La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Seminario di studio EXPERIMENTA! Roma, 15-16 aprile 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Seminario di studio EXPERIMENTA! Roma, 15-16 aprile 2010."— Transcript della presentazione:

1 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Seminario di studio EXPERIMENTA! Roma, aprile 2010

2 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche I PUNTI FOCALI DELLA DISCUSSIONE A) - I dipartimenti nella scuola: definizione e ruolo B) – Opzionalità, flessibilità, integrazione C) -La novità dellultimo anno: i percorsi integrati tra Scuola, Università e mondo del Lavoro

3 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Il dipartimento nella scuola: definizione e ruolo Organismo irrinunciabile di progettazione didattica, ma che deve assumere una articolazione flessibile Non può più essere solo un gruppo di docenti di discipline affini E importante tuttavia che conservi anche la sua specificità, per adempiere ad alcuni compiti tipici (coordinamento nella scelta dei libri di testo, elaborazione di prove comuni di livello, definizioni dei saperi minimi disciplinari, costruzione delle azioni di recupero et aa.)

4 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Quali le caratteristiche di questo dipartimento? Flessibilità e apertura agli altri ambiti disciplinari Struttura che si organizza attorno ai progetti Struttura informale che si riunisce in forme casuali, ma in spazi determinati (aule disciplinari) e che si serve di comunicazioni blended (in presenza e in rete) Struttura che lavora e progetta attorno ai quattro assi culturali europei (linguaggi, matematica, scienze, storico-sociale) e li confronta con le Nuove Indicazioni

5 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Quali i compiti: Azione di compensazione di conflitti e diseguaglianze Progettazione di moduli opzionali e di percorsi integrati in coordinamento con i consigli di classe Progettazione (semplificazione) allinterno dei contenuti delle Nuove Indicazioni; verticalità/ricorsività Progettazione della didattica per competenze (esempio Innovadidattica).

6 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Possibili strutture intermedie tra dipartimento e collegio dei docenti: Gruppo dei coordinatori di dipartimento Comitato per lautonomia, eletto dal Collegio dei docenti Funzioni strumentali

7 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Dipartimento e territorio Rete – consorzio di scuole, che opera su diversi livelli progettuali: scuola-territorio-tessuto produttivo (anno finale); gruppi interscuola per lattuazione di progetti comuni; scuola-consigli di classe. Esperienze nazionali di integrazione (lauree scientifiche, IIS, et aa.)

8 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Opzionalità, flessibilità, integrazione curricolare Primo biennio: Lopzionalità ha trovato relativa applicazione (liceo scientifico – scienze applicate) E importante ripristinare lunica opzionalità ordinamentale offerta al liceo scientifico (scienze applicate) e al liceo delle scienze umane (economico sociale)

9 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche La flessibilità è stata pensata e progettata: - In una diversa configurazione del periodo/ora (54-50) onde consentire laccumulazione di tempo scuola aggiuntivo Lintegrazione tra le discipline è apparsa generalmente come imprescindibile, specie nei licei non scientifici. Lintegrazione non interessa necessariamente lintero orario delle singole discipline, ma solo una parte, che si apre a percorsi(multi? Pluri? Interdisciplinari?) comuni a diversi docenti. Ad esempio, nei licei non scientifici: Matematica, scienze, ma anche geografia.

10 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Questione dellampliamento (oltre le 27/30- 31h): - attuata in alcuni casi per il recupero della qualità dellofferta formativa, ma a carico di fondi della scuola. Criticità: difficoltà di integrazione con il core- curriculum Aleatorietà nel tempo delle risorse Relativo vantaggio per gli insegnanti (ore extra curricolari)

11 Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Lanno finale Esperienze scuola-lavoro da estendere allambito dei licei


Scaricare ppt "Il dipartimento progetta lopzionalità e concretizza lintegrazione delle discipline scientifiche Seminario di studio EXPERIMENTA! Roma, 15-16 aprile 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google