La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO “METTIAMOCI IN CONTATTO” I. C. « F. De Sanctis» Cervinara, Av Anno Scolastico 2013-2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO “METTIAMOCI IN CONTATTO” I. C. « F. De Sanctis» Cervinara, Av Anno Scolastico 2013-2014."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO “METTIAMOCI IN CONTATTO” I. C. « F. De Sanctis» Cervinara, Av Anno Scolastico

2 Che cosa è progetto a valenza socio-psico-pedagogica realizzato dall’ Equipe Multidisciplinare (Assistente Sociale, Sociologo, Psicologo, Pedagogista..)

3 Metodologia Metodologia del lavoro di rete Cooperative Learning Personalizzazione ed Individualizzazione degli interventi

4 DESTINATARI ALUNNI DOCENTI FAMIGLIE Scuola Secondaria di I grado Istituto Scolastico «F. De Sanctis»

5 FINALITA’ Promuovere l’ascolto attivo; Promuovere l’autostima; Promuovere l’autodeterminazione; Riconoscere e gestire le emozioni; Migliorare le relazioni ed il clima del gruppo classe e del gruppo docenti.

6 ARTICOLAZIONE PROGETTO 1. SPORTELLO ASCOLTO 2. INTERVENTI DI GRUPPO PER ALUNNI, DOCENTI/FAMIGLIE

7 1. SPORTELLO ASCOLTO Apertura Giovedì mattina

8 2.Interventi di gruppo per Alunni a) Giochi di gruppo b) Laboratorio sulle emozioni c) Laboratorio di scrittura creativa d) Laboratorio sul Bullismo

9 a) Giochi di gruppo Obiettivi: Valutare dinamiche di gruppo Autopercezione all'interno del gruppo

10 b) Laboratorio sulle emozioni Obiettivi: Conoscere e riconoscere le emozioni Conoscere e definire l’ Altro attraverso l'individuazione di un'emozione Favorire l'inclusione sociale

11 b) Laboratorio sulle emozioni

12 c) Laboratorio di scrittura creativa Promuovere la consapevolezza della differenza tra Espressione-Comunicazione e Arte; del linguaggio come forma di espressione e come mezzo per identificarsi e imparare a conoscersi; dell'uso creativo della scrittura

13 c) Laboratorio di scrittura creativa

14 d) Laboratorio sul Bullismo Obiettivi: Promuovere la consapevolezza sul fenomeno del Bullismo; Promuovere la capacità di problem solving; Promuovere il lavoro di gruppo e le potenzialità ad esso connesse;

15 d) Laboratorio sul Bullismo

16 Interventi di Gruppo per Docenti e Famiglie 1. Partecipazione dell’Equipe Multidisciplinare ai Consigli di Classe 2. Formazione D.S.A. (Disturbi Specifici dell’Apprendimento)

17 1. Partecipazione al Consiglio di Classe Azioni: Concertazione sugli interventi da realizzare; Aggiornamento al Corpo Docente sul lavoro in itinere e finale

18 2. Formazione D.S.A. «Dislessia. Un altro modo di apprendere» INFORMARE e FORMARE i Docenti e le Famiglie sui Disturbi Specifici di Apprendimento

19

20 Analisi del Gradimento Alunni «questo progetto è molto utile, bello e interessante”; “il progetto ci ha aiutato a conoscerci”; “il progetto è un modo per socializzare”; “questo progetto è stato utile per migliorare il rapporto con i professori”.

21 Analisi del Gradimento Alunni Punti di forza del Progetto: Spirito di gruppo Voglia di fare Lavoro di gruppo Facilità di aiutare l’Altro

22 Analisi del Gradimento Alunni Punti di debolezza : Il poco tempo

23 Analisi del Gradimento Alunni Le attività più apprezzate : Laboratorio sulle emozioni Laboratorio di scrittura creativa

24 Analisi del Gradimento Docenti Elevato gradimento per l’organizzazione, i contenuti e le aspettative; Ha potenziato la dimensione umana; Capacità di comprendere i problemi nelle sue sfaccettature; Capacità di coinvolgere gli alunni; Mette a nudo le difficoltà comportamentali degli alunni e realizza specifici interventi in classe;

25 Analisi del Gradimento Docenti Punti di Forza del progetto: La presenza di esperti in momenti importanti e difficili per alunni e docenti; Professionalità, impegno, ottimismo; Serietà, disponibilità, coerenza, costanza; Efficacia, efficienza, collaborazione; Capacità di entrare in relazione con l’Altro; Capacità di fare rete; Capacità di coinvolgimento e di interazione; L’ascolto e l’accoglimento di casi specifici; Il lavoro sulle relazioni; Osservazione specialistica sulle dinamiche di gruppo.

26 Analisi del Gradimento Docenti Punti di debolezza: Un numero insufficiente di ore

27 Analisi del Gradimento Docenti Suggerimenti: Maggiore coinvolgimento della famiglia nell’ambito delle attività progettuali; Promozione della cultura della Cittadinanza Attiva; Promozione della cultura dell’Inclusività ; Promuovere iniziative connesse ai B.E.S. Sviluppare l’autodeterminazione.

28 Conclusioni Necessità di avvalersi del supporto e della consulenza dell’Equipe Multidisciplinare per Alunni, Docenti e Famiglie.

29 Appendice (Indicazioni Operative) Far coincidere l’inizio del Progetto con l’inizio delle attività scolastiche; Potenziare azioni di promozione del progetto, aperto a tutti. Promuovere la collaborazione e la concertazione tra il corpo Docente e gli alunni della Primaria dell’Istituto Scolastico “F. De Sanctis” ed i docenti e gli alunni dell’Istituto “L. Einaudi”, ai fini dell’orientamento scolastico e della formazione delle classi. Quest’ultima, dovrebbe seguire una logica più omogenea e rappresentativa di differenti condizioni. Favorire, ove possibile, un equilibrio di “genere” nell’assegnazione dei docenti e nella formazione delle classi. Prestare attenzione alla disposizione degli alunni in classe nei rispettivi banchi. Pertanto si potrebbe affiggere una mappa dei posti assegnati agli alunni cosicché tutti gli insegnanti sappiano dove e con chi l’alunno è seduto.

30 Appendice (Indicazioni Operative) Potenziare azioni didattico-educative condivise tra i professori di una stessa classe. Promuovere azioni di potenziamento della sfera affettivo-emotiva. Promuovere azioni di espressione della creatività degli alunni. Promuovere,ove possibile, l’esposizione orale. Promuovere azioni per la definizione del proprio Sé. Creare un clima positivo in classe. Modulare i tempi di apprendimento in base ai ritmi di ciascun alunno.

31 L’EQUIPE MULTIDISCIPLINARE Dott.ssa Anna Izzo – Sociologa/Assistente Sociale; Dott.ssa Graziella Ceccarelli - Psicologa; Dott.ssa Katiuscia Salvatore – Pedagogista; Dott. Federico Cioffi – Dottore in Scienze e Tecniche Psicologiche.

32 Partner progettuali I. C. “F. De Sanctis” Cervinara; I.I.S. “ L. Einaudi” Cervinara; Associazione Italiana Dislessia- Sez. Av. Centro Medico Erre- Sant’Agata dè Goti. Pediatra Libera Scelta - ASL AV. Edizioni Midea, Bn.

33


Scaricare ppt "PROGETTO “METTIAMOCI IN CONTATTO” I. C. « F. De Sanctis» Cervinara, Av Anno Scolastico 2013-2014."

Presentazioni simili


Annunci Google