La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Per molto tempo, l’uomo ha pensato che il mare fosse una risorsa inesauribile. Oggi ci accorgiamo del contrario: la maggior parte delle riserve ittiche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Per molto tempo, l’uomo ha pensato che il mare fosse una risorsa inesauribile. Oggi ci accorgiamo del contrario: la maggior parte delle riserve ittiche."— Transcript della presentazione:

1 Per molto tempo, l’uomo ha pensato che il mare fosse una risorsa inesauribile. Oggi ci accorgiamo del contrario: la maggior parte delle riserve ittiche mondiali è stata impoverita o meglio si sta esaurendo. Inoltre si è pensato che il mare fosse un’enorme pattumiera. Adesso il mare è molto inquinato, in particolare, i mari Europei sono i più inquinati.

2 Che fare?...

3 Cerca di inquinare il meno possibile le acque di uso domestico, utilizzando per lavarti, o lavare abiti e stoviglie, prodotti biodegradabili. Suggerisci ai tuoi genitori di usare anche come detergenti domestici, prodotti naturali: in certi casi l’aceto o il succo di limone puliscono meglio dei detergenti industriali. Per lavare piatti e stoviglie, inoltre, l’acqua di cottura della pasta è un ottimo sgrassante e consente di limitare l’uso di detersivi. Non esitare a segnalare alle autorità competenti le fonti di inquinamento. Quando i tuoi genitori vanno a comprare del pesce, invitali a scegliere specie non minacciate di estinzione e che si pescano nei nostri mari, come il pesce azzurro. Se consumate pesce d’allevamento, chiedete che provenga da allevamenti biologici. Per sapere quali attività e iniziative esistono per la difesa dei nostri mari, puoi collegarti al sito Goletta Verde, di Greenpeace e del WWF Italia.

4 Gran parte dell’inquinamento del mare è causato dall’inquinamento delle acque dolci. Esistono però anche comportamenti sbagliati: abbandonare i rifiuti, pescare in modo incontrollato, modificare fondali marini sono azioni che contribuiscono a turbare l’ecosistema marino, rendendone la vita più difficile.

5 Quando vai al mare non usare la spiaggia o il mare stesso come se fosse una pattumiera: i rifiuti impiegano molto tempo a degradarsi, e sono un pericolo per molti animali. Se i tuoi genitori, parenti o amici hanno una barca o un battello, quando viaggiate in mare cercate di utilizzare a bordo prodotti non inquinanti: essi, infatti, finiscono direttamente in mare.

6 LO SAPEVI? Per permettere agli animali marini di riprodursi è stata stabilita una taglia minima al di sotto della quale non si possono pescare.

7 TIPO DI RIFIUTO TEMPO DI SMALTIMENTO Sigarette 7 anni Bottiglie anni Buste di plastica anni

8 II A

9


Scaricare ppt "Per molto tempo, l’uomo ha pensato che il mare fosse una risorsa inesauribile. Oggi ci accorgiamo del contrario: la maggior parte delle riserve ittiche."

Presentazioni simili


Annunci Google