La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Andrea Alfieri, Lorenzo Marvini, Beatrice Reina, Giacomo Rizzo, Francesca Tramalloni Scuola Eugenio Colorni MILANO Via Paolo Uccello Classe 1 a A 2012/2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Andrea Alfieri, Lorenzo Marvini, Beatrice Reina, Giacomo Rizzo, Francesca Tramalloni Scuola Eugenio Colorni MILANO Via Paolo Uccello Classe 1 a A 2012/2013."— Transcript della presentazione:

1

2 Andrea Alfieri, Lorenzo Marvini, Beatrice Reina, Giacomo Rizzo, Francesca Tramalloni Scuola Eugenio Colorni MILANO Via Paolo Uccello Classe 1 a A 2012/2013

3

4 Una prima idea è quella di costruire le case con materiali che disperdono pochissimo calore, e mantengono la climatizzazione per molto tempo in modo da ridurre al minimo l’energia necessaria per riscaldare e raffreddare gli ambienti.

5 Si potrebbero anche costruire sulla propria casa un tetto giardino che mantiene l’edificio isolato garantendo un risparmio energetico sia per il riscaldamento invernale, sia per il condizionamento.

6 I pannelli fotovoltaici ed il tetto delle case: Sui tetti giardino si possono montare i pannelli fotovoltaici, che permettono di produrre energia elettrica, di giorno. I pannelli fotovoltaici producono, anche se di meno, energia elettrica nelle giornate nuvolose.

7 I pannelli solari per il riscaldamento dell’acqua dei sanitari e dei caloriferi: sui tetti giardino si possono montare, nelle posizioni adatte, a fianco dei pannelli fotovoltaici, i pannelli per il riscaldamento dell’acqua. Sui tetti giardino si possono montare, nelle Un esempio di casa con riscaldamento fatto a pannelli solari.

8 La produzione di energia elettrica con le“Pale Eoliche” Nelle città o nei luoghi dove il vento è presente molti giorni durante l’anno si può produrre energia elettrica attraverso il vento che fa ruotare le pale eoliche. Le pale eoliche vengono montate a fianco del tetto e divengono sistemi autonomi per la produzione di energia elettrica, necessari per integrare quella prodotta dai pannelli solari.

9 La produzione di energia elettrica con le “Pale Eoliche”. Nelle città o nei luoghi dove il vento è presente molti giorni durante l’anno si può produrre energia elettrica attraverso il vento che fa ruotare le pale eoliche. Esse vengono montate a fianco del tetto e divengono sistemi autonomi.

10 I “mulini” ad acqua messi nei corsi d’acqua sia sotterranei, sia corsi d’acqua interni ed intorno : Un altro modo interessante per produrre energia e’ rappresentato dai piccoli “mulini” ad acqua che, tramite l’acqua che scorre nei canali, fa funzionare una piccola “turbina” che trascina un alternatore (organo che produce l’energia elettrica).

11 Lampione notturno a alimentazione solare da esterni : Il lampione dotato di pannello fotovoltaico risulta completamente autosufficiente. Questo lampione può essere installato su un proprio palo, oppure può sostituire il corpo lampada di lampioni già esistenti, trasformandoli in lampioni solari. L’accensione, tramite un interruttore crepuscolare è completamente automatica sia l’accensione al tramonto, sia lo spegnimento all’alba.

12 Le nuove lampadine a led: Cos’è un LED? E’ una sigla, che sta per “Light emitting diode” ovvero “diodo ad emissione luminosa”. Senza entrare nei dettagli tecnici, il led produce luce, per merito di un processo di emissione spontanea, quando viene attraversato da corrente elettrica. Quali sono i vantaggi? 1 ) La durata fino a ore ; 2) elevato rendimento - accensione immediata; 3) nessuna produzione di calore - luce pulita senza infrarossi e ultravioletti; 4) insensibilità a umidità e vibrazioni (se ti cade a terra non si rompe!); 5) durata indipendente dal numero di accensioni/spegnimenti;. 6) Una città illuminata a LED riduce di 4/5 volte il dispendio di energia.

13 Per ridurre l’inquinamento ambientale sono state inventate delle automobili elettriche, quindi a basso consumo. I veicoli più usati sono le automobili, per questo abbiamo bisogno di diminuire il prezzo e l’inquinamento del gasolio e della benzina.

14 Oltre alle auto elettriche sono state inventate anche le moto a basso consumo, sempre per ridurre l’inquinamento e il costo della benzina e del gasolio. Pur essendo elettriche raggiungono alte velocità.

15

16 E noi??? Cosa possiamo fare?? Innanzitutto lasciamo le luci accese solo se necessarie……. …poi la raccolta differenziata....ma non dimentichiamoci di usare poco le auto

17

18 Utilizzare lampadine a led, a basso consumo e a lunga durata. costruire degli orti o dei giardini sui tetti delle case e dei palazzi. COSA SI POTREBBE FARE PER “AIUTARE” L’AMBIENTE ? All’entrata degli edifici si trovano tappeti che, quando ci si cammina sopra, generano energia elettrica.

19 Pale eoliche: producono elettricità grazie al vento. Marciapiedi che trasformano l’energia cinetica dei passi in energia elettrica. Pannelli solari, che trasformano l’energia solare in energia elettrica.

20


Scaricare ppt "Andrea Alfieri, Lorenzo Marvini, Beatrice Reina, Giacomo Rizzo, Francesca Tramalloni Scuola Eugenio Colorni MILANO Via Paolo Uccello Classe 1 a A 2012/2013."

Presentazioni simili


Annunci Google