La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti e tutor a cura di Laura Turrini (project.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti e tutor a cura di Laura Turrini (project."— Transcript della presentazione:

1 WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti e tutor a cura di Laura Turrini (project manager) “VET & WORK” Sperimentazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro per l'evoluzione della didattica e l'efficace inserimento lavorativo nel settore legno-arredo LEONARDO DA VINCI PROGRAM - Transfer of Innovation IT1-LEO GE92F INDICAZIONI, COMPITI DEI PARTNER E PROCEDURE DOPO IL 3° MEETING PARTNER ROSENHEIM 21 – 22 Novembre 2013 VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013

2 WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti e tutor TUTOR SCOLASTICI – TUTOR AZIENDALI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 Obiettivo del percorso sperimentale: in linea con gli obiettivi della formazione dei tutor aziendali per l’apprendistato, nonché le esigenze emerse durante la fase di ricerca (WP2), il percorso è teso a sperimentare processi di progettazione formativa partecipata e di valutazione degli apprendimenti dei giovani in stage e/o dei lavoratori in apprendistato. Attività specifica: realizzazione di incontri presso almeno 6 aziende del settore legno- arredo tra 1 / 2 tutor scolastici e 1 tutor aziendale preposti alla formazione dei giovani in stage e degli apprendisti. In particolare, dovranno essere realizzati: 1 incontro per la progettazione partecipata del progetto formativo di stage + 1 incontro per la valutazione degli apprendimenti dello studente al termine dello stage per un totale di almeno 12 ore di attività front.

3 WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per i tutor TUTOR SCOLASTICI – TUTOR AZIENDALI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 Strumenti: l’attività dovrà essere condotta attraverso l’uso degli strumenti di co- progettazione e valutazione sviluppati ad hoc e condivisi nel corso dei tavoli di lavoro. In particolare, il tutor scolastico dovrà preliminarmente predisporre il format con la “mappatura delle competenze”. Nel corso del 1° incontro con il tutor aziendale dovrà illustrare le modalità di utilizzo e condividere lo strumento al fine di identificare le “prestazioni” permesse in azienda, da integrare per la redazione del progetto personalizzato di stage dello studente. Lo strumento deve essere quindi “trasferito” al tutor aziendale affinché venga adottato per la valutazione dei risultati dello studente, da restituire al tutor scolastico nel corso del 2°incontro. Il tutor scolastico dovrà supportare il tutor aziendale per la valutazione dello studente.

4 WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per i tutor TUTOR SCOLASTICI – TUTOR AZIENDALI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 Registrazione: gli incontri dovranno essere registrati e certificati attraverso l’uso dell’apposita “scheda”, come da format già disponibile e diffuso. Gli strumenti, completi della valutazione degli studenti, devono essere raccolti alla fine dello stage e i risultati emersi registrati nell’apposito database reso disponibile sul sito web di progetto. Tutti i format sono pubblicati sul sito web di progetto: -Strumenti per i tutor -Database risultati -Scheda registrazione attività

5 WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per i tutor TUTOR SCOLASTICI – TUTOR AZIENDALI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 Risultati della sperimentazione: al termine della sperimentazione il partner deve consegnare via mail al team leader della WP3 – AFOL – la seguente documentazione (in formato file):  Schede con la registrazione degli incontri, completate in tutte le sue parti e firmate dal dirigente scolastico (format pubblicato sul sito web di progetto)  Database dei risultati (il format sarà pubblicato sul sito web di progetto)  Relazione sulle attività svolte secondo lo schema di massima che segue. Gli strumenti compilati in esito alla sperimentazione dovranno essere invece conservati da ciascun partner tra la documentazione di progetto per 10 anni.

6 WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per i tutor TUTOR SCOLASTICI – TUTOR AZIENDALI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 RELAZIONE FINALE SULLE ATTIVITA’ A CURA DEL PARTNER  Numero imprese:  Numero studenti:  Profili professionali interessati dalla sperimentazione:  Numero totale incontri: Numero totale ore incontri: Ore medie incontri con imprese:  Soddisfazione imprese: gradimento strumento, giudizio di efficacia e di efficienza, pertinenza della progettazione dello stage in rapporto ai fabbisogni, aumento delