La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

POLIGONO In geometria un poligono è una figura geometrica piana delimitata da una linea spezzata chiusa. I segmenti che compongono la spezzata chiusa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "POLIGONO In geometria un poligono è una figura geometrica piana delimitata da una linea spezzata chiusa. I segmenti che compongono la spezzata chiusa."— Transcript della presentazione:

1

2 POLIGONO In geometria un poligono è una figura geometrica piana delimitata da una linea spezzata chiusa. I segmenti che compongono la spezzata chiusa si dicono lati del poligono e i punti in comune a due lati consecutivi si dicono vertici del poligono.

3 ANGOLI INTERNI ED ESTERNI  -Gli angoli interni si trovano all'interno del perimetro, la somma di tutti gli angoli interni ad esempio nei quadrilateri è sempre 360°, mentre nei triangoli è sempre 180°.  Gli angoli esterni si trovano all'esterno del perimetro, sono sempre complementari con gli angoli interni ovvero i medesimi angoli interni ed esterni se sommati saranno sempre uguali a 360°

4 TRIANGOLO In geometria, il triangolo è un poligono formato da tre angoli o vertici e da tre lati; rappresenta la figura con il minor numero di lati, in quanto tre è il numero minimo di segmenti necessari per delimitare una superficie chiusa. Il triangolo è caratterizzato dalle seguenti proprietà: 1. è una figura indeformabile, a differenza dei poligoni con un numero maggiore di lati; assegnate le lunghezze dei lati, cioè, sono univocamente determinati anche gli angoli; 2. è l'unico poligono per cui non è richiesto che sia regolare perché sia sempre possibile circoscrivere e inscrivere una circonferenza, perché per tre punti passa sempre una e una sola circonferenza; 3. la somma degli angoli interni è uguale ad un angolo piatto, ossia 180°; va comunque precisato che tale uguaglianza vale soltanto nella geometria euclidea.

5 POLIGONI CONCAVI E CONVESSI  Un poligono si dice concavo quando i prolungamenti dei lati sono interni alla figura  Un poligono si dice convesso quando i prolungamenti dei lati sono esterni alla figura

6 VARI TIPI DI TRIANGOLI I triangoli possono essere classificati in 2 gruppi:  Secondo i lati: 1. Triangolo isoscele (2 lati uguali) 2. Triangolo scaleno (tutti i lati diversi) 3. Triangolo equilatero (tutti i lati uguali)  Secondo gli angoli: 1. Triangolo ottusangolo (un angolo ottuso) 2. Triangolo acutangolo (tutti gli angoli acuti) 3. Triangolo rettangolo (un angolo retto)

7 ANGOLI ADIACENTI E OPPOSTI E COMPRESI IN UN TRIANGOLO  Si dicono adiacenti due angoli che oltre che ad essere consecutivi hanno i due lati non comuni uno il prolungamento dell’altro;  Due angoli si dicono opposti quando i lati sono uno il prolungamento dell’altro;  Un angolo si dice compreso tra due lati quando sta tra due lati.

8 MEDIANA,BISETTRICE E ALTEZZA  la mediana è un segmento che congiunge un vertice al punto medio del lato opposto.  La bisettrice è una linea che divide a meta un’altra linea, poligono o una figura.  L'altezza è un segmento perpendicolare che congiunge un vertice con il lato opposto..

9 PUNTI NOTEVOLI DI UN TRIANGOLO I punti notevoli di un triangolo sono punti in cui si intersecano specifici segmenti del triangolo. Essi sono particolarmente importanti perché permettono di definire caratteristiche importanti dei relativi triangoli. Possono essere:  Ortocentro (punto dove si incontrano le altezze)  Incentro (punto dove si incontrano le bisettrici)  Baricentro (punto dove si incontrano le mediane)  Circocentro (punto dove si incontrano gli assi)


Scaricare ppt "POLIGONO In geometria un poligono è una figura geometrica piana delimitata da una linea spezzata chiusa. I segmenti che compongono la spezzata chiusa."

Presentazioni simili


Annunci Google