La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Settestelle Prevede tre fasi Il check out La preparazione del conto La preparazione del conto La presentazione del conto La presentazione del conto Il.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Settestelle Prevede tre fasi Il check out La preparazione del conto La preparazione del conto La presentazione del conto La presentazione del conto Il."— Transcript della presentazione:

1 Settestelle Prevede tre fasi Il check out La preparazione del conto La preparazione del conto La presentazione del conto La presentazione del conto Il pagamento del conto Il pagamento del conto

2 Settestelle Il conto è un prospetto di registrazione di somme corrispondenti a servizi prestati La preparazione del conto Per prima cosa che cosa è un conto?

3 Settestelle La preparazione del conto E’ il momento relativo all’addebito, sul conto del cliente, delle consumazioni effettuate e dei servizi extra richiesti. Lo strumento che consente tale operazione è il E’ il momento relativo all’addebito, sul conto del cliente, delle consumazioni effettuate e dei servizi extra richiesti. Lo strumento che consente tale operazione è il La fase degli addebiti Buono o nota di addebito Documento contabile ad uso interno. Non valido, quindi, ai fini fiscali. Può assumere forma e colore diverso a seconda del reparto da cui proviene. E’ redatto, generalmente, in duplice copia o triplice copia Documento contabile ad uso interno. Non valido, quindi, ai fini fiscali. Può assumere forma e colore diverso a seconda del reparto da cui proviene. E’ redatto, generalmente, in duplice copia o triplice copia N. di matricola o di serie (generalmente prestampato) Numero di camera Cognome del cliente (se possibile) Descrizione del servizio e relativo importo Data di emissione e firma ( o sigla) di chi emette il buono Firma del cliente ( se possibile) € 3.00 Maria Bianchi Numero di camera Camera 453 sig. Bianchi 1 caffè R.frigo

4 Settestelle La maincourante I tipi di maincourante sono principalmente tre: La maincourante classica o manuale o giornale di albergo La maincourante classica o manuale o giornale di albergo La maincourante computerizzata La maincourante computerizzata La maincourante meccanizzata

5 Settestelle La maincourante classica Colonne di indicazione Colonne di ventilazione Colonne di posizione Libro contabile, non obbligatorio, di uso quotidiano. E’ l’elenco dettagliato di tutti gli addebiti dei clienti fino a quel preciso momento. Riviste una duplice importanza: a. verso la direzione (o proprietà) b. verso ogni singolo cliente

6 Settestelle La maincourante classica N.CameraPersoneClienteSolo camera B/BH/BF/B 1051Righi Matteo Soldani- Tirsi Severi180 Le colonne di indicazione Comprendono: Il numero di camera o appartamento Il numero delle persone Il cognome ed eventualmente il nome del cliente Le condizione convenute (camera - camera e colazione - mezza pensione - pensione completa

7 Settestelle CantinaColazionePranzoCenaBarTelefonoLavanderia ,503, , ,60 Le colonne di posizione Comprendono: Il totale del giorno (ovvero la somma delle consumazioni giornaliere effettuate dal cliente) Il riporto del giorno precedente Il totale a tutt’oggi Deduzioni Cassa (divisibile in più colonne: pagamenti con carte di credito, sospesi, ecc) Da riportare Totale del giorno Riporto giorno precedente Totale a tutt’oggi DeduzioniCassaSospesiDa riportare 105,00200,00305,005,00300,00 90,50100,00190,50 240,00320,00560,00 La maincourante classica Le colonne di ventilazione Comprendono: Il ristorante (colazione – pranzo cena) Telefono Bar Altri reparti, quali: cantina, lavanderia, servizio ai piani, minibar, garage

8 Settestelle L’operazione è molto semplice: Il totale delle somme delle colonne degli addebiti e quelle dell’arrangiamento deve corrispondere alla somma della colonna: totale del giorno CameraColazionePranzoCenaTelefonoBarEtageTotale del giorno OK La maincourante classica A fine giornata prima della chiusura della giornata si effettua la c.d. QUADRATURA ovvero la verifica di tutte le operazioni effettuate e l’assoluta certezza che non ci siano errori di addebito

9 Settestelle OK Totale del giornoRiporto giorno precedente Totale a tutt’oggi E per finire: la somma del Totale a tutt’oggi meno la somma Cassa (contanti e sospesi) e Deduzioni deve essere uguale al totale Da riportare Totale a tutt’oggi CassaSospesiDeduzioniDa riportare OK La maincourante classica Ancora: la somma Totale del giorno più la somma del Riporto giorno precedente deve corrispondere alla somma del Totale a tutt’oggi

10 Settestelle La continua evoluzione tecnologica ha radicalmente mutato lo svolgimento di questo compito. Per qualche decennio le macchine c.d. saldaconti, meccaniche ed elettroniche, sono state il principale strumento di contabilità, in particolare negli alberghi più grandi. Ora con l’avvento dei computer queste macchine sono completamente anacronistiche e, quindi, non più utilizzate. La continua evoluzione tecnologica ha radicalmente mutato lo svolgimento di questo compito. Per qualche decennio le macchine c.d. saldaconti, meccaniche ed elettroniche, sono state il principale strumento di contabilità, in particolare negli alberghi più grandi. Ora con l’avvento dei computer queste macchine sono completamente anacronistiche e, quindi, non più utilizzate. La maincourante meccanizzata

