La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fortic - équipe gamma Quali affordance? Alcuni casi in area linguistica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fortic - équipe gamma Quali affordance? Alcuni casi in area linguistica."— Transcript della presentazione:

1 Fortic - équipe gamma Quali affordance? Alcuni casi in area linguistica

2 Fortic - équipe gamma Tecnologia : Procedimenti e attrezzature necessari per la trasformazione di una data materia prima. Qualsiasi sistema costruito per compiere operazioni Tecnologia educativa: metodologie e mezzi che essa usa nei sui procedimenti Scuola : un sistema tecnologico legato alla macchina libro Macchina : qualunque strumento atto a compiere certi lavori od operazioni

3 Fortic - équipe gamma “cose” che rendono più fruttuoso il nostro operato Altre macchine che si affacciano tra la vera macchina e l’utente macchine interfacce

4 Fortic - équipe gamma È una macchina per la memoria, per la cultura che si fa memoria Scarica sul fruitore l’interfacciamento (le strategie di lettura) Dialogo dimezzato: la riga interpellata risponde sempre sé stessa È una macchina “fredda”: emozioni e commenti sono esterni Usa una forma di comunicazione prevalentemente verbale(logico astrattiva) con, qua e là, … qualche figura !

5 Fortic - équipe gamma Della pagina: si legge dall’inizio … alla fine ! Da pagina a pagina Da capitolo...a capitolo Cap. III sequenzialità

6 Fortic - équipe gamma Interattività… scarsa! Sulla pagina posso sottolineare, fare annotazioni …. Non posso modificarla

7 Fortic - équipe gamma All’inizio era il libro… e poi... fu il Computer !

8 Fortic - équipe gamma Inizialmente il computer è stato introdotto nella scuola come “ripetizione” del modello tradizionale : una materia di studio (informatica) very hard! Poi, con l’arrivo dei pacchetti applicativi “amichevoli” (Windows 95), il computer è diventato easy Le nuove interfacce amichevoli hanno operato trasformazioni nella didattica: ad esempio, i pacchetti Word e Excel sono stati usati, in modo interattivo, nelle discipline e nella interdisciplinarità Word Excel Elaborazione testi Foglio di calcolo

9 Fortic - équipe gamma … alla ipertestualità Un ipertesto è una rete di frammenti testuali connessi da relazioni concettuali e fruibili secondo molteplici direzioni di lettura (Fezzi) … e poi con i programmi grafici ed audio si arriva alla multimedialità

10 Fortic - équipe gamma … alla ipermedialità Utilizza sinergicamente codici comunicativi verbali e non verbali Concatenazione delle videate e reticolarità C’è una maggiore interattività: cliccando il navigatore determina un suo percorso, secondo il suo interesse … infine, con l’accettazione universale dei protocolli http si arriva alla diffusione della rete Web e di Internet

11 Fortic - équipe gamma riflettere Il computer offre la possibilità di riflettere sulle operazioni che sono state necessarie per ottenere un dato risultato Le potenzialità metacognitive

12 Fortic - équipe gamma È possibile attuare un proficuo pendolarismo tra PC e libro per tutta una serie di attività collegate alla lettura, allo studio, alla scrittura…

13 Fortic - équipe gamma Come leggiamo? Sottolineo con la matita Evidenzio col cursore

14 Fortic - équipe gamma multimedialità utilizza più canali percettivi multisensorialità : vista, tatto, udito… usa più di un linguaggio interpella più di un emisfero cerebrale: sinistro, logico-verbale destro, iconico-analogico aumenta l’impatto emotivo

15 Fortic - équipe gamma ciliegie + La MM comporta una complementarità dei linguaggi: parole, immagini, suoni, animazioni Vantaggio Doppia codifica: è più facile ricordare i contenuti perché essi lasciano due tracce mnestiche, una logico- procedurale (parola) e una percettivo-sensoriale (immagine )

16 Fortic - équipe gamma Del libro si fa un uso individuale Uno lo scrive e molti lo leggono Molti scrivono e molti leggono

