Monitoraggio nutrizionale

28 Per accertare presenza di malnutrizione gravità della malnutrizione ASSESSMENT Malnutrizione SCREENING E ASSESSMENT Per individuare i soggetti a rischio di malnutrizione SCREENING Procedura semplice, rapida, non richiede personale specializzato ESPEN Guidelines for Nutrition Screening 2002, Clin Nutr 2003; 22: On ESPEN Guidelines for Nutrition Screening 2002, Clin Nutr 2004; 23: In tutti i pazienti allingresso in ospedale Linee Guida ESPEN, ASPEN

29 SINO 1Il BMI è < 20.5? 2Ha perso peso negli ultimi 3 mesi? 3Ha mangiato meno nellultima settimana? 4Ha una patologia grave? Un esempio di screening della malnutrizione NRS 2002 ( Nutritional Risk Screening 2002) SI: (anche 1 solo) valutazione nutrizionale NO: rivalutazione ogni settimana, piano nutrizionale preventivo se candidato a chirurgia maggiore The European Society for Clinical Nutrition and Metabolism

30 Introiti alimentari calorie, proteine, micronutrienti Parametri antropometrici peso, perdita peso, BMI, circonferenze Composizione corporea massa muscolare, massa grassa, idratazione Esami bioumorali albumina, prealbumina, minerali e micronutrienti Tests funzionali ( hand-grip strenght, gait speed) Plicometria Food intake BIA Hand-grip VALUTAZIONE NUTRIZIONALE

31 PARAMETRI ANTROPOMETRICI INDICE DI MASSA CORPOREA Sottopeso grave IMC < 16 Sottopeso moderato IMC = Sottopeso lieve IMC = Normale IMC = Sovrappeso IMC = Obesità di 1° grado IMC = Obesità di 2° grado IMC = Obesità grave IMC > 40

32 Principale parametro clinico per la valutazione della malnutrizione per difetto ! PARAMETRI ANTROPOMETRICI CALO PONDERALE INVOLONTARIO

33 PROTEINAEMIVITA ALBUMINA giorni TRANSFERRINA 7-8 giorni TRANSTIRETINA 2 giorni PROTEINA LEGANTE IL RETINOLO (rbp) ore PROTEINE UTILIZZATE NELLA VALUTAZIONE DELLO STATO NUTRIZIONALE Lalbumina è la più utilizzata per la valutazione nutrizionale, la transtiretina (o prealbumina) per il monitoraggio dellintervento nutrizionale

34 ALBUMINA LIMITI: Influenzata da vari fattori non nutrizionali insufficienza epatica e renale stati infiammatori disidratazione/ritenzione idrosalina Emivita lunga: non adeguata nel monitoraggio VANTAGGI: Basso costo Ottimo indicatore prognostico

35 LIMITI Scarsa specificità come indicatore nutrizionale (influenzata da fattori non nutrizionali) VANTAGGI Basso costo Rientra negli esami di routine CONTA LINFOCITARIA

36 Parametri funzionali DINAMOMETRIA HANDGRIP STRENGTH Misura la forza muscolare dellarto superiore E strettamente correlato allentità della massa muscolare e allo stato nutrizionale E un predittore indipendente di disabilità e mortalità in diverse situazioni cliniche Barbat-Artigas S et al. J Nutr Health & Aging 2012; 16: 6774 Dinamometro Dinamometro digitale

37 Parametri funzionali GAIT SPEED (4m WS) VELOCITA DELLA MARCIA Test utilizzato nellanziano per valutare la performance fisica < 0,8 m al secondo ridotta performance fisica

38 SCREENING SUPPORTO NUTRIZIONALE E MONITORAGGIO Utilizzare test validati NRS 2002, MUST, MNA, SGA VALUTAZIONE NUTRIZIONALE Modificazioni dietetiche Integratori alimentari Nutrizione artificiale PERCORSO NUTRIZIONALE Identificare i soggetti a rischio di malnutrizione Monitoraggio nutrizionale Dati anamnestici Esame clinico Introiti alimentari Antropometria Parametri bioumorali Parametri funzionali


Scaricare ppt "MALNUTRIZIONE PER DIFETTO Lorenza Caregaro Negrin U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica Università degli Studi di Padova Scuola di Medicina - Università"

Presentazioni simili


Annunci Google