La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SEMINARIO DI ORIENTAMENTO AL LAVORO imparare un mestiere sempre utile: come si ricerca un lavoro Centro Informagiovani di Jesi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SEMINARIO DI ORIENTAMENTO AL LAVORO imparare un mestiere sempre utile: come si ricerca un lavoro Centro Informagiovani di Jesi."— Transcript della presentazione:

1 SEMINARIO DI ORIENTAMENTO AL LAVORO imparare un mestiere sempre utile: come si ricerca un lavoro Centro Informagiovani di Jesi

2  Centri di informazione  Centri per la ricerca del lavoro  Stesura del Curriculum Vitae  Lettera di presentazione  Colloquio di selezione  Simulazione di un colloquio di selezione  Project work: scopriamo le azioni efficaci SEMINARIO DI ORIENTAMENTO AL LAVORO

3 CIG - Centri Informagiovani CIF - Centri per l’Impiego e la Formazione Associazioni di categoria: Assindustria, Confartigianato, Confcooperative, CNA… Quotidiani locali e nazionali: Corriere Adriatico, Il Resto del Carlino, Corriere della Sera, La Repubblica, Il Messaggero Riviste locali e nazionali: Bollettino del lavoro, Mondo Lavoro, Portobello’s Siti internet: monster.com, jobespresso.net, lavoro.marche.it, bancalavoro.com, cliccalavoro.it… Testimoni privilegiati: persone che svolgono il lavoro su cui si ricercano le informazioni. CENTRI DI INFORMAZIONE PER LA RICERCA DEL LAVORO

4  Società di selezione del personale  Agenzie di somministrazione  Siti web specializzati  Reti informali STRUMENTI PER LA RICERCA DEL LAVORO

5  CONSULMARCHE  DINEA  DIOGENE  FACTA CONSULTING  M.C. Management Consultants  PROWORK MARCHE SOCIETÀ DI SELEZIONE DEL PERSONALE  ORGA MARCHE  QUOTA GROUP  S.I.D.A.: Servizi integrati di direzione aziendale  SISTEMI & PROGETTI Selezione  SO.GE.S.I. Società di gestione servizi industria

6 AGENZIE DI SOMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE Jesi Adecco Antex Generale Industrielle Italia Lavoro Più Man Power Obiettivo Lavoro Open Job Synergie Temporary Vedior Lavoro Temporaneo Worknet

7 SITI WEB SPECIALIZZATI Offerte di lavoro e raccolta di curricula comune.jesi.an.it/informagiovani istruzioneformazionelavoro.it lavoro.marche.it primolavoro.it - talentcampus.it sogesisrp.com - jobba.biz monter.com - jobespresso.net ……………… Sostegno psicologico psicogiovani.it psiconline.it orientamento.it

8 RETI INFORMALI Più interesse e motivazione dimostriamo, più potremmo essere chiamati per un colloquio Più persone contattiamo, più elevata è la quantità di informazioni di cui veniamo al corrente Più abbiamo le idee chiare su ciò che sappiamo e su ciò che vorremmo fare, più chi parla con noi riesce a capire dove potremmo essere utili Più persone sanno che stiamo cercando lavoro, maggiori sono le probabilità che qualcuno ci chiami

9 CV - CURRICULUM VITAE invio spontaneo invio in risposta ad un’inserzione conoscere l’azienda alla quale si spedisce personalizzare CV e lettera di accompagnamento in relazione all’azienda personalizzare graficamente il CV per essere distinto tra i tanti Esempio: caratteri, grassetto, maiuscolo/minuscolo, etc.