17 Fortic - équipe gamma Un laboratorio poetico “cooperativo” tra alunni di 5^ elementare

18 Fortic - équipe gamma

19 crescita urbana crisi feudalesimo imperatore denatalitàguerrepesteDecameron La prima risposta ai problemi di conflittualità interna ai comuni era stata l’introduzione della figura del podestà. Ma l’opera dei podestà non era in grado di risolvere le tensioni che agitavano il comune: la conflittualità tra le famiglie magnatizie, le tensioni sociali che l’ascesa dei nuovi ceti mercantili ed imprenditoriali nel ‘200 e la crisi economica del ‘300 Le potenzialità metacognitive Il computer consente di rendere esplicite le operazioni di studio: il libro ha una reticolarità implicita, che la nostra mente deve decodificare aprendo finestre sulle nostre conoscenze o acquisendo le mancanti, pena la non comprensione del testo

20 Fortic - équipe gamma Unità e diversità nella rete: un esempio di uso della rete nella scuola primaria per costruire in modo cooperativo una U.D. sul gioco

21 Fortic - équipe gamma

22 Messaggistica Novità: 1_ Ho aggiunto la seconda parte delle attivita operative 2_ aggiunta immagine nella parte dedicata alle nostre ipotesi 3_ rifatti i collegamenti per una navigazione più lineare ( successivo e precedente) Avviso: Mi dispiace ma purtroppo ora ho veramente poco tempo da dedicare ad altre modifiche quindi massimo fino a questa sera per ulteriori richieste Mi dispiace lasciarvi sole Mercoledì ma sono certo che sarete le migliori, come sempre. Le mie riflessioni sul corso sono già espresse in una lunga alla nostra tutor ed alla fine di questo corso ho il solo rimpianto di non salutarvi di persona. Ma come spesso ha affermato Alessandra "dove finisce il reale ha inizio il virtuale" quindi vi do appuntamento sul sito dell'associazione AISI dove potremo continuare con altre interessanti esperienze ( finalmente tutte opensource) Un Bacione Ermanno

23 Fortic - équipe gamma Fruibilità della rete per lo studio individuale e per il recupero

24 Fortic - équipe gamma FORMAZIONE A DISTANZA - LA CLASSE VIRTUALE La classe virtuale si colloca nell’apprendimento a distanza come lo spazio/tempo di interazione tra docente e studente in una situazione di simulazione del processo di insegnamento/apprendimento in cui l’approccio diretto docente- alunno è mediato dagli strumenti tecnologici. Per questo essa si configura come un luogo specifico in cui l’interazione assume caratteri diversi dalla relazione dell’attività svolta in presenza. Vi sono infatti alcuni elementi di novità in questo approccio didattico, ma anche limiti, che comportano una diversa fruizione dei contenuti. Come elemento innovativo si può certo considerare l’eliminazione del vincolo temporale: lo studente può scegliere, infatti, i momenti più adatti o necessari per la comunicazione individuale con il gruppo classe o con il docente e condividere momenti comuni nella chat. Può stabilire inoltre contatti secondo le proprie necessità ed utilizzare l’opportunità della formazione online per integrare il proprio percorso e contribuire alla creazione di una nuova esperienza collaborativa.

25 Fortic - équipe gamma La classe virtuale diventa anche lo spazio in cui muoversi e navigare alla ricerca di relazioni e stimoli per lo studio individuale. Fondamentale è la possibilità del rapporto con l’insegnante per la richiesta di interventi di supporto nello svolgimento delle varie attività o per lo scambio di informazioni. La classe virtuale è un “ ambiente caldo “ perchè le continue entrate ed uscite dall’ambiente da parte dei vari soggetti, l’introduzione di nuovi materiali e comunicazioni nella bacheca, nel forum e nell’area della conversazione e soprattutto il confronto diretto nella chat creano la sensazione di una presenza continua delle persone nello spazio classe. Non a caso, quando al termine di una specifica attività i vari soggetti abbandonano la classe virtuale, chi visita lo spazio avverte una strana sensazione di vuoto, come se improvvisamente un profondo silenzio abbia pervaso l’ambiente e si avverte la mancata presenza degli altri.

