La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BUSCLICK IERI Busclick si configura come un network che aggrega un numero rilevante di vettori (piccole e medie imprese normalmente proprietarie di pullman)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BUSCLICK IERI Busclick si configura come un network che aggrega un numero rilevante di vettori (piccole e medie imprese normalmente proprietarie di pullman)"— Transcript della presentazione:

1

2 BUSCLICK

3 IERI Busclick si configura come un network che aggrega un numero rilevante di vettori (piccole e medie imprese normalmente proprietarie di pullman) il network ha come oggetto la prenotazione on line di autovetture, minibus e pullman su tutto il territorio nazionale

4 IERI per mezzo di un esclusivo sistema informatico, il network permette l’incontro della domanda e dell’offerta il sistema informatico è un semplice e completo servizio internet (portale):

5 IERI indurre la clientela a servirsi del portale per ottenere più offerte contemporaneamente da diversi vettori obiettivo meccanismo asta: la clientela sceglieva l’offerta più interessante tra quelle inviate dai vettori locali potenzialità strumento interessante per la clientela grazie alla semplificazione della ricerca

6 IERI la possibilità di ribasso induceva il vettore a fare una offerta iniziale elevata elementi critici il vettore dimostrava interesse solo nei periodi di calo dell’attività

7 IERI elementi critici l’asta rappresentava un elemento di disturbo in un settore già critico Il sistema di intermediazione implicava una duplicazione della commercializzazione e dei relativi costi

8 IERI mantenimento della clientela Busclick progressiva dismissione dell’ufficio di Bergamo nuova brochure in italiano e inglese interventi effettuati

9 IERI promozione del logo: rifacimento portale e traduzione in più lingue fiere di settore (BIT - TTI - BMT - BUY E.R.) sponsor (squadra VIRTUS) azioni di telemarketing promozione via interventi effettuati

10 OGGI analisi della clientela potenziale scarso interesse per il portale dimostrato dal cliente che opera a livello locale e dispone già di vettori di fiducia evidente interesse da parte della clientela italiana che opera a livello nazionale e del cliente straniero che produce outgoing verso il nostro paese

11 OGGI analisi esigenze esigenzeclientelaanalisi clientela preferisce l’asta? l’asta? il servizio? preferisce il servizio? Il cliente ricerca: l’IMMEDIATEZZA di un unico referente la garanzia di una PRONTA RISPOSTA su tutto il territorio nazionale no sì Le opportunità presentate dal sistema mettono il fattore PREZZO in secondo piano

12 OGGI analisi del vettore ASPETTI NEGATIVI :  considera il sistema un riempitivo della propria attività  dimostra scarso interesse per l’asta  tende a proporre tariffe elevate  dimostra una conoscenza superficiale degli aspetti tecnologici

13 OGGI analisi del vettore ASPETTI NEGATIVI :  è un semplice utilizzatore di software predisposto da terzi  sottovaluta le difficoltà di costruzione di un portale e di un network  sottovaluta l’investimento e i tempi necessari per la costruzione di un software gestionale/amministrativo  dimostra difficoltà di comprensione delle potenzialità del sistema

14 OGGI analisi del vettore ASPETTI NEGATIVI :  è ancorato a forme tradizionali di commercializzazione (visita diretta al cliente, etc.)  il vettore medio valuta positivamente l’opportunità di aggregazione a livello nazionale, ma riproponendo le tradizionali attività di marketing  presenta difficoltà a condividere un progetto tecnologicamente innovativo

15 OGGI analisi del vettore ASPETTI NEGATIVI :  non riesce a rendersi conto delle potenzialità del webmarketing.  non è consapevole di quanto influenzerà la vendita l’infocommerce.

