La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL JUDO Il judo consiste nel mettere a terra lavversario, ma non solo in questo, nel judo non è importante se tu pesi 28 o 29kg e combatti contro uno che.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL JUDO Il judo consiste nel mettere a terra lavversario, ma non solo in questo, nel judo non è importante se tu pesi 28 o 29kg e combatti contro uno che."— Transcript della presentazione:

1 IL JUDO Il judo consiste nel mettere a terra lavversario, ma non solo in questo, nel judo non è importante se tu pesi 28 o 29kg e combatti contro uno che ne pesa 34 o 35, nel judo puoi anche avere le stesse possibilità di vincere di quello più grosso perchè il judo consiste nel far da specchio allavversario. Il judo consiste nel mettere a terra lavversario, ma non solo in questo, nel judo non è importante se tu pesi 28 o 29kg e combatti contro uno che ne pesa 34 o 35, nel judo puoi anche avere le stesse possibilità di vincere di quello più grosso perchè il judo consiste nel far da specchio allavversario.

2 LE MOSSE

3 Taiotoshi

4 Tani_otoshi

5 De ashi barai

6 O soto gari

7 Ko soto gari

8 O goshi

9 Uki goshi

10 Nel judo è fondamentale fare il saluto, ne esistono due tipi, ZaRei (saluto a terra o cerimoniale) e rizzu rei (saluto in piedi). Nel judo è fondamentale fare il saluto, ne esistono due tipi, ZaRei (saluto a terra o cerimoniale) e rizzu rei (saluto in piedi).

11 Il saluto Il saluto

12 è anche fondamentale saper cadere, Perché, se non sai cadere quando ti fanno una mossa, ti puoi rompere qual cosa. Esistono quattro tipi di cadute: Ushiro ukemi (caduta all indietro) zempo Kaiten ukemi (caduta in avanti rotolata), yoko ukemi (caduta laterale) e mae ukemi (caduta in avanti sugli avambracci) è anche fondamentale saper cadere, Perché, se non sai cadere quando ti fanno una mossa, ti puoi rompere qual cosa. Esistono quattro tipi di cadute: Ushiro ukemi (caduta all indietro) zempo Kaiten ukemi (caduta in avanti rotolata), yoko ukemi (caduta laterale) e mae ukemi (caduta in avanti sugli avambracci)

13 Le cadute

14 MAE UKEMI

15 USHIRO UKEMI

16 YOKO UKEMI

17 ZEMPO KAITEN UKEMI

18 Il tatami

19 Il tatami è il tappeto dove si fanno i combattimenti

20 Le prese

21 Sono fondamentali le prese perché se no non puoi creare squilibrio, e se tu provi a fare una mossa senza creare squilibrio finisce che l avversario faccia la contro mossa. : CINTURA MANICA COLLO

22 La cintura Nel judo è importantissima la cintura, perché è considerata come la propria anima. Nel judo è importantissima la cintura, perché è considerata come la propria anima. In più ogni cintura corrisponde al proprio livello. In più ogni cintura corrisponde al proprio livello. Nel judo è importantissima la cintura, perché è considerata come la propria anima. Nel judo è importantissima la cintura, perché è considerata come la propria anima. In più ogni cintura corrisponde al proprio livello. In più ogni cintura corrisponde al proprio livello.

23 SHIRO OBI Cintura bianca 6°KIU KURO OBI Cintura gialla 5° KIU DAIDAIIRO OBI Cintura arancione 4° KIU MIDORI OBI Cintura verde 3° KIU AOIRO OBI Cintura blu 2° KIU KURIIRO OBI Cintura marrone 1° KIU

24 KRO OBI Cintura nera Dal 1° al 5° DAN poi è facoltativa KRO OBI Cintura bianca e rossa. Dal 6° all'8° DAN KRO OBI Cintura rossa. Dal 9° al 10° DAN KRO OBI Cintura bianca doppia. SHI-HAN Jigoro Kano

25 Il principio base del Judo e' conosciuto universalmente attraverso le parole stesse del suo fondatore Jigoro Kano: la flessibilita' puo' neutralizzare la forza bruta. La parola "Ju-do" infatti e' composta da due sillabe: "ju" significa flessibilità, non-resistenza, dolcezza, "do" si traduce con cammino o via. Judo e' dunque "la via della non resistenza" o la "via della flessibilità", il cammino che conduce ad una vita equilibrata utilizzando un metodo di educazione fisica e mentale basato su una disciplina di combattimento. Il principio base del Judo e' conosciuto universalmente attraverso le parole stesse del suo fondatore Jigoro Kano: la flessibilita' puo' neutralizzare la forza bruta. La parola "Ju-do" infatti e' composta da due sillabe: "ju" significa flessibilità, non-resistenza, dolcezza, "do" si traduce con cammino o via. Judo e' dunque "la via della non resistenza" o la "via della flessibilità", il cammino che conduce ad una vita equilibrata utilizzando un metodo di educazione fisica e mentale basato su una disciplina di combattimento. Il principio base del Judo e' conosciuto universalmente attraverso le parole stesse del suo fondatore Jigoro Kano: la flessibilita' puo' neutralizzare la forza bruta. La parola "Ju-do" infatti e' composta da due sillabe: "ju" significa flessibilità, non-resistenza, dolcezza, "do" si traduce con cammino o via. Judo e' dunque "la via della non resistenza" o la "via della flessibilità", il cammino che conduce ad una vita equilibrata utilizzando un metodo di educazione fisica e mentale basato su una disciplina di combattimento.

26 il fondatore del judo si chiamava Jigoro Kano nato nel 1960 E morto nel i938 su un piroscafo di nome icawamarU mentre tornava da un viaggio per diffondere il judo in america.

27 I punti Il massimo dei punti che si può ottenere in gara e l ippon che vale 1 punto. Invece il waza-ari vale la metà di un ippon. Lo yuko non vale molto, e anche se ne fai tantissimi non arriverai mai ad un waza-ari. Quando fai una tecnica e riesci ad atterrare lavversario ma la fai malissimo larbitro ti darà un koka. Il massimo dei punti che si può ottenere in gara e l ippon che vale 1 punto. Invece il waza-ari vale la metà di un ippon. Lo yuko non vale molto, e anche se ne fai tantissimi non arriverai mai ad un waza-ari. Quando fai una tecnica e riesci ad atterrare lavversario ma la fai malissimo larbitro ti darà un koka.

28 Le immobilizzazioni Per esempio quando larbitro ti da koka,tu cadi sopra allavversario e lo immobilizzi per 30 secondi così otterrai un ippon.

29 Dedicato al mio sensei Giampaolo che mi ha insegnato tutto questo. (con affetto Tommaso)


Scaricare ppt "IL JUDO Il judo consiste nel mettere a terra lavversario, ma non solo in questo, nel judo non è importante se tu pesi 28 o 29kg e combatti contro uno che."

Presentazioni simili


Annunci Google