26 Fortic - équipe gamma Non si tratta tuttavia della stessa atmosfera che caratterizza la formazione in presenza e che permette allo studente di socializzare in modo diretto attraverso lo sguardo, la gestualità, il tono della voce e la percezione di suoni ed odori. Il ricorso alle “faccine” aiuta a creare l’impressione di una sensazione, ma non può riprodurla in tutta la sua efficacia e soggettività. E questo è forse il limite più significativo della comunicazione online, soprattutto se riferita ad un mondo di giovani dove il vedersi dal vivo e lo scambiarsi sensazioni ha un’importanza fondamentale. Il calore di una stretta di mano, il sedersi l’uno accanto all’altro, il parlarsi direttamente, guardandosi negli occhi non può essere riprodotto da nessun simbolo, perché sono sensazioni che ricoprono la sfera emotiva più intima e diretta.

27 Fortic - équipe gamma Tuttavia il non vedersi può essere a volte utile per vincere un senso di timidezza e aiuta a comunicare più liberamente e spontaneamente. La comunicazione online può allora diventare un modo per favorire la crescita di nuovi legami e sollecitare il “messaggio a canale unico e diretto“, non mediato o modificato da stimoli collaterali. Nella situazione di apprendimento in presenza lo studente che è chiamato a rispondere all’interno del gruppo classe offre la sua prestazione con la partecipazione più o meno attiva dei compagni, che possono anche intervenire direttamente, sia spontaneamente, che su richiesta dell’insegnante, o semplicemente ascoltare e commentare. Nella comunicazione online, invece, viene effettuata la consegna di un prodotto o commento in una spazio ben identificato, visitabile dagli altri in altri momenti, con la possibilità di aggiunte ed integrazioni individuali successive. Questo crea maggior spazio per la riflessione sia da parte di chi offre la propria prestazione, che di chi intende commentarla o valutarla.

28 Fortic - équipe gamma FRUIBILITA’ DELLA CLASSE VIRTUALE La predisposizione del gruppo classe in forma di classe virtuale richiede l’accertamento della possibilità di utilizzo della macchina da parte dei singoli studenti. Occorre prevedere che qualche studente, non possedendo il computer personale, possa avere la necessità di utilizzare le dotazioni scolastiche per svolgere l’attività proposta nella classe virtuale. In tal caso sarà suo interesse e scelta individuare momenti extracurricolari per poter effettuare l’accesso al PC. Gli ambiti di intervento di questa attività di formazione possono essere: Approfondimenti disciplinari Approfondimenti tematici Attività di lavoro di gruppo Attività di recupero/sostegno Attività di ricerca Scambio di informazioni Documentazione/Biblioteca Archivio dati

29 Fortic - équipe gamma PREDISPOSIZIONE CLASSE VIRTUALE Il docente sceglie la piattaforma Si dichiara amministratore della piattaforma e fa iscrivere gli studenti Organizza gli spazi all’interno della classe virtuale Diventa TUTOR della classe virtuale. Il docente : Coordina l’attività del gruppo classe Inserisce messaggi e comunicazioni Legge e corregge gli elaborati Scrive messaggi al gruppo Propone attività Gli studenti: Inviano messaggi ed elaborati Leggono ed utilizzano le informazioni Controllano gli elaborati dei compagni Cooperano nello svolgimento di compiti e o attività

30 Fortic - équipe gamma REGOLAMENTAZIONE DELLA CLASSE VIRTUALE La predisposizione della classe virtuale richiede il riconoscimento di ruoli e competenze sia per quanto riguarda il docente amministratore, che per i docenti interessati ad utilizzarla. Nell’ambito degli interventi di sostegno e recupero degli studenti possono essere riconosciuti pacchetti di ore per la predisposizione dell’architettura della classe virtuale da parte del docente amministratore e pacchetti per i singoli interventi da parte dei docenti interessati. Il vantaggio infatti di questa tipologia di formazione è quello di superare i vincoli che spesso si frappongono ad attività di recupero collocate al di fuori dell’orario scolastico, rendendone più facile la fruizione da parte degli studenti. Aumenta anche il livello motivazionale, perché l’accesso diventa libero e spontaneo e si configura come un intervento più diretto ed immediato, perché impostato sulla relazione FACE- TO-FACE.


Scaricare ppt "Fortic - équipe gamma Quali affordance? Alcuni casi in area linguistica."

Presentazioni simili


Annunci Google