10 CV - CURRICULUM VITAE ELEMENTI GRAFICI Nome e cognome NOME E COGNOME Nome e cognome NOME E COGNOME Nome e cognome

11 biglietto da visita ottenere un colloquio, non un’assunzione comunicazione di: o esperienze o competenze o capacità CURRICULUM VITAE A COSA SERVE presentazione di sé stessi

12 CV - CARATTERISTICHE è facile da leggere è scritto in prima persona è professionale è graficamente gradevole è scritto al PC è personalizzato è sincero è originale è sintetico è completo è esauriente AUTORIZZAZIONE AL TRATTAMENTO DEI PROPRI DATI PERSONALI (D. Lgs. 196/03)

13 CV - È VIETATO... F scrivere bugie F errori grammaticali, ortografici e/o sintattici F giri di parole, prolissità F esagerare le proprie competenze F frasi “sviolinate” per catturare la benevolenza F spedirlo senza lettera di accompagnamento

14 CV - SEZIONI POSSIBILI è dati anagrafici e personali è studi compiuti è corsi di specializzazione è conoscenze informatiche è conoscenze linguistiche  esperienze lavorative è hobby e interessi è obiettivi/aspettative è altre informazioni è attività extra-professionali

15 Non inserire titoli accademici onorifici (Dott., Ing., etc.) Foto solo se richiesta Indicare data di nascita, residenza e domicilio, telefono, cellulare ed , tipo di patente, servizio militare/civile, codice fiscale

16 Scrivere in ordine cronologico (dal più al meno recente) Indicare stage o tirocini effettuati durante gli studi Specificare titoli di studi, Istituto scolastico, anno, votazione, titolo della tesi

17 Indicare stage o tirocini effettuati durante il corso/master Specificare tipo di corso/master, ente organizzatore/gestore, argomenti trattati, durata, eventuali stage Scrivere in ordine cronologico (dal più al meno recente)

18 Indicare partecipazione ai corsi ed eventuali attestati Specificare i programmi conosciuti e il livello di conoscenza

19 Indicare soggiorni studio e/o periodi di lavoro all’estero Specificare lingue conosciute e livello di conoscenza (lettura, scrittura, espressione orale) Indicare corsi di formazione ed eventuali attestati

20 Scrivere in ordine cronologico (dal più al meno recente) Specificare eventuali evoluzioni, progressi e/o promozioni Si possono inserire informazioni sull’azienda Specificare nome dell’azienda, durata del rapporto, mansioni svolte

21 Attirare l’attenzione del selezionatore Farsi ricordare Comunicare utilità per l’azienda Conquistare la convocazione ad un colloquio di selezione Ottenere l’assunzione

22

23 allegare sempre al CV dimostrare interesse e conoscenza dell’azienda personalizzare LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO

24 evidenzia i tuoi punti forti dì cosa offri, non cosa vuoi personalizza dimostrando conoscenza e interesse per l’azienda esci dall’anonimato cercando di essere originale evidenzia perché l’azienda sarebbe adatta a te per che lavoro ti proponi? Scegli tra nicchia e mercato generale

25 data Cordiali saluti In allegato: CV Oggetto: risposta all’inserzione… / autocandidatura Dati personali con firma Specificare nome del selezionatore (o azienda) LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO

26

27 PROVE DI SELEZIONE test psico-attitudinale esame grafologico della calligrafia colloqui individuali o di gruppo (teorici o pratici)

28 COLLOQUIO DI SELEZIONE Il colloquio di selezione è generalmente composto di tre fasi: fase di apertura fase centrale fase del congedo

29 STRUTTURA DELL’INTERVISTA 1. Introduzione 2. Curriculum scolastico 3. Curriculum lavorativo 4. Motivazioni lavorative 5. Interessi extra-lavorativi 6. Situazione familiare 7. Carattere 8. Conclusioni

30 ARGOMENTI: 3 saluto e presentazione 3 frasi introduttive 3 prima domanda 3 tema principale COSA VIENE VALUTATO: ë aspetto, presenza ë modi, portamento, mimica, espressività ë espressione verbale ë gradi di collaborazione

31 ARGOMENTI: 3 scuola dell’obbligo 3 studi superiori 3 studi universitari 3 corsi di formazione 3 corsi di specializzazione COSA VIENE VALUTATO: ë rilevanza del curriculum scolastico per la mansione ë risultati ottenuti ë motivazioni, interessi ë adattabilità ërelazioni interpersonali ëcapacità intellettive ë estensione e profondità delle conoscenze