11 Settestelle L’evoluzione tecnologica, con computer e pacchetti applicativi sempre più veloci e completi a prezzi decisamente concorrenziali, ha contribuito in modo determinante ad una rapida diffusione, anche nei piccoli e medio grandi alberghi, di questo ormai insostituibile strumento gestionale. I pacchetti informatici permettono una gestione estremamente semplice dei clienti in casa e di tutte le varie operazioni riguardanti le diverse fasi del ciclo cliente: dalla prenotazione alla stampa dei conti, dai cambi di camera alle chiusure giornaliere. L’evoluzione tecnologica, con computer e pacchetti applicativi sempre più veloci e completi a prezzi decisamente concorrenziali, ha contribuito in modo determinante ad una rapida diffusione, anche nei piccoli e medio grandi alberghi, di questo ormai insostituibile strumento gestionale. I pacchetti informatici permettono una gestione estremamente semplice dei clienti in casa e di tutte le varie operazioni riguardanti le diverse fasi del ciclo cliente: dalla prenotazione alla stampa dei conti, dai cambi di camera alle chiusure giornaliere. La maincourante computerizzata

12 Settestelle LA PRESENTAZIENE DEL CONTO Tutti i titolari di imprese ricettive hanno l’obbligo di rilasciare ai clienti una ricevuta fiscale a riprova dell’avvenuta prestazione dei servizi. Su espressa richiesta del cliente è tenuto ad emettere, in sostituzione della ricevuta fiscale, la fattura. Se al momento di emissione di r.f. o fattura quest’ultima non è stata pagata oppure è pagata solo parzialmente, occorre farne riferimento sullo stesso documento fiscale. All’atto del pagamento occorre emettere una successiva r.f. riportante gli estremi di riferimento della ricevuta/e fiscali emesse precedentemente. Dal 1° marzo 1980 tutti i titolari d’albergo sono obbligati a rilasciare ai clienti una ricevuta fiscale a riprova dell’avvenuta prestazione dei servizi. Il rilascio della fattura, invece, può avvenire solo dietro richiesta del cliente. Dal 1° marzo 1980 tutti i titolari d’albergo sono obbligati a rilasciare ai clienti una ricevuta fiscale a riprova dell’avvenuta prestazione dei servizi. Il rilascio della fattura, invece, può avvenire solo dietro richiesta del cliente.

13 Settestelle IL PAGAMENTO DEL CONTO E’, ovviamente, il mezzo preferito dall’albergatore. Può avvenire in valuta nazionale oppure estera Assegno L ’ assegno di conto corrente o bancario è un titolo di credito pagabile a vista, tramite il quale una persona, (traente) titolare di un conto corrente presso una banca, ordina alla stessa di pagare una certa somma a proprio o altrui favore (beneficiario) indicati sul titolo. L’assegno circolare è un titolo di credito a vista, a copertura precostituita e garantita, emesso da una banca dietro versamento in contanti o tramite addebito in conto corrente. Sono assegni turistici emessi dalle banche e anche dalle agenzie di viaggio in valuta straniera, con taglio fisso, negoziabili solo all’estero e non trasferibili. Rappresentano una via di mezzo fra l’assegno circolare (sono a copertura garantita e precostituita) e l’assegno (al momento dell’utilizzo occorre apporre una firma). Sono mezzi di pagamento e non titoli di credito. Si dividono in due categorie: le bancarie e le Travel & Entertainement Contanti Traveller’s cheques Carte di credito E’ simile all’assegno circolare ed è emesso dall’ufficio postale a fronte di un versamento in contanti da parte del richiedente a favore di una terza persona. Utilizzato in genere per le caparre. Vaglia postale Ordine trasmesso alla banca di accredito di una somma a favore di un beneficiario, sia della stessa banca sia di altre banche anche in altre città. Bonifico bancario

14 Settestelle Il voucher cliente paga direttamente il conto cliente paga la differenza tra importo del conto e deposito versato AdV cliente paga solo gli extra cliente non paga nulla RISERVA DEPOSITO FORFAIT FULL CREDIT ALL CHARGES E’ un particolare titolo di credito. La particolarità è data che, a differenza dei normali titoli di credito, il voucher incorpora un valore espresso in servizi e non in termini monetari. Unica eccezione: il voucher deposito. Che cosa è Tipi

15 Settestelle I sospesi (City ledger) Con questo termine si intendono tutti quei conti che, per ragioni diverse, non sono pagati direttamente dal cliente al momento della partenza, ma che dovranno essere, in un secondo momento, spediti a una ditta oppure a una AdV.


Scaricare ppt "Settestelle Prevede tre fasi Il check out La preparazione del conto La preparazione del conto La presentazione del conto La presentazione del conto Il."

Presentazioni simili


Annunci Google