16 OGGI analisi del vettore ASPETTI VALUTATI POSITIVAMENTE DAL VETTORE:  assunzione del ruolo di referente del proprio territorio  costruttivo rapporto di collaborazione derivante da tale incarico  interazione fra vettore e cliente ma anche fra i vettori stessi

17 OGGI analisi del vettore  opportunità di ottimizzazione dei transfer ed elevata remunerazione  offerta di un servizio a livello nazionale  opportunità di entrare in contatto con clienti a livello internazionale difficilmente raggiungibili

18 OGGI analisi del vettore  promozione di un unico logo  ottimizzazione dei costi di promozione  maggiore efficacia di una promozione non solo territoriale ma a livello nazionale

19 promozione del prodotto/servizio tramite i classici canali pubblicitari (emittenti televisive, stampa, affissioni, etc.) metodo efficace ma limitato alla singola iniziativa conseguente impegno di ingenti risorse strumenti tradizionali utilizzati per raggiungere la clientela strumenti tradizionali utilizzati per raggiungere la clientela OGGI SELLER BUYER

20 INTERNET ha rivoluzionato le modalità di entrare in contatto con il cliente strumento innovativo utilizzato per raggiungere la clientela strumento innovativo utilizzato per raggiungere la clientela OGGI SELLER BUYER non è più il seller ad andare verso il buyer, ma il contrario

21 sviluppo del portale oltre il concetto di vetrina impiego del portale come strumento di promozione e commercializzazione investimento di risorse (attraverso i metodi tradizionali) per educare il cliente a connettersi al portale impiego di internet OGGI

22 confusione derivante dalla molteplicità di offerte OGGI aspetti critici di internet difficoltà di guadagnare la fiducia del cliente

23 eliminazione della FRAMMENTAZIONE: promozione di un portale che rappresenta molteplici aziende dello stesso settore promozione di un unico brand di valenza internazionale OGGI aspetti positivi di un portale su internet vettore portale vettore cliente

24 Importante copertura territoriale OGGI PARTNERSHIP Vettore USA BUSCLICK + ALTRI CIRCUITI BUSCLICK + ALTRI CIRCUITI Vettore Italy Vettore UK Vettore USA Vettore UK Vettore Italy Clientela USA, UK, ITALY Inserzionisti

25 OGGI aspetti positivi di un portale su internet acquisizione della FIDUCIA della clientela grazie alla certificazione del portale PORTALE CERTIFICATO PORTALE CERTIFICATO

26 NOVITA’ Marketing Tecnologia Marketing Tecnologia clienti vettori DOMANI

27 DOMANI a chi si rivolgerà Busclick? a chi si rivolgerà Busclick? tour operator tour operator compagnie aeree compagnie aeree bus operator bus operator passeggeri compagnie aeree passeggeri compagnie aeree aziende nazionali e straniere aziende nazionali e straniere società congressuali società congressuali operatori turistici nazionali operatori turistici nazionali Privati nazionali e internazionali Privati nazionali e internazionali catene alberghiere catene alberghiere ferrovie

28 DOMANI COME INDIRIZZARE IL POTENZIALE IL POTENZIALE CLIENTE AL PORTALE ? COME INDIRIZZARE IL POTENZIALE IL POTENZIALE CLIENTE AL PORTALE ?

29 DOMANI BRAND SU TUTTI I VEICOLI DEL CIRCUITO BRAND SU TUTTI I VEICOLI DEL CIRCUITO PARTECIPAZIONE A FIERESPECIALIZZATE FIERESPECIALIZZATE PUBBLICITA’ SU RIVISTE SPECIALIZZATE PUBBLICITA’ SU RIVISTE SPECIALIZZATE SPONSORIZZAZIONISPONSORIZZAZIONI PUBBLICITA’ SU EMITTENTI TELEVISIVE PUBBLICITA’ SU EMITTENTI TELEVISIVE STRUMENTI CLASSICI STRUMENTI CLASSICI

30 DOMANI CAMPAGNA DI MARKETING TRAMITE MARKETING TRAMITE IMPORTANTI MOTORI DI RICERCA (GOOGLE, ETC.) CAMPAGNA DI MARKETING TRAMITE MARKETING TRAMITE IMPORTANTI MOTORI DI RICERCA (GOOGLE, ETC.) STRUMENTI INNOVATIVI STRUMENTI INNOVATIVI ACCORDI CON PORTALI CON PORTALI CHE PROMUOVONO VIAGGI CHE PROMUOVONO VIAGGI(EXPEDIA.IT, HOTELS.IT, ETC.) ACCORDI CON PORTALI CON PORTALI CHE PROMUOVONO VIAGGI CHE PROMUOVONO VIAGGI(EXPEDIA.IT, HOTELS.IT, ETC.)

