La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Www.apel-pediatri.it Perché il pediatra deve occuparsi di prevenzione degli incidenti Alberto Ferrando Giorgio Conforti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Www.apel-pediatri.it Perché il pediatra deve occuparsi di prevenzione degli incidenti Alberto Ferrando Giorgio Conforti."— Transcript della presentazione:

1 Perché il pediatra deve occuparsi di prevenzione degli incidenti Alberto Ferrando Giorgio Conforti

2 NEI PAESI OCCIDENTALI GLI INCIDENTI RAPPRESENTANO LA PRIMA CAUSA DI MORTE NELLA FASCIA DI ETA PEDIATRICA IN ITALIA IL 20% DEI RICOVERI IN ETA PEDIATRICA E DOVUTO AD UN INCIDENTE

3 STUDIAMO LE CAUSE PER TROVARE I RIMEDI DOBBIAMO SEMPRE PORCI LA DOMANDA: QUESTO INCIDENTE ERA EVITABILE?

4

5 Il valore della sicurezza in Italia: CENSIS 2004

6 Minori morti e feriti in incidenti stradali, var. % v.a.val. % Morti - Fino a 17 anni ,57,8 Tutte le età ,00,8 Feriti - Fino a 17 anni ,95,1 Tutte le età ,01,0 Fonte : elaborazione Censis su dati Aci-Istat, 2003

7 Il valore della sicurezza in Italia: CENSIS 2004

8 PREOCCUPAZIONI DEI GENITORITotale Essere vittima di incidenti automobilistici43,5 Fare uso di droga41,1 Che frequenti cattive compagnie32,2 Malattie/stato di salute di mio figlio32,0 Essere vittima di pedofili27,0 Essere vittima di qualche reato16,2 Incomprensioni con i genitori8,6 Malattie/stato di salute/morte dei genitori7,0 Nessuno di questi6,0 Che si renda responsabile di atti violenti o danni5,2 Isolamento sociale4,4 Altro2,7

9 Il valore della sicurezza in Italia: CENSIS 2004

10 Strategie preventive primarie: prima dellesposizione, protezioni in piscina secondarie: riducono o eliminano gli incidenti dopo lesposizione cintura di sicurezza, casco terziarie: riducono la gravità del danno: sistemi di emergenza

11 -FARE UNA EPIDEMIOLOGIA DEGLI INCIDENTI GRAVI -NON DARE PER SCONTATO UN RAPPORTO TRA MORBILITA E MORTALITA -CONCENTRARE ENERGIE UMANE E FINANZIARIE SU STRATEGIE DI DIMOSTRATA EFFICACIA E SU OBIETTIVI PRECISI -PROGRAMMARE UNA VERIFICA RIVEDERE CRITICAMENTE GLI INTERVENTI DI EDUCAZIONE ESEGUITI

12 I fattori di rischio legati al determinarsi degli incidenti possono in parte essere rimossi attraverso: -misure legislative -iniziative di educazione sanitaria.

13 Prevenibilità Gravità Frequenza

14 Inviare messaggi educativi su troppi rischi, e in brevi periodi, non è proficuo ai fini preventivi. Appare consigliabile,specie per programmi di educazione sanitaria estesa a gruppi, definire una scaletta metodologica limitata a pochi rischi.

15 ( ) Società e dati anagrafici AI MIEI TEMPI………………….

16 Società e dati anagrafici: riduzione dei bambini

17 Speranza di vita alla nascita (Vita media) : 34 anni : 37 anni 2001: 77 anni (78 anni M; 83 anni F ) Aumento della vita media in Italia

18 RIDUZIONE DELLA MORTALITA INFANTILE

19 Il valore della sicurezza in Italia: CENSIS 2004 Video

20

21

22

23

24

25

26

27 Liguria Popolazione anni N° 3 SUICIDI (5,3%) N° 3 OMICIDI (5,3%) N° 2 FOLGORATI N° 2 ANNEGATI N° 2 CADUTE DALLALTO + + INONDAZIONI, USTIONI, AVVELENAMENTI, INC. IN BICICLETTA, ecc..

28 Frequenza di infortuni mortali in ambiente domestico o nel tempo libero, ogni 100mila abitanti, 2000 Il valore della sicurezza in Italia: CENSIS 2004

29


Scaricare ppt "Www.apel-pediatri.it Perché il pediatra deve occuparsi di prevenzione degli incidenti Alberto Ferrando Giorgio Conforti."

Presentazioni simili


Annunci Google