La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

{ FATTURA ELETTRONICA.  La Finanziaria 2008 ha stabilito che la fatturazione nei confronti dell’Amministrazione dello stato debba avvenire esclusivamente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "{ FATTURA ELETTRONICA.  La Finanziaria 2008 ha stabilito che la fatturazione nei confronti dell’Amministrazione dello stato debba avvenire esclusivamente."— Transcript della presentazione:

1 { FATTURA ELETTRONICA

2  La Finanziaria 2008 ha stabilito che la fatturazione nei confronti dell’Amministrazione dello stato debba avvenire esclusivamente in maniera elettronica  Il DM 5 aprile 2013 n. 55 definisce le regole relative all’emissione, trasmissione e ricevimento delle fatture elettroniche, nonché le modalità di funzionamento del Sistema di Interscambio (SdI) NORMATIVA

3  Contenuto: è un file *.xml predefinito che deve contenere informazioni rilevanti ai fini fiscali in base alla normativa vigente  Firma digitale: la fattura è firmata digitalmente da chi la emette al fine di garantirne l’autenticità dell’origine e l’integrità del contenuto,  Codice identificativo: deve contenere un codice identificativo, vincolante, per riconoscere il destinatario della fattura  Indice della P.A.: sul sito www.indicepa.gov.it sono disponibili i codici identificativi della P.A. (ministero Giustizia – www.indicepa.gov.it Corte d’Appello di Brescia – pagamento spese giustizia : DFI9P0 Tribunale di Bergamo: 94BDCD) caratteristiche

4 elementi obbligatori ai fini della trasmissione Dati relativi a chi trasmette:  Codice paese : per l’Italia IT  Identificativo Univoco del Trasmittente : Codice Fiscale  Progressivo Univoco del file: numero progressivo attribuito dal soggetto che trasmette  Codice destinatario : l’ufficio dell’amministrazione al quale la fattura deve essere inviata (Indice PA: www.indicepa.gov.it) www.indicepa.gov.it Come si predispone la fattura elettronica P.A.

5 Dati del Prestatore (DPR 633/1972)  IdPaese: codice del paese, per l’Italia è IT  Id Codice: numero di identificazione fiscale  Denominazione  Nome  Cognome  Regime fiscale  Indirizzo  Numero civico  Comune  Nazione

6  Tipo di documento (fattura, parcella, nota di credito …)  Divisa  Data  Numero  Tipo Ritenuta – importo – aliquota – causale pagamento  Importo imposta di bollo  Tipo cassa previdenza – aliquota – importo contributo cassa  aliquota iva  Dati per il pagamento

7  Una volta predisposta la fattura elettronica va formato un file in formato XML che può essere inviato in diversi modi:  Via Pec  Via Web  Servizio SDI Coop - Trasmissione  Servizio SDIFTP (protocollo FTP) Per l’invio della fattura elettronica

8  Nel caso il destinatario disponga di una propria casella PEC, si può utilizzare tale mezzo per l’invio della fattura, la PEC (dimensione massima 30 Megabyte) dovrà quindi contenere:  Il file FATTURAPA (in formato XML) che può contenere sia una fattura singola che più fatture  Il file archivio, che è un file compresso (esclusivamente in formato zip) che contiene una o più file FATTURAPA  Il file messaggio (in XML) che può contenere diverse informazioni in risposta quali:  Ricevute di consegna  Notifiche di scarto  Notifica di mancata consegna  Notifica di esito  Ecc. Invio tramite PEC

9 All’invio del primo messaggio al seguente indirizzo sdi01@pec.fatturapa.it, sdi01@pec.fatturapa.it,sdi01@pec.fatturapa.it il sistema di Interscambio (SdI) comunicherà l’indirizzo PEC che dovrà essere utilizzato per gli invii successivi, Tale indirizzo verrà recuperato dall’Ente della Pubblica Amministrazione destinatario della fattura.

10  L’invio della fattura elettronica può essere effettuato anche tramite WEB Secondo le seguenti modalità  Tramite i servizi ENTRATEL o FISCONLINE (che prevede anche un format per la compilazione delle fatture)  Tramite la CNS (Carta Regionale dei Servizi) abilitata ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate Il file utilizzato in questa modalità non deve superare i 5 megabyte Per la verifica dell’esito dell’inoltro si deve accedere all’applicazione «Monitorare la FatturaPA» reperibile dal sito: «Monitorare la FatturaPA» reperibile dal sito: http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/strumenti.htm Invio via web

11  La Finanziaria 2008 ha introdotto l’obbligatorietà dell’invio delle Fatture elettroniche destinate all’Amministrazione dello Stato tramite il Sistema di Interscambio (SdI)  Il Sistema di Interscambio è gestito dall’Agenzia delle Entrate che:  Riceve le fatture elettroniche  Effettua i controlli di regolarità della fattura (compilazione, campi, codici, ecc.)  Inoltra la fattura all’Amministrazione destinataria  Comunica il nuovo indirizzo pec dove inoltrare le successive fatture SISTEMA DI INTERSCAMBIO

12 Il Sistema di Interscambio non ha alcun ruolo amministrativo e non assolve compiti relativi all’archiviazione e conservazione delle fatture. Di seguito una rappresentazione del flusso di fatturazione elettronica attraverso il Sistema di Interscambio:

13 Esistono diversi modi di creare la fattura elettronica: Come creare la fattura elettronica

14 - Realizzando da soli il modello di fattura elettronica in base allo standard messo a disposizione del ministero secondo il seguente SCHEMA XML schema per fattura elettronica Sistema Di Interscambio SDI 1.1 (si riporta uno stralcio, il testo integrale è recuperabile dal seguente sito: http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/sdi/fatturapa/v1.1/Schema_del_file_xml _FatturaPA_versione_1.1.xsd) http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/sdi/fatturapa/v1.1/Schema_del_file_xml _FatturaPA_versione_1.1.xsd http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/sdi/fatturapa/v1.1/Schema_del_file_xml _FatturaPA_versione_1.1.xsd

15 - - Attraverso il portale Entratel o Fisconline dell’Agenzia delle Entrate, previa registrazione – sul sito esiste anche un applicazione di simulazione

16 - Attraverso intermediari che gestiscono messaggi e ricevute e predispongono le fatture elettroniche, le inviano al sistema di interscambio, ne curano la conservazione (es. Namirial - Lextel – Camera di Commercio... altri) - Attraverso i gestionali di studio che, a seguito della predisposizione della fattura normale, contengono un applicativo per la trasformazione o creazione del formato elettronico; in questo caso l’invio delle fatture, la ricezione di messaggi e ricevute, la conservazione della relativa documentazione, in forma digitale e non cartacea, rimane in carico al prestatore del servizio che chiede il pagamento, con i relativi problemi legati alla conservazione delle stesse

17 Controllare la fattura PA

18  Per ulteriori informazioni  http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/index.htm http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/index.htm


Scaricare ppt "{ FATTURA ELETTRONICA.  La Finanziaria 2008 ha stabilito che la fatturazione nei confronti dell’Amministrazione dello stato debba avvenire esclusivamente."

Presentazioni simili


Annunci Google