La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il colloquio di gruppo: un intervento psicologico clinico dal disagio al ben-essere lavorativo Monica Savino, Francesca Nasti Introduzione Gli studi sul.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il colloquio di gruppo: un intervento psicologico clinico dal disagio al ben-essere lavorativo Monica Savino, Francesca Nasti Introduzione Gli studi sul."— Transcript della presentazione:

1 Il colloquio di gruppo: un intervento psicologico clinico dal disagio al ben-essere lavorativo Monica Savino, Francesca Nasti Introduzione Gli studi sul ruolo della comunicazione delle informazioni nellambito delle organizzazioni, mostrano chiaramente che quando la comunicazione fluisce liberamente ed efficacemente, gli individui sentono di avere maggior potere e percepiscono uno stato di maggiore benessere. Lindagine, oggetto di presentazione, si propone di sperimentare il colloquio di gruppo, in ambito lavorativo e nello specifico militare, come spazio protetto e strutturato di facilitazione della comunicazione. Esso diviene un intervento psicologico clinico positivamente correlato alla percezione del miglioramento della propria condizione. In seguito alla stipula di un protocollo dintesa tra il corpo della Guardia di Finanza e il Consiglio Nazionale dellOrdine degli Psicologi, sono stati svolti a distanza di un anno incontri centrati, sullo stress lavoro correlato e la promozione del benessere psicologico, in diversi nuclei operativi che hanno visto la partecipazione di 130 finanzieri, quasi nella totalità uomini, della media di 44,4 anni di età, di diversi gradi e qualifica. Metodologia: resoconti e questionari I colloqui di gruppo, centrati sui nodi problematici stressogeni della condizione lavorativa, sono stati resocontati dagli psicologi. Il resoconto ha permesso di registrare, pur considerando la soggettività della voce narrante e il suo coinvolgimento, landamento dei colloqui nonché limpatto emotivo e cognitivo che hanno avuto sui partecipanti. Nel corso degli stessi incontri sono stati distribuiti questionari a risposte multiple: di valutazione del Grado di Soddisfazione Professionale (TPS) e di valutazione delle Abilità Emotive (TEA). Risultati Pur ritenendolo gratificante, tuttavia il proprio lavoro viene considerato generatore di forte ansia, tensione emotiva ed irritabilità. Stati che si ripercuotono nella vita personale. La restituzione da parte dei finanzieri è stata centrata sulla percezione del colloquio come luogo protetto di condivisione, nel corso del quale i processi espressivi emotivi ed intellettivi hanno facilitato la messa in circolo di vissuti ed idee che altrimenti li avrebbero singolarmente relegati ad una condizione di solitudine personale e professionale. Condizione facilmente generabile, data la già diffusa percezione della vita lavorativa come separata e scissa da quella personale e, non armonizzata con la propria sfera vitale. In uno stato in cui si subiscono le decisioni stabilite da chi è ad un livello gerarchico superiore, il colloquio restituisce al singolo, nel gruppo, il potere di comunicare, divenendo generatore di ben-essere. BIBLIOGRAFIA 1. Anolli L., Ciceri R., (1995), Elementi di Psicologia della comunicazione, Editore Led, Milano; 2. Avallone F., Paplomatas A (2005), Salute Organizzativa- Psicologia del benessere nei contesti lavorativi, Raffaelo Cortina Editore, Milano; 3. Avallone F., Bonaretti M., (2003), Benessere Organizzativo. Per migliorare la qualità del lavoro nelle amministrazioni pubbliche, Manuale Autorità emanante Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica, Rubbettino; 4. Cassidy T., (1999), Stress e salute, Il mulino, Bologna; 5. Daft R.L., (2001), Organization Theory and Design, Cincinnati OH: South Western College Publishing, Trad.it.: Organizzazione Aziendale, Apogeo, Milano; 6.Ferrari G., Sinibaldi F., (2010) Manuale del Wsrq Professional, Centro Studi Ferrari Sinibaldi, Milano; 7. Pedon A., Sprega F., (2008), Modelli di psicologia del lavoro e delle Organizzazioni, Armando Editore, Roma; 8. Pellegrino F., (2006), Oltre lo sress, burn-out o logorio professionale, Centro Scientifico editore, Torino; 9. Pellegrino F., (2010), Stress lavorativo- come malattia professionale: il rischio psicosociale, Momento Medico, Salerno; 10. Pozzi G., (2008), Salute mentale e ambiente di lavoro: nuove competenze per lo psichiatra, Franco Angeli, Milano; 11. M. Savino., Pellegrino F., (2011), Benessere organizzativo: utopia o realtà? Rivista: Pregiudizio e Terapie - Comunicazione scientifica SIMP XIII congresso internazionale 12. Tessarolo M., (1995), La comunicazione nelle organizzazioni, Franco Angeli, Milano; 13. Jackson P.G., (1987), Corporate communication for manager, London: Pitman Publishing; Trad. It: La comunicazione aziendale. Vademecum per il manager, Franco Angeli, Milano; 14. Zani B., Cicognani E., (2002), Le vie del benessere – Eventi di vita e strategie di coping, Carocci editore, Roma. Istituto Italiano di Psicoterapia Relazionale sede di Napoli Discussione Il colloquio di gruppo in ambito lavorativo si propone come un intervento psicologico clinico pur anche di prevenzione allinsorgenza di stati prevalentemente ansioso-depressivo e tendenzialmente paranoidei (rilevati tra i più diffusi nel corpo della Guardia di Finanza). Integrare nello spazio e nel tempo del lavoro la possibilità di un colloquio psicologico autorizzato, pensato e concesso dai vertici del sistema gerarchico, favorisce lintegrazione della richiesta del sostegno nella propria attività professionale, non connotandola di aspetti psicopatologici. Il colloquio di gruppo è uno strumento di facilitazione della comunicazione che rimanda ai partecipanti un maggiore senso del potere, positivamente correlato alla percezione del benessere. Autori: Dott.ssa Monica Savino Psicologa e Psicoterapeuta Esperta in Psichiatria Occupazionale Dott.ssa Francesca Nasti Psicologa e Psicoterapeuta Esperta in Psicologia Giuridica


Scaricare ppt "Il colloquio di gruppo: un intervento psicologico clinico dal disagio al ben-essere lavorativo Monica Savino, Francesca Nasti Introduzione Gli studi sul."

Presentazioni simili


Annunci Google