La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Appropriatezza prescrittiva e controllo della spesa farmaceutica APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA E PIANO DI RIENTRO Emanuela Pieroni Sezione Monitoraggio Spesa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Appropriatezza prescrittiva e controllo della spesa farmaceutica APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA E PIANO DI RIENTRO Emanuela Pieroni Sezione Monitoraggio Spesa."— Transcript della presentazione:

1 Appropriatezza prescrittiva e controllo della spesa farmaceutica APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA E PIANO DI RIENTRO Emanuela Pieroni Sezione Monitoraggio Spesa sanitaria Catania – 23 gennaio 2014

2 Esperienza di AGENAS Progetto di ricerca finalizzata nel 2003 dal titolo «Appropriatezza delle prescrizioni farmaceutiche» Le difficoltà incontrare proprio in quelloccasione sono state: Mancanza di letteratura a livello nazionale ed europeo La costituzione di protocolli sia per la trasmissione dei dati che per la verifica Reclutare dei medici disposti a mettersi in gioco e verificare i propri errori

3 Appropriatezza prescrittiva e controllo della spesa farmaceutica Ricognizione normativa inserita allinterno del Rapporto OSMED 2012

4 In ambito territoriale Promozione delluso e della prescrizione di medicinali a brevetto scaduto Monitoraggio appropriatezza prescrittiva Iniziative di promozione e potenziamento della distribuzione diretta e per conto Sviluppo linee guida di indirizzo dellattività prescrittiva Iniziative di Efficientamento organizzativo del monitoraggio della spesa e dei consumi farmaceutici Iniziative di Efficientamento organizzativo della distribuzione dei medicinali Misure di compartecipazione a carico del cittadino sulla spesa farmaceutica

5 In ambito ospedaliero Attività di revisione/aggiornamento del Prontuario Terapeutico Regionale Individuazione/aggiornamento dei centri di riferimento abilitati alla prescrizione di medicinali autorizzati dallAIFA con tale vincolo Sviluppo linee guida di indirizzo dellattività prescrittiva Iniziative di centralizzazione e/o efficientamento dellacquisto di medicinali Razionalizzazione della prescrizione e dellutilizzazione di medicinali biosimilari, oncologici ed oncoematologici ad alto costo Monitoraggio dellappropriatezza prescrittiva nello specifico di medicinali autorizzati dallAIFA in combinazione con procedure di pay- by-result, risk-sharing, cost-sharing e rispetto dei vincoli da parte dei centri prescrittori.

6 Appropriatezza prescrittiva provvedimenti in ambito territoriale Promozione delluso e della prescrizione di medicinali a brevetto scaduto Monitoraggio appropriatezza prescrittiva Iniziative di promozione e potenziament o della distribuzione diretta e per conto Sviluppo linee guida di indirizzo dellattività prescrittiva Iniziative di Efficientament o organizzativo del monitoraggio della spesa e dei consumi farmaceutici Iniziative di Efficientamento organizzativo della distribuzione dei medicinali Misure di compartecipazio ne a carico del cittadino sulla spesa farmaceutica PIEMONTE 1 LAZIO1 2 ABRUZZO MOLISE222 1 CAMPANIA PUGLIA 2 11 CALABRIA SICILIA11 1

7 Appropriatezza prescrittiva provvedimenti in ambito ospedaliero Attività di revisione/aggiorna mento del Prontuario Terapeutico Regionale Individuazion e/aggiorname nto dei centri di riferimento abilitati alla prescrizione di medicinali autorizzati dallAIFA con tale vincolo Sviluppo linee guida di indirizzo dellattività prescrittiva Iniziative di centralizzazione e/o efficientamento dellacquisto di medicinali Razionalizzazione della prescrizione e dellutilizzazione di medicinali biosimilari, oncologici ed oncoematologici ad alto costo Monitoraggio dellappropriatezza prescrittiva nello specifico di medicinali autorizzati dallAIFA in combinazione con procedure di pay-by- result, risk-sharing, cost- sharing e rispetto dei vincoli da parte dei centri prescrittori. PIEMONTE 11 LAZIO 2 ABRUZZO MOLISE 1 CAMPANIA PUGLIA 2113 CALABRIA SICILIA 1 1

