La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La RETE dell’INAF-Osservatorio Astronomico di PADOVA Classificazione reti informatiche per estensione geografica LAN (Local Area Network) MAN (Metropolitan.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La RETE dell’INAF-Osservatorio Astronomico di PADOVA Classificazione reti informatiche per estensione geografica LAN (Local Area Network) MAN (Metropolitan."— Transcript della presentazione:

1 La RETE dell’INAF-Osservatorio Astronomico di PADOVA Classificazione reti informatiche per estensione geografica LAN (Local Area Network) MAN (Metropolitan Area Network) WAN (Wide Area Network) Rappresentano i tre livelli gerarchici di Internet Una rete e’ composta dall’infrastruttura (insieme di canalizzazioni) e il mezzo trasmissivo o portanti (cavi, fibre ottiche, spazio libero) che formano la rete fisica, apparati (componenti di elaborazione, trasmissione ricezione segnale), servizi ed applicazioni offerte (voce, immagini, dati) che costituiscono la rete logica. Una LAN e’ una rete di dispositivi (computer, periferiche, dispositivi di collegamento). La Rete Locale (LAN)

2 La LAN dell’Osservatorio Deve supportare la diffusione in ogni stanza di uno o piu’ personal computer, ma anche worstations e server che forniscono i servizi principali richiesti da un istituto di ricerca (condivisione stampanti, file, spazio disco, applicazioni, etc.) Realizzata tramite un sistema di cablaggio strutturato. Rete cablata in quanto utilizza il segnale elettrico per la trasmissione via cavo (fibra ottica, cavi, doppino telefonico) Ha una larghezza di banda (velocita’ di trasmisione) nota (da 100 Mbps a 1 Gbps)

3 La W-LAN (Wireless LAN) dell’Osservatorio Una W-LAN serve per estendere una LAN utilizzando Access Point. La rete Wireless (senza fili) usa il segnale radio, luce infrarossa o raggio laser come mezzo di trasporto. Gli standard principali sono Bluetooh e Wi-Fi e le tipologie usate sono: - PAN (Personal Area Network) – usa Bluetooh: un basso raggio di azione, velocita’ dai 700Mb/s ai 2 Mb/s - W-LAN – usa Wi-Fi (Wireless Fidelity) con velocità dagli 11 Mbit/s (802.11b) ai 54Mbit/s (802.11g)

4 MAN, WAN ed Internet Le principali linee di comunicazione fra le reti Internet sono dette dorsali (backbone) ed influiscono sulla velocita’ globale di una rete Le LAN si collegano ad altre LAN su scala metropolitana per formare una MAN e su scala geografica per formare una WAN e dunque Internet. Il collegamento avviene tramite dispositivi – i ROUTER - che tramite algoritmi specifici, si occupano di instradare pacchetti fra reti diverse ed eterogenee. I router sono affiancati da un FIREWALL per il controllo dei pacchetti in I/O. LAN Osservatorio PADOVA LAN Dip. Astronomia Università Padova LAN osservatorio Asiago (Pennar) LAN osservatorio Asiago(Cima Ekar) INTERNET 1GB Router + Firewall DOMINIO PD.ASTRO.IT 2MB

5 Servizi Internet ed applicazioni offerte dall’Istituto La rete dell’Osservatorio costituisce e gestisce il dominio Internet pd.astro.it Questo le permette di offrire vari servizi Internet ai propri utenti. Principali Servizi di Rete risoluzione indirizzi IP (DNS) Posta elettronica (SMTP, POP, IMAP) Servizi web (HTTP) File transfert (FTP) Accesso remoto sicuro (SSH) …….

6 La rete della Ricerca Italiana La rete dell’Osservatorio è parte integrantedella rete GARR (Gestione Ampliamento Rete Ricerca) che è costituita dalla rete delle università e della ricerca scientifica in Italia. L’infrastruttura di rete GARR-G (in funzione dal 2004) ha una dorsale costituita da circuiti basate su avanzate tecnologie ottiche di trasporto che permettono di raggiungere velocità di 10 GB. E’ strutturata in Punti di Presenza (PoP) dislocati sul territorio nazionale. Il punto di accesso alla rete GARR per Padova fornisce una banda di 2MB, ma poi i pacchetti viaggiano su dorsali ad alta velocita’.

7 La rete della ricerca europea e mondiale La rete GARR e’ connessa alle altri reti per la ricerca europea e mondiali con dorsali dedicate oltre che con la rete internet in generale APAN MSI-NCF RENATER GARR NorduNET DFN/WIN

8 Riepilogo sulle velocita’ di tramissione su Internet Velocità trasmissione su Internet Dati trasferiti Modem analogico 56 Kbit/s7kB al secondo Modem ISDN 128 kbit/s (2 canali) 64 kbit/s (1 canale) Da 16kB a 8 kB al secondo. Modem ADSL 640/254 kbit/s download/upload 1Myte/s/2Mbit/s 80kB/32KB 0.125MB/0.25MB al secondo Rete osservatorio 2 Mbit/s0.25 MB al secondo Punto fondamentale sono pero’ le dorsali di Internet che influiscono sulla velocita’ finale di trasmissione.


Scaricare ppt "La RETE dell’INAF-Osservatorio Astronomico di PADOVA Classificazione reti informatiche per estensione geografica LAN (Local Area Network) MAN (Metropolitan."

Presentazioni simili


Annunci Google