31 DOMANI SCAMBI DI LINK CON SITI CHE PROMUOVONO IL PRODOTTO “ITALIA” IL PRODOTTO “ITALIA” SCAMBI DI LINK CON SITI CHE PROMUOVONO IL PRODOTTO “ITALIA” IL PRODOTTO “ITALIA” STRUMENTI INNOVATIVI STRUMENTI INNOVATIVI SCAMBI DI LINK CON COMPAGNIE AEREE SCAMBI DI LINK CON COMPAGNIE AEREE

32 DOMANI SCAMBI DI LINK CON COMPAGNIE MARITTIME SCAMBI DI LINK CON COMPAGNIE MARITTIME STRUMENTI INNOVATIVI STRUMENTI INNOVATIVI SCAMBI DI LINK CON COMPAGNIE CHE OFFRONO SERVIZI TIPO “AUTOROUTE” SCAMBI DI LINK CON COMPAGNIE CHE OFFRONO SERVIZI TIPO “AUTOROUTE” SCAMBI DI LINK CON RENT - CAR SERVICE SCAMBI DI LINK CON RENT - CAR SERVICE

33 dinamismo e pluralità di servizi oltre a trattare il trasporto di persone – core business del circuito – possono aprirsi altre opportunità di servizi collaterali Quali opportunità offre il portale a chi lo gestisce? DOMANI Inserzionisti

34

35 facilità e immediatezza nella comunicazione DOMANI razionalizzazione dei tempi di lavoro raccolta di maggiore informazioni

36 DOMANI Tecnologia internet internetTecnologia per rendersi appetibile, il portale deve adottare le tecnologie più innovative deve essere facilmente accessibile e interagire con il cliente, guidandolo verso le informazioni di cui necessita il portale deve veicolare il cliente al vettore

37 DOMANI Tecnologia internet internetTecnologia l’analisi delle rilevazioni statistiche permette interventi mirati di marketing il software del portale deve consentire rilevazioni statistiche sul numero e sulla provenienza delle visite

38 DOMANI il circuito di vettori deve essere gestito in rete i programmi gestionali dei vettori devono interagire con il software del portale

39 i vettori hanno l’opportunità di fare offerte e proposte per mezzo del portale i vettori possono comunicare tra loro tramite il portale DOMANI

40 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 network

41 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 STRUMENTI PER DIFFONDERE LA CONOSCENZA DEL PORTALE: pianificazione della presenza presso le fiere specializzate e i workshop a carattere turistico rinnovamento, ottimizzazione e certificazione del portale network

42 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 accordi con riviste specializzate nel settore trasporti e turismo e quotidiani economici (Il sole 24 ore, etc. ) accordi con il motore di ricerca GOOGLE per l’attuazione di una campagna efficace di marketing STRUMENTI PER DIFFONDERE LA CONOSCENZA DEL PORTALE: network

43 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 accordi con portali di operatori turistici che hanno interesse ad uno scambio link inserimento del logo su tutti i veicoli dei vettori del circuito STRUMENTI PER DIFFONDERE LA CONOSCENZA DEL PORTALE: network

44 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 STRUMENTI PER DIFFONDERE LA CONOSCENZA DEL PORTALE: associazioni di categoria attivazione di PARTNERSHIP: softwarehouse società marketing network

45 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 STRUMENTI PER DIFFONDERE LA CONOSCENZA DEL PORTALE: il ruolo attivo svolto dalle associazioni sarà indispensabile per favorire gli obiettivi primari del progetto: processo di aggregazione del settore trasporto persone risoluzione dell’immobilismo che grava sul settore importante rete di relazioni fornita dalla CDO PARTNERSHIP con le associazioni di categoria network

46 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 STRUMENTI PER DIFFONDERE LA CONOSCENZA DEL PORTALE: Legacoop Bologna CNA Confcooperative Confartigianato Compagnia delle Opere Associazioni di categoria network

47 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 STRUMENTI PER DIFFONDERE LA CONOSCENZA DEL PORTALE: il partner tecnologico ha sviluppato il programma gestionale CALL CENTER specifico per il settore del trasporto persone e merci il programma potrà interagire direttamente con il portale nelle diverse fasi di gestione del cliente PARTNERSHIP con softwarehouse MULTICONSULT network