32 ARGOMENTI: 3prime occupazioni 3 lavori saltuari 3 lavori fissi 3 esperienza militare (eventuale) COSA VIENE VALUTATO: ë rilevanza del curriculum per la mansione proposta ë competenze, preparazione ë capacità ë risultati ë adattabilità ë motivazioni, interessi, inclinazioni ë relazioni interpersonali ë organizzazione, coordinamento ë promozioni e riconoscimenti

33 ARGOMENTI: 3 lavoro reale 3 lavoro ideale COSA VIENE VALUTATO: ë rilevanza delle motivazioni per la mansione proposta ë intensità ë adeguatezza delle aspettative ë disponibilità alla mobilità (eventuale)

34 ARGOMENTI: 3 tipologia degli interessi 3 ampiezza 3 profondità 3 compatibilità col lavoro COSA VIENE VALUTATO: ë rilevanza degli interessi per la mansione ë ampiezza e profondità ë vitalità ë uso del tempo, delle energie, del denaro ë maturità ë sviluppo intellettivo ë livello culturale ë relazioni sociali ë organizzazione, coordinamento

35 ARGOMENTI: 3 famiglia d’origine 3 famiglia acquisita 3 dipendenza, indipendenza 3 periodi trascorsi fuori casa 3 possibilità di trasferimento (eventuale) COSA VIENE VALUTATO: ë livello sociale ë livello culturale ë atteggiamenti familiari verso il lavoro ë ambizioni ed ideali ë aggiustamento emotivo e sociale

36 ARGOMENTI: 3aspetti personali positivi 3 aspetti personali da migliorare 3 rapporto qualità personali/lavoro COSA VIENE VALUTATO: ë capacità sociali ë equilibrio emozionale ë iniziativa ë responsabilità e autonomia ë leadership ë apertura di idee ë creatività ë capacità organizzative ë adattabilità

37 ARGOMENTI: 3 commenti sui requisiti del candidato 3 autovalutazione del candidato 3 caratteristiche del posto offerto 3 caratteristiche dell’azienda 3 contatti successivi 3 congedo

38 SIMULAZIONE DI UN COLLOQUIO

39 Non possiamo far credere di essere una persona diversa da quella che siamo! Possiamo valorizzare le nostre caratteristi- che e fare una buona impressione.

40 PER QUALE MOTIVO SI CANDIDA ALLA SELEZIONE DI ……………………………? Illustra le tue caratteristiche personali e professionali che possono essere in linea con la mansione proposta.

41 PERCHÈ DOVREMMO PREFERIRLA AGLI ALTRI CANDIDATI? Elenca i tuoi punti di forza in considerazione della selezione alla quale stai partecipando.

42 QUALI SONO I SUOI PUNTI DI FORZA E I SUOI PUNTI DI DEBOLEZZA (PREGI E DIFETTI)? Elenca in maniera costruttiva ed equilibrata quelli che pensi siano le tue qualità e i tuoi difetti. Nessuno di noi è perfetto!

43 LE È MAI CAPITATO DI DOVER PRENDERE DECISIONI IMPORTANTI? Elenca e spiega le volte in cui hai dovuto prendere delle decisioni con una certa responsabilità e fermezza

44 COME SI VEDE TRA 10 ANNI? Poni domande sull’azienda, sulla sua struttura organizzativa, sulla posizione alla quale ti sei candidato/a

45 VUOLE AGGIUNGERE QUALCOSA CHE LE NOSTRE DOMANDE NON LE HANNO PERMESSO DI ESPRIMERE? Esprimi le informazioni che ritieni siano importanti ai fini della posizione lavorativa per la quale ti proponi e che non sono emerse nel corso del colloquio

46 HA QUALCHE DOMANDA DA FARE? Preparati alcune domande sull’azienda, sulla sua struttura organizzativa, sulla posizione alla quale ci si è candidati.


Scaricare ppt "SEMINARIO DI ORIENTAMENTO AL LAVORO imparare un mestiere sempre utile: come si ricerca un lavoro Centro Informagiovani di Jesi."

Presentazioni simili


Annunci Google