La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Monomero Ogni piccola molecola che subisce una reazione di incorporazione in una grande molecola fatte da unità molto simili. Monomeri comuni acetato di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Monomero Ogni piccola molecola che subisce una reazione di incorporazione in una grande molecola fatte da unità molto simili. Monomeri comuni acetato di."— Transcript della presentazione:

1 Monomero Ogni piccola molecola che subisce una reazione di incorporazione in una grande molecola fatte da unità molto simili. Monomeri comuni acetato di vinile, stirene, butadiene e vinil cloruro. Idrocarburi polimeri del metilene! Monomero a polimero, polimerizzazione per addizione e polimerizzazione per condensazione (chain-growth polymerisation e step-growth polymerisation).nomerpolimerpolimerizzazion condensazionechain-growth polymerisationstep-growth polymerisation Polimero Una grande molecola (PM ~ o di più) composta da molte molecole più piccole (monomeri) legate covalentemente.

2 Condensazione Poliestere Reazione di condensazione: si forma acqua.

3 PET è la sigla comunemente usata per il polietilene tereftalato, un materiale plastico. polietilene tereftalato

4 Poliammide Nylon Il nylon è una famiglia di polimeri sintetici, il cui capostipite - il nylon 6,6 - fu messo a punto il 28 febbraio 1935 da Wallace Carothers alla DuPont di Wilmington, Delaware (USA).polimeri28 febbraio1935 Wallace CarothersDuPontDelawareUSA I nylon sono usati sopratutto come fibra tessile e per produrre piccoli manufatti.fibra tessile Nylon 6,6: è il prodotto della polimerizzazione per condensazione di esametilendiammina e acido adipico; è il nylon per antonomasia ed è il più diffuso.esametilendiamminaacido adipico

5 Addizione

6 stirene vinil cloruro acrilonitrile

7 Il polietilene (o politene) è il più semplice dei polimeri sintetici ed è il più comune fra le materie plastiche.polimerimaterie plastiche Viene spesso indicato con la sigla "PE", così come ad esempio si usa "PS" per il polistirene o "PVC" per il polivinilcloruro. Ha formula chimica (-CH2-)n dove n può arrivare fino ad alcuni milioni. Le catene possono essere di lunghezza variabile e più o meno ramificate.polistirenepolivinilcloruro Il polietilene è una resina termoplastica, si presenta come un solido trasparente (forma amorfa) o bianco (forma cristallina) con ottime proprietà isolanti e di stabilità chimica, è un materiale molto versatile ed una delle materie plastiche più economiche; gli usi più comuni sono come isolante per cavi elettrici, film per l'agricoltura, borse e buste di plastica, contenitori di vario tipo, tubazioni, strato interno di contenitori asettici per liquidi alimentari ("brick") e molti altri.termoplastica Termoplastiche: sono dette termoplastiche un gruppo di materie plastiche che acquistano malleabilità,cioè rammolliscono,sotto l'azione del calore. In questa fase possono essere modellate o formate in oggetti finiti e quindi per raffreddamento tornano ad essere rigide. Questo processo,teoricamente,può essere ripetuto più volte in base alle qualità delle diverse materie plastiche.

8 Iniziatore operativo Iniziatore

9 Geometria : da planare (triangolo) a tridimensionale (tetraedro)

10 Terminazione


Scaricare ppt "Monomero Ogni piccola molecola che subisce una reazione di incorporazione in una grande molecola fatte da unità molto simili. Monomeri comuni acetato di."

Presentazioni simili


Annunci Google