48 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 STRUMENTI PER DIFFONDERE LA CONOSCENZA DEL PORTALE: il partner ideale ha una competenza specifica del settore trasporto persone ha una conoscenza diretta dei principali vettori a livello nazionale ha già sviluppato interventi di marketing in tale ambito PARTNERSHIP con società di marketing network

49 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 costituzione di un circuito di MASTER di area MASTER : il MASTER sarà il vettore di riferimento a livello regionale il MASTER coordinerà i vettori della zona di sua competenza network

50 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 MASTER : pianificazione di corsi di formazione rivolti ai MASTER per l’apprendimento del sistema selezione e pianificazione degli ingressi dei MASTER nel network network

51 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 MASTER : Il network predisporrà un protocollo che prescriverà precisi standard del servizio, cui il MASTER dovrà attenersi, utili a differenziare qualitativamente l’attuale offerta del settore: obbligo di tempi brevi di risposta alle richieste disponibilità seven days/24 hours scelta dell’automezzo on line proiezione DVD con scaletta di titoli etc. network

52 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 MASTER : creazione di un unico circuito per il pagamento tramite carta di credito inserimento nel portale della scheda aziendale di ciascun MASTER e del relativo parco veicolare network gestione centralizzata del traffico negli aeroporti principali gestione centralizzata del traffico negli aeroporti principali

53 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 interazione dei programmi gestionali dei vettori con il software di Busclick collegamento dei software Busclick e Call Center OTTIMIZZAZIONE DEL SOFTWARE PER: network

54 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 monitoraggio e rilevazione statistica delle visite OTTIMIZZAZIONE DEL SOFTWARE PER: indirizzamento del servizio al MASTER di riferimento, a seconda del territorio di partenza network

55 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 opportunità per aziende del settore turistico di combinare alla destinazione del viaggio la proposta di pacchetti turistici, itinerari, hotel ottimizzazione dei transfer opportunità per i vettori di visualizzare sul portale i servizi assegnati dal MASTER OTTIMIZZAZIONE DEL SOFTWARE PER: network

56 DOMANI Pianificazione degli interventi per il biennio 2005/2006 definizione della FEE che il MASTER dovrà sostenere per usufruire dei diversi servizi definizione della gamma dei servizi offerti al MASTER creazione di tariffe di riferimento per ciascun territorio pianificazione dei ricavi derivanti da aziende esterne al circuito dei MASTER FEE E RICAVI: network

57 Cosa deve diventare Busclick? DOMANI lo strumento su cui bisogna focalizzare tutti gli sforzi di webmarketing. il portale italiano di trasporto persone più importante e più diffuso a livello mondiale Il portale dal quale ottenere infocommerce da tradurre in e-commerce o commerce.

58 Cosa deve diventare Busclick? DOMANI lo strumento a cui deve ricorrere qualunque produttore di outgoing verso l’Italia che sia alla ricerca di un operatore affidabile di trasporto persone il circuito che crea sinergie con circuiti simili un modello da esportare anche oltre il territorio nazionale

59 DOMANI la valutazione è demandata a coloro ai quali è sottoposto il progetto miraggio? lungimiranza? In conclusione..

60 “ So bene che la meta’ del denaro che spendo in pubblicita’ e’ buttato via, ma non riesco a capire di quale meta’ si tratta” John Wanamaker Fondatore nel secolo scorso di una delle piu’ importanti catene di negozi americani

61 Fonte: Osservatorio Infocommerce Anee/Assinform 2004 Lo scenario dell’Infocommerce in Italia

62 Fonte: Osservatorio Infocommerce Anee/Assinform 2004

63 Gli utenti ritengono che i brands che investono sulla rete sono più proiettati nel futuro Usano internet per ottenere informazioni sui prodotti (492)(409)(473)(373)(399) Comprano i prodotti offline usando informazioni ricavate da Internet Base: Internet users (2146) In Europa il 72% degli acquirenti usa Internet per ottenere informazione sui prodotti e il 51% li acquista offline dopo aver cercato online. Il comportamento della Popolazione Online Fonte: Millward Brown media consumption study, November 2003, EIAA


Scaricare ppt "BUSCLICK IERI Busclick si configura come un network che aggrega un numero rilevante di vettori (piccole e medie imprese normalmente proprietarie di pullman)"

Presentazioni simili


Annunci Google