La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

«Ruolo insostituibile del Veterinario Buiatria nella Dairy Production Medicine» Prof. Giovanni sali Clinica buiatrica nella DAIRY PRODUCTION MEDICINE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "«Ruolo insostituibile del Veterinario Buiatria nella Dairy Production Medicine» Prof. Giovanni sali Clinica buiatrica nella DAIRY PRODUCTION MEDICINE."— Transcript della presentazione:

1 «Ruolo insostituibile del Veterinario Buiatria nella Dairy Production Medicine» Prof. Giovanni sali Clinica buiatrica nella DAIRY PRODUCTION MEDICINE

2 Funzione primaria e specifica del buiatra è la DIAGNOSI Individuale Collettiva

3 Diagnosi anatomoeziologica presupposto per: Terapia mirata (individuale o collettiva) Prevenzione (individuale o collettiva) Misure manageriali (mandria) Misure alimentari (mandria)

4 Valore economico della diagnosi buiatrica Terapia mirata delle patologie individuali Consumo “ragionevole” di farmaci Guadagno di giorni di produzione Correzione management Correzione programmi nutrizionali Miglioramento indici fertilità Miglioramento produttività mandria Riduzione quota di rimonta Riduzione costo/litro del latte

5 Strumenti per giungere alla diagnosi Esame clinico Anamnesi Esame riproduttivo Esame internistico

6 Strumentali Ecografo Esame urine Esame succo ruminale Analisi cow side Esame urine Urea nel latte Ketolac (BHB) Glutaraldeide CMT Laboratorio Urine (microbiologici) Succo ruminale Latte (cito/micro/chimico) Sangue Strumenti per giungere alla diagnosi Supporti all’esame clinico

7 Fasi dell’anamnesi Ambientale da effettuare in stalla Luminosità e aerazione Igiene pavimenti e cuccette BCS medio di stalla e condizioni del pelo Animali a riposo ruminanti Vacche alla mangiatoia Interazioni di tipo estrale Caratteri delle feci Atmosfera generale di benessere o malessere

8 Fasi dell’anamnesi Informatica da effettuare in ufficio Esame programmi di gestione Livelli produttivi in funzione del PTF Picchi di lattazione Conta cellule somatiche Indici riproduttivi: parto-1°calore

9 Fasi dell’anamnesi Colloquiale da effettuare in stalla Sindromi morbose di allevamento, cliniche e subcliniche Riproduttive, mammarie Digestive metaboliche Podali Generali: internistiche, infettivistiche, tossiche

10 Esame riproduttivo Esame esterno Body condition Atteggiamento Genitali esterni Legamenti sacroischiatici Scoli vaginali normali o patologici

11 Esame riproduttivo Esame interno Ispezione vaginale Speculum Diagnosi di estro Vaginiti Scoli da metrite Palpazione rettale Utero Gravidanza Estro Metriti Ovaie Stato funzionale Patologie Ecografia Stato funzionale ovaie Gravidanza (dal 25° giorno) Sessaggio embrione Metriti

12 Conclusioni sull’esame riproduttivo Diagnosi classica di gravidanza…………………… % Diagnostica clinica classica…………………….……….70-80% Diagnostica ecografica……………………………….……98% Importanza sempre valida dello speculum nell’accertamento dello stato di estro. Lo speculum, da impiegare disinfettato, dovrebbe essere in dotazione dell’azienda. Attendibilità

13 Esame clinico internistico Ispezione, palpazione, percussione Per regioni anatomiche (dalla testa alla coda) Ecografia extragenitale (reticolo, fegato, addome, mammella)

14 Esame clinico internistico Esami collaterali Cow side Urine Succo ruminale CMT Glutaraldeide Laboratorio Sangue 1.Batteriologici 2.Virologici 3.Sierologici 4.Chimici 5.Tossicologici 6.Enzimatici Latte Secreti Escreti

15 Frutto dell’indagine clinica completa LA DIAGNOSI Di sindrome Anatomo/eziologica Anatomica

16 Obiettivo del Buiatra oggi come ieri è la DIAGNOSI ANATOMOEZIOLOGICA, individuale e di mandria, presupposto indispensabile per qualunque misura correttiva, manageriale/nutrizionale o terapeutica, individuale o collettiva.


Scaricare ppt "«Ruolo insostituibile del Veterinario Buiatria nella Dairy Production Medicine» Prof. Giovanni sali Clinica buiatrica nella DAIRY PRODUCTION MEDICINE."

Presentazioni simili


Annunci Google