8 Come si sono organizzate le regioni Sono stati attivati dei tavoli, formati da referenti aziendali sia medici che farmacisti I controlli sono stati sia di tipo qualitativo che quantitativo Controlli ad hoc su alcuni farmaci in particolare come ad esempio le statine, le insuline…

9 I risultati raggiunti La spesa è diminuita Cresciuta la consapevolezza dei medici Aumentata la consapevolezza dei pazienti

10 - 9,7 Spesa farmaceutica convenzionata LORDA differenza %

11 Le azioni messe in atto dalla regione Siciliana per migliorare lappropriatezza prescrittiva Dal luglio 2012 ha costituito un gruppo di lavoro per lappropriatezza prescrittiva, formato da referenti aziendali, sia medici che farmacisti, con i quali sono stati svolti numerosi incontri e selezioni gli ambiti di intervento; sono stati fatti controlli su questi ambiti con lausilio dei MMG che hanno chiesto delucidazioni ai prescrittori e in caso di inappropriatezza sono state addebitate le ricette agli stessi; hanno imposto ai MMG per alcune prescrizioni, di inviare allASP di residenza del paziente lavvio della terapia con quel farmaco, attestando di aver fatto tutti i controlli per escludere alcuni rischi. Nel caso specifico il consumo di quel farmaco è crollato;

12 … segue è stato appena costituito un altro tavolo MMG e PLS per individuare aree di intervento e fornire documenti di indirizzo per la prescrizione di alcuni farmaci, da divulgare a tutti i prescrittori, al fine anche di facilitare e mirare i controlli da parte delle ASP; la dematerializzazione della ricetta, che consente di eliminare alcuni errori quali ad esempio la mancanza della nota AIFA nei casi in cui è richiesta; è stato potenziato e fornito alle ASP il sistema informativo, alimentato con le ricette inviate a Sogei (art.50) che permette rapide eleborazioni, anche on demand per il monitoraggio delle prescrizioni; ha svolto attività formativa ai referenti aziendali.

13 Appropriatezza prescrittiva e controllo della spesa farmaceutica Riflessioni insieme a coloro che sono in prima linea

14 Alcune criticità sottolineate dalle regioni (1) Appropriatezza nelluso dei farmaci ma inappropriatezza nella cura?

15 Alcune criticità sottolineate dalle regioni (2) Monitoraggio sì, ma mancano i soldati per un controllo continuo. (es. controllo sulla corretta applicazione delle note Aifa)

16 Alcune criticità sottolineate dalle regioni (3) MMG e Clinici (lobbligo da parte dello specialista di mettere on line il piano terapeutico che deve essere inviato al MMG) MMG come vede il Clinico MMG e la mobilità sanitaria MMG e i pazienti un nuovo rapporto di fiducia

17 Alcune criticità sottolineate dalle regioni (5) Dalla iperprescrizione alla prescrizione difensiva

18 Alcune criticità sottolineate dalle regioni (5) La decontestualizzazione della spesa farmaceutica

19 Tutte le regioni concordano che si deve puntare Sulla formazione continua di tutti gli attori; Costituzione dei tavoli di confronto Sul controllo continuo delle manovre messe in atto; Sullinformatizzazione al fine di avere risultati tempestivi.

20 Conclusioni Oggi grazie alla corretta applicazione, della normativa preesistente e di quella nuove, delle Note AIFA… Lapppropriatezza prescrittiva è diventata un valido strumento per tutte le regioni ma soprattutto per quelle sotto piano di rientro per governare lefficacia, lefficienza e contenere i costi della sanità in generale.

21 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Appropriatezza prescrittiva e controllo della spesa farmaceutica APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA E PIANO DI RIENTRO Emanuela Pieroni Sezione Monitoraggio Spesa."

Presentazioni simili


Annunci Google