La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Maggio Maggio ridente Maggio, con la tua veste ricamata di fiori, t'ha inventato splendori la mattina celeste. Dal campo che s'indora e il nuovo grano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Maggio Maggio ridente Maggio, con la tua veste ricamata di fiori, t'ha inventato splendori la mattina celeste. Dal campo che s'indora e il nuovo grano."— Transcript della presentazione:

1

2 Maggio

3 Maggio ridente Maggio, con la tua veste ricamata di fiori, t'ha inventato splendori la mattina celeste. Dal campo che s'indora e il nuovo grano promette, l'allodola sale alle vette, campanellina dell'aurora... Della tua fresca falciata odora ogni sentiero: anche il viottolo pia nero ti fa vedere una nidiata. L. Carpanini

4

5 Pioggia di maggio Passa una nuvola come un cigno dentro il cielo senza rughe. Scioglie la pioggia nell'orto verdigno, tocca fronde, lava lattughe. Sfatta la nuvola rimane il bello e questo fiato da bocca di fiore, l'orto fresco di colore e la musica d'un ruscello. ' Rimane il cielo così pulito con un'allodola così sincera che appena dici una preghiera già cammina nell'infinito. Renzo Pezzani

6

7 È maggio A maggio non basta un fiore. Ho visto una primula: è poco. Vuoi nel prato le prataiole: è poco: vuole nel bosco il croco. È poco: vuole le viole; le bocche di leone vuole e le stelline dell'odore. Non basta il melo, il pesco, il pero. Se manca uno, non c'è nessuno. È quando é in fiore il muro nero è quando è in fiore lo stagno bruno, è quando fa le rose il pruno, è maggio quando tutto è in fiore. Giovanni Pascoli

8

9 Fra i roseti Di maggio fra i roseti in vecchie ville negli orti abbandonati, un sole attonito e sbianchito scalda i silenzi di angoli perduti. Oltre i cancelli con l'incuria degli anni antiche signore colgono una rosa, e intanto pensano agli amori di dolce gioventù, quando stillava in cuore come favo di miele la dolcezza,per gli occhi neri che non le guardan più. Più in alto per il borgo dove s'aggrappano le case al cono, fiorisce ancora nell'orto nell'erba alta la rosa, così fiorisce nel cuore chi ormai riposa... Mario De Rosa

10

11 Sul fiume a primavera Il fiume di sera è immobile e liscio; i colori di maggio si aprono tutti; un'onda improvvisa si porta via la luna e l'acqua di marea arriva col suo carico di stelle. Yang-ti

12

13 Notte di maggio Notte di maggio. Lenta la luna… in mezzo al cielo passeggia e si ravvolge di nuvole in un velo. Il grillo, la farfalla, il bimbo e l'usignuolo dormono. Brilla in cielo un lume solo solo. È una stellina d'oro che dice: Chi son io, che veglio sopra il mondo? Sono l'occhio di Dio! Hedda

14


Scaricare ppt "Maggio Maggio ridente Maggio, con la tua veste ricamata di fiori, t'ha inventato splendori la mattina celeste. Dal campo che s'indora e il nuovo grano."

Presentazioni simili


Annunci Google