La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott.ssa Laura Scappaticci Dietista Caso Clinico Calo ponderale in paziente Super Obeso mediante trattamento sequenziale interdisciplinare Cagliari, 25.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott.ssa Laura Scappaticci Dietista Caso Clinico Calo ponderale in paziente Super Obeso mediante trattamento sequenziale interdisciplinare Cagliari, 25."— Transcript della presentazione:

1 Dott.ssa Laura Scappaticci Dietista Caso Clinico Calo ponderale in paziente Super Obeso mediante trattamento sequenziale interdisciplinare Cagliari, 25. Aprile Rome Obesity Center - (Roma) Ospedale Andosilla - Civita Castellana (VT)

2 … Adriano 2008 … Romano Maschio 40 anni Terzogenito di tre figli Coniugato, padre di una figlia di 8 anni Operaio idraulico Ha familiarità per sovrappeso

3 Misure antropometriche: Peso: 191 Kg Altezza: 1,83 mt BMI: 57 Obesità a localizzazione androide Circonferenza collo: 53 cm Anamnesi patologica: Dislipidemia mista, ipertensione, steatosi epatica non alcolica, OSAS CASO CLINICO A.C. - POLISONNOGRAFIA

4 Inizio percorso interdisciplinare 2008

5  Storia del peso e dei precedenti trattamenti dietetici - Bambino ed adolescente normopeso, pratica regolarmente attività fisica (nuoto e calcetto) - Inizia un graduale aumento di peso all’età di 25 anni in seguito ad un grave stato depressivo reattivo a problematiche familiari. - Episodi di BED uniti a pattern alimentari tipo Sweet eater tra i 25 e i 35 anni. - Prima dieta all’età di 28 anni. - Riferisce di aver effettuato 8 diete prescritte da medici. Effetto yoyo - Nel 2007 ad un peso di 205 kg (BMI: 61,2) è stato ricoverato per tre mesi in una struttura riabilitativa ottenendo un calo ponderale di 14 kg Peso massimo: 208 kg nel 2006 Peso minimo dopo una dieta: 120 kg Pattern alimentare: Iperalimentazione: Si, in entrambi i pasti principali (pranzo e cena) Emotional Eating: Si, molto spesso per noia e di continuo sotto forma di Grazing diurno e serale (dopo cena) Sweet Eater: No, tendenzialmente molto goloso Alimenti preferiti: Pizza e pasta. Riferisce di mangiare molto velocemente e di avere difficoltà nel raggiungimento del senso di sazietà.

6 Trattamento proposto: Posizionamento di un BIB e percorso psicoeducazionale alimentare :  Un incontro quindicinale con la dietista  Un incontro settimanale con la psicologa  Un incontro mensile con il medico internista Trattamento proposto: Posizionamento di un BIB e percorso psicoeducazionale alimentare :  Un incontro quindicinale con la dietista  Un incontro settimanale con la psicologa  Un incontro mensile con il medico internista Con il BIB abbiamo ottenuto: Elevata compliance alla LCD calo ponderale di 24 kg, miglioramento della funzionalità respiratoria riduzione di 6 cm di circonferenza collo. Con il BIB abbiamo ottenuto: Elevata compliance alla LCD calo ponderale di 24 kg, miglioramento della funzionalità respiratoria riduzione di 6 cm di circonferenza collo. Misure antropometriche alla rimozione del BIB: Peso: 167 kg BMI: 49,8 Circonferenza collo: 47 cm

7 Motivazione a proseguire il calo ponderale Difficoltà a seguire le restrizioni quantitative imposte da una LCD Il calo ponderale di 40 kg ha determinato un addome pendulo Difficoltosa qualsiasi attività fisica e impossibilità di effettuare l’intervento in laparoscopia. Aprile 2009 Chirurgia plastica ricostruttiva: dermoadipectomia addominale Misure antropometriche: Peso:164 kg BMI:48,9 Il supporto alimentare è proseguito nella fase pre e post operatoria, un incontro quindicinale con la dietista e un incontro settimanale con la psicologa Nei sei mesi successivi

8 Rivalutazione collegiale: psicologica, internistica e dietistica Luglio 2009 Sleeve gastrectomy Misure antropometriche: Peso:152 kg BMI:45,3

9 Tabella riassuntiva del calo ponderale dall’inizio del percorso di cura AnnoNotePeso (Kg) BMIPeso Perso 2006Peso Massimo20862Nessuno 2007Ric. Riabilitativo (3 m.) Kg 2008 BIB Kg ( BMI 49,8 ) Addominoplastica16448,9- 12 Kg ( BMI 45,3 ) Sleeve Gastrectomy15245, ^ Addominoplastica 9728,9- 2 Kg (BMI 28,3) 2013Situazione attuale 9528,3 WL Pre- Sleeve G. da 191 a 167 (-24 kg) 12,56% del peso WL Post- Sleeve G. da 152 a 95 Kg (-57 Kg) 29,8% del peso Totale del WL mediante trattamento sequenziale interdisciplinare è pari al 42% del peso di partenza 42% del peso di partenza

10

11 ...Grazie ad Adriano per la gentile concessione del materiale fotografico e a tutti Voi per la cortese Attenzione… Laura Scappaticci


Scaricare ppt "Dott.ssa Laura Scappaticci Dietista Caso Clinico Calo ponderale in paziente Super Obeso mediante trattamento sequenziale interdisciplinare Cagliari, 25."

Presentazioni simili


Annunci Google