La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AGENZIA DELLE DOGANE Area Centrale Tecnologie per l’Innovazione AGENZIA DELLE DOGANE Area Centrale Tecnologie per l’Innovazione A.I.D.A. Automazione Integrata.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AGENZIA DELLE DOGANE Area Centrale Tecnologie per l’Innovazione AGENZIA DELLE DOGANE Area Centrale Tecnologie per l’Innovazione A.I.D.A. Automazione Integrata."— Transcript della presentazione:

1 AGENZIA DELLE DOGANE Area Centrale Tecnologie per l’Innovazione AGENZIA DELLE DOGANE Area Centrale Tecnologie per l’Innovazione A.I.D.A. Automazione Integrata Dogane Accise PROGETTO CARGO

2 Il sistema A.I.D.A. è stato realizzato attraverso: un processo parallelo di “telematizzazione” e reingegnerizzazione dei processi di servizio e delle attività correlate per modellarli sulle esigenze e sulle opportunità di semplificazione derivanti dall’ICT single-window/one-stop-shop (integrazione dei processi ed unificazione dei controlli) formazione/informazione on line l’accesso telematico generalizzato ai servizi erogati ed alle informazioni gestite un processo parallelo di “telematizzazione” e reingegnerizzazione dei processi di servizio e delle attività correlate per modellarli sulle esigenze e sulle opportunità di semplificazione derivanti dall’ICT single-window/one-stop-shop (integrazione dei processi ed unificazione dei controlli) formazione/informazione on line l’accesso telematico generalizzato ai servizi erogati ed alle informazioni gestite COMECOME

3 CARGO: Scopi e obiettivi del progetto La dogana svolge le attività istituzionali integrandosi: con i servizi telematici offerti dagli enti gestori dei servizi portuali ed aeroportuali con la molteplicità di enti/amministrazioni coinvolti nel ciclo portuale ed aeroportuale per superare le frammentazioni degli attuali processi Tramite il controllo integrato del flusso delle merci: si accresce l’efficienza dei controlli si riduce il tempo di effettuazione delle operazioni doganali gli attori del del ciclo portuale dispongono delle informazioni di competenza in tempo reale La dogana svolge le attività istituzionali integrandosi: con i servizi telematici offerti dagli enti gestori dei servizi portuali ed aeroportuali con la molteplicità di enti/amministrazioni coinvolti nel ciclo portuale ed aeroportuale per superare le frammentazioni degli attuali processi Tramite il controllo integrato del flusso delle merci: si accresce l’efficienza dei controlli si riduce il tempo di effettuazione delle operazioni doganali gli attori del del ciclo portuale dispongono delle informazioni di competenza in tempo reale Single-window approach

4 Gli attori del processo Il Soggetto responsabile della presentazione del manifesto Il soggetto responsabile del magazzino di temporanea custodia o del terminal container (Gestore Magazzino) La Dogana Altri enti ed amministrazioni La gestione del manifesto Può essere composto con invii successivi Il record di chiusura definisce il completamento Dal momento in cui la Capitaneria comunica l ’ arrivo della nave può essere eseguita la convalida Le partite convalidate sono “ dichiarabili ” per l ’ assolvimento delle successive operazioni doganali (art. 6 comma 2 D. Lglvo 374/90) Ogni partita può essere effettuata prima e dopo la convalida Gli attori del processo Il Soggetto responsabile della presentazione del manifesto Il soggetto responsabile del magazzino di temporanea custodia o del terminal container (Gestore Magazzino) La Dogana Altri enti ed amministrazioni La gestione del manifesto Può essere composto con invii successivi Il record di chiusura definisce il completamento Dal momento in cui la Capitaneria comunica l ’ arrivo della nave può essere eseguita la convalida Le partite convalidate sono “ dichiarabili ” per l ’ assolvimento delle successive operazioni doganali (art. 6 comma 2 D. Lglvo 374/90) Ogni partita può essere effettuata prima e dopo la convalida

5 CARGO – MMA Il flusso attuale CARGO – MMA Il flusso attuale Responsabile MMA Invia MMA (anche invio parziale) Responsabile MMA Invia MMA (anche invio parziale) Dogana Elabora e restituisce Elenco A3 Dogana Elabora e restituisce Elenco A3 Responsabile MMA Invia record di chiusura Responsabile MMA Invia record di chiusura Dogana Manifesto completato Dogana Manifesto completato Responsabile MMA Convalida MMA Responsabile MMA Convalida MMA Attracco della nave Dogana Le A3 sono “dichiarabili” Dogana Le A3 sono “dichiarabili” Gestore Magazzino Interscambio di informazioni su A3 di propria competenza Gestore Magazzino Interscambio di informazioni su A3 di propria competenza

6 CARGO – MMA Il flusso previsto CARGO – MMA Il flusso previsto Responsabile MMA Invia MMA (anche invio parziale) Responsabile MMA Invia MMA (anche invio parziale) Dogana Elabora e restituisce Elenco A3 Dogana Elabora e restituisce Elenco A3 Responsabile MMA Invia record di chiusura Responsabile MMA Invia record di chiusura Dogana Manifesto completato Dogana Manifesto completato Capitaneria di Porto Autorizzazione allo sbarco e trasmissione alla Dogana Capitaneria di Porto Autorizzazione allo sbarco e trasmissione alla Dogana Arrivo in rada e richiesta autorizzazione allo sbarco Dogana Le A3 sono “dichiarabili” Dogana Le A3 sono “dichiarabili” Gestore Magazzino Interscambio di informazioni su A3 di propria competenza Gestore Magazzino Interscambio di informazioni su A3 di propria competenza

