La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rotary International Progetto distrettuale Progetto distrettuale sul disagio giovanile sul disagio giovanile Relatore VARRICA DR GAETTANO Relatore VARRICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rotary International Progetto distrettuale Progetto distrettuale sul disagio giovanile sul disagio giovanile Relatore VARRICA DR GAETTANO Relatore VARRICA."— Transcript della presentazione:

1 Rotary International Progetto distrettuale Progetto distrettuale sul disagio giovanile sul disagio giovanile Relatore VARRICA DR GAETTANO Relatore VARRICA DR GAETTANO DISTRETTO 2110 SICILIA E MALTA DISTRETTO 2110 SICILIA E MALTA ANNO ROTARIANO ANNO ROTARIANO Governatore Francesco Arezzo di Trifiletti Governatore Francesco Arezzo di Trifiletti Presidente Commissione : Renato Gattuso Presidente Commissione : Renato Gattuso

2 Disagio delladolescente

3 Definizione : Disagio Non stare a proprio agio Non stare a proprio agio difficoltà difficoltà malessere malessere sofferenza sofferenza inquietudine interiore inquietudine interiore

4 Adolescenza:Età di transizione

5 LADOLESCENZA Ladolescenza è il passaggio dallinfanzia alletà adulta. Durante questo passaggio, il ragazzo subisce delle trasformazioni intellettive e fisiche. Ladolescenza è il passaggio dallinfanzia alletà adulta. Durante questo passaggio, il ragazzo subisce delle trasformazioni intellettive e fisiche. Tutti questi cambiamenti il ragazzo li scopre svolgendo unattività di conoscenza della propria persona. Tutti questi cambiamenti il ragazzo li scopre svolgendo unattività di conoscenza della propria persona. L esperienza passa attraverso il processo di tentativo errore modifica del proprio vissuto L esperienza passa attraverso il processo di tentativo errore modifica del proprio vissuto

6 Durante questa fase, Durante questa fase, ladolescente comincia ladolescente comincia a riflettere, a riflettere, medita sulle scelte future, medita sulle scelte future, costruisce la propria esperienza ; costruisce la propria esperienza ; inizia a provare i primi amori inizia a provare i primi amori e ad aprirsi agli altri; e ad aprirsi agli altri; ad avere pulsioni. ad avere pulsioni.

7 CAPACITA INTELLETTIVE La capacità di comprensione di problemi complessi si sviluppa gradualmente, affinandone le competenze, il grado di apprendimento e di istruzione. La capacità di comprensione di problemi complessi si sviluppa gradualmente, affinandone le competenze, il grado di apprendimento e di istruzione.

8 TRASFORMAZIONI FISICHE In questo periodo l'attività dell'ipofisi provoca un aumento della secrezione ormonale, seguito da rilevanti effetti fisiologici. L'ormone della crescita provoca un rapido incremento di crescita che, nel giro di un paio di anni, fa avvicinare il peso e l'altezza dell'individuo a quelli definitivi. La pubertà è più precoce nelle donne. In questo periodo l'attività dell'ipofisi provoca un aumento della secrezione ormonale, seguito da rilevanti effetti fisiologici. L'ormone della crescita provoca un rapido incremento di crescita che, nel giro di un paio di anni, fa avvicinare il peso e l'altezza dell'individuo a quelli definitivi. La pubertà è più precoce nelle donne.

9 NEI RAGAZZI In questo periodo avvengono nei ragazzi delle trasformazioni fisiche: la voce cambia e si abbassa, si allargano le spalle, si cresce in altezza, cresce la barba. In questo periodo avvengono nei ragazzi delle trasformazioni fisiche: la voce cambia e si abbassa, si allargano le spalle, si cresce in altezza, cresce la barba.

10 NELLE RAGAZZE In questa fase della vita In questa fase della vita avvengono nelle ragazze avvengono nelle ragazze delle trasformazioni fisiche: delle trasformazioni fisiche: cresce il seno, cresce il seno, la voce cambia e diventa più alta, la voce cambia e diventa più alta, si allarga il bacino. si allarga il bacino.

11 LAMORE L'amore durante ladolescenza corrisponde ad uninfatuazione, un sentimento intenso, totalizzante e tendenzialmente esclusivo rivolto verso una persona. Da una ricerca risulta che il 45% degli adolescenti afferma di essersi innamorato per la prima volta dopo i 13 anni, il 55% afferma di avere avuto solo una cotta per una persona. L'amore durante ladolescenza corrisponde ad uninfatuazione, un sentimento intenso, totalizzante e tendenzialmente esclusivo rivolto verso una persona. Da una ricerca risulta che il 45% degli adolescenti afferma di essersi innamorato per la prima volta dopo i 13 anni, il 55% afferma di avere avuto solo una cotta per una persona.

12 Il cuore rosso è il simbolo più comune, utilizzato dagli adolescenti per esprimere amore usando carta e penna. Il cuore rosso è il simbolo più comune, utilizzato dagli adolescenti per esprimere amore usando carta e penna.

13 Stress

14 Adattamento

15 IL RAPPORTO CON GLI ALTRI Il 90% degli adolescenti afferma che si intensifica la vita sociale, amano molto stare in gruppo, spensierati insieme ai loro amici invece di rimanere a casa Il 90% degli adolescenti afferma che si intensifica la vita sociale, amano molto stare in gruppo, spensierati insieme ai loro amici invece di rimanere a casa

16 CONOSCENZA DELLA PROPRIA PERSONA In questo periodo bisogna creare, in famiglia, a scuola, nel sociale, unatmosfera positiva facilitante volta a fare emergere ed esprimere le opinioni delladolescente, in modo da sviluppare un senso di critica e autonomia e scoprire nuove qualità o difetti posseduti. In questo periodo bisogna creare, in famiglia, a scuola, nel sociale, unatmosfera positiva facilitante volta a fare emergere ed esprimere le opinioni delladolescente, in modo da sviluppare un senso di critica e autonomia e scoprire nuove qualità o difetti posseduti.

17 Obiettivi del Rotary Formazione del giovane nelle scuoleFormazione del giovane nelle scuole AvereAvere SapereSapere Saper essereSaper essere Saper fareSaper fare

18 Superamento fase criticità Sensibilità del RotarySensibilità del Rotary Interventi mirati socio culturaliInterventi mirati socio culturali Medico – scientificiMedico – scientifici

19 Prevenzione attività a rischio ComportamentiComportamenti Atteggiamenti antisocialiAtteggiamenti antisociali Controllo degli impulsiControllo degli impulsi Gruppo come risorsaGruppo come risorsa

20 Empatia Relazioni affettiveRelazioni affettive Ascolto attivoAscolto attivo ReiterazioneReiterazione Delucidazione dei sentimenti ed emozioniDelucidazione dei sentimenti ed emozioni

21 Psicopatologie AnsiaAnsia DepressioneDepressione PsicosiPsicosi

22 Aspetti organizzativi Istituzione organico Formazione Staff Interventi nelle scuole


Scaricare ppt "Rotary International Progetto distrettuale Progetto distrettuale sul disagio giovanile sul disagio giovanile Relatore VARRICA DR GAETTANO Relatore VARRICA."

Presentazioni simili


Annunci Google