La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dipartimento di Chirurgia Generale, Oncologica, Bariatrica e Videoassistita Direttore: Prof. P. Forestieri Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dipartimento di Chirurgia Generale, Oncologica, Bariatrica e Videoassistita Direttore: Prof. P. Forestieri Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico."— Transcript della presentazione:

1 Dipartimento di Chirurgia Generale, Oncologica, Bariatrica e Videoassistita Direttore: Prof. P. Forestieri Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico in Italia. Pietro Forestieri Past President della Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità e delle malattie metaboliche (S.I.C.OB.)

2 Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

3 Requisiti minimi per iniziare l’attività di chirurgia bariatrica specializzazione in Chirurgia Generale periodo di addestramento presso uno dei Centri precettori riconosciuti dalla S.I.C.OB. per la chirurgia restrittiva o malassorbitiva o entrambe oppure presso un chirurgo bariatrico con almeno 5 anni di esperienza ed almeno 200 interventi eseguiti in uno o entrambi i tipi di chirurgia periodo di perfezionamento per interventi di revisione o conversione presso un Precettore S.I.C.OB. o un chirurgo di documentata specifica esperienza, disponibili ad attività di tutor operare in una struttura dotata di tutti i requisiti minimi che deve possedere un centro di chirurgia bariatrica garantire, direttamente o tramite collaboratori anche anagraficamente adeguati, il follow-up del paziente operato per tutta la vita membro attivo della S.I.C.OB. partecipazione al Congresso della I.F.S.O. o dell’I.F.S.O. European Chapter abbonamento o libero accesso ad Obesity Surgery, giornale ufficiale della I.F.S.O. Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

4 Requisiti minimi per mantenere lo status di chirurgo bariatrico avere partecipato come primo o secondo operatore ad almeno 30 interventi di chirurgia bariatrica nell’ultimo anno avere un database per la propria casistica ed inviare i dati relativi ad ogni paziente operato al Registro S.I.C.OB. * mantenere in essere tutte le condizioni precedenti Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

5 Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

6 Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

7 Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

8 Obiettivi – apprendere tutte le tecniche – comprendere il concetto di équipe multidisciplinare – selezione dei pazienti – indicazioni – valutazione dei risultati – follow-up – organizzazione di un Centro interdisciplinare Scuola Speciale ACOI di Chirurgia dell’Obesità Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

9 Programma –tecniche chirurgiche (VBG, AGB, BIB, GBP, BPD e BPD-DS, Sleeve, Magenstrasse ) –indicazioni –risultati e qualità di vita –complicanze –approccio multidisciplinare –approccio multimodale –Centro di chirurgia bariatrica Scuola Speciale ACOI di Chirurgia dell’Obesità Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

10 Frequenza –durata del corso: 1 anno –1° corso di apertura –2° corso di chiusura Centri ospedalieri di riferimento (9) –2 settimane di frequenza –attestato di frequenza Scuola Speciale ACOI di Chirurgia dell’Obesità Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

11 2003: 15 iscritti 2004: 13 iscritti 2005: 12 iscritti 2006: 23 iscritti 2007/8: 20 iscritti Scuola Speciale ACOI di Chirurgia dell’Obesità 2003: 41 ECM 2004: 50 ECM 2005:14 ECM 2006: 16 ECM 2007/8:18 ECM 37 docenti 83 discenti Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

12 Training –corsi in laboratorio di chirurgia sperimentale Amburgo Elancourt Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

13 Furbetta - Sovigliana Vinci (FI); Genco - Roma; Lattuada - Milano Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

14 Workshop I livello: caratteristiche di una attività chirurgica bariatrica; costituzione di un team multidisciplinare; selezione dei pazienti; selezione della procedura o della strategia terapeutica; ruolo del chirurgo tecnica di posizionamento e rimozione del palloncino intragastrico tecniche di posizionamento del bendaggio gastrico Workshop II livello: trattamento chirurgico dell’obesità in caso di patologie correlate o associate risoluzione delle complicanze del bendaggio gastrico risoluzione delle complicanze di altri interventi bariatrici functional gastric by-pass e soluzioni agli insuccessi della chirurgia bariatrica Workshop su tecniche di rimodellamento corporeo Corsi di formazione per il team multidisciplinare (anestesisti, dietisti/nutrizionisti, psicologi/psichiatri, ecc.) Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

15 Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

16 Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

17 Programmi formativi per ogni Paese ITALIA: Caminiti – Montebelluna; Lucchese – Firenze; Millo – Aosta; Tacchino – Roma Elancourt Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

18 Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

19 Presentation of the course and Faculty – opening questionnaire (televoter session optional) Presentation of products and their right utilization Presentation of knotting techniques (intra and extra-corporeal) Training on virtual simulator (optional) Training on pelvic-trainer (inanimate model): - dissection with Harmonic - manual and mechanical anastomoses: L-L, T-L, L-T - knots Introduction to the Related Anatomy and Procedures Gastric banding and By-pass on animate model: - Gastric Banding - Port Placement (Velocity) - Adjustment of Band - Sleeve Gastrectomy - Gastric Bypass How to deal with intraoperative complications: Tips & Tricks Bariatric Surgery: Guidelines – EBM in Bariatrics Resumption and full discussion on the main topics Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

20 Gastric Banding Procedure: - Overview of Methods - Patient Selection Criteria - Anatomy - Complications - Long Term Results - Postoperative Treatment - Instructions to the Patient - Intra- and Postoperative Complication Management By-Pass and Sleeve Gastrectomy Procedures: - Overview of Methods - Patient Selection Criteria - Anatomy - Complications - Long Term Results - Postoperative Treatment - Instructions to the Patient - Intra- and Postoperative Complication Management Final discussion Closing questionnaire (televoter session – same questions of 1st day - optional) Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

21 SCUOLA “UMBERTO PARINI” di FORMAZIONE e PERFEZIONAMENTO in CHIRURGIA BARIATRICA e METABOLICA Regolamento Obiettivi Programma di didattica frontale ed interattiva Training su simulatori Chirurgia sperimentale su maiali Partecipazione attiva ad interventi chirurgici Diploma Tutoring Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

22 Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

23 Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri

24 Vi ringrazio della cortese attenzione Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico P. Forestieri


Scaricare ppt "Dipartimento di Chirurgia Generale, Oncologica, Bariatrica e Videoassistita Direttore: Prof. P. Forestieri Formazione e perfezionamento del chirurgo bariatrico."

Presentazioni simili


Annunci Google