7 1. Invia MMA (anche invio parziale) 2. Elabora MMA e restituisce in risposta l'elenco delle A3 generate 5. Può richiedere, per via telematica, l'elenco delle partite in ingresso al proprio magazzino per un manifesto ( Tramite applicazione web potrà visualizzare le partite destinate al proprio magazzino) Gestore Magazzino Responsabile MMADogana CARGO - MMA 6. Predispone la risposta con l'elenco dettagliato delle partite generate per manifesto e per gestore magazzino : container, polizza, pesi, colli e stato 3. Invia record di chiusura 4. Convalida MMA (rende le partite di A3 “dichiarabili”) Potrà essere effettuata anche all’arrivo in rada della nave. Integrazione con Capitanerie di porto

8 7. Controlla congruenza tra elenco partite ricevuto o (visualizzato) ed effettivo ingresso merce in magazzino; 7.A Segnala in dogana le incongruenze (eccedenze mancanze e rettifiche) 7.B ( Segnala al Responsabile dell’MMA eventuali incongruenze, affinchè provveda alle rettifiche) 8. Presenta in dogana eventuali richieste di rettifica. 9. Controlla le richieste di rettifica e aggiorna i dati Gestore MagazzinoResponsabile MMA CARGO - MMA 10. Richiede (visualizza) l’elenco delle partite per giacenza (ripete da punto 5). Dogana

9 1. Invia MMP (anche invio parziale) 2. Elabora MMP e restituisce risposta 4. Può richiedere, per via telematica, l'elenco delle partite da scaricare dal proprio magazzino dichiarate in partenza secondo un dato manifesto. 5. Predispone la risposta con l'elenco delle dichiarazioni (partite se transhipment) di competenza del magazzino Gestore MagazzinoResponsabile MMPDogana CARGO - MMP (operativo da aprile 2007) ( Tramite applicazione web potrà visualizzare le partite che escono dal proprio magazzino) 3. Invia record di chiusura

10 6. Controlla congruenza tra elenco ricevuto ed effettivo imbarco 6.A Segnala eventuali incongruenze alla dogana (in corso di definizione nuove modalità ) 6.B (Segnala eventuali incongruenze al Responsabile affinchè provveda alle rettifiche). 7. Presenta in dogana eventuali richieste di rettifica. 8. Controlla le richieste di rettifica e aggiorna i dati. Gestore MagazzinoResponsabile MMPDogana 9. Richiede (visualizza) l’elenco delle partite (ripete da punto 3). CARGO - MMP (operativo da aprile 2007)

11 CARGO: Realizzazioni concluse Gestione elettronica dei MMA e MMP Integrazione delle informazioni dei MMA in ciclo di sdoganamento Colloquio telematico con i gestori di terminal container e di recinti di temporanea custodia e informatizzazione del rapporto di sbarco/imbarco (in fase di sperimentazione) Gestione del visto uscire in ambito AES (in fase di sperimentazione) Gestione elettronica dei MMA e MMP Integrazione delle informazioni dei MMA in ciclo di sdoganamento Colloquio telematico con i gestori di terminal container e di recinti di temporanea custodia e informatizzazione del rapporto di sbarco/imbarco (in fase di sperimentazione) Gestione del visto uscire in ambito AES (in fase di sperimentazione)

12 Procedura per l’acquisizione a sistema dei MMA presentati su supporto cartaceo Aggiornamento dei tracciati (ver. 3.1) anche per recepire gli standard comunitari e le esigenze statistiche previste nel prossimo PSN (Codice IMO) Procedura per l’acquisizione a sistema dei MMA presentati su supporto cartaceo Aggiornamento dei tracciati (ver. 3.1) anche per recepire gli standard comunitari e le esigenze statistiche previste nel prossimo PSN (Codice IMO) Dal 1° gennaio 2009 le rilevazioni statistiche sui trasporti marittimi saranno integrate nei MMA-MMP semplificando e razionalizzando gli adempimenti a carico degli operatori economici e degli uffici doganali Condizione necessaria: invio telematico di MMA-MMP Dal 1° gennaio 2009 le rilevazioni statistiche sui trasporti marittimi saranno integrate nei MMA-MMP semplificando e razionalizzando gli adempimenti a carico degli operatori economici e degli uffici doganali Condizione necessaria: invio telematico di MMA-MMP CARGO: Realizzazioni concluse

13 Gestione telematica delle rettifiche Introduzione della firma digitale per tutti i messaggi scambiati Integrazione dei tracciati e dei processi per adeguamento ai Regg. (CE) 648/2005 e 1875/2006 Gestione dei depositi franchi e delle zone franche (utilizzo di una apposita scheda partita ai soli fini della scritturazione) Gestione telematica delle rettifiche Introduzione della firma digitale per tutti i messaggi scambiati Integrazione dei tracciati e dei processi per adeguamento ai Regg. (CE) 648/2005 e 1875/2006 Gestione dei depositi franchi e delle zone franche (utilizzo di una apposita scheda partita ai soli fini della scritturazione) CARGO: Attività in fase di sviluppo

14 Definizione dei processi: per il colloquio con le Capitanerie di Porto comunicazione degli esiti del CDC Sperimentazione per l’utilizzo di RFID Definizione dei processi: per il colloquio con le Capitanerie di Porto comunicazione degli esiti del CDC Sperimentazione per l’utilizzo di RFID CARGO: Attività in corso


Scaricare ppt "AGENZIA DELLE DOGANE Area Centrale Tecnologie per l’Innovazione AGENZIA DELLE DOGANE Area Centrale Tecnologie per l’Innovazione A.I.D.A. Automazione Integrata."

Presentazioni simili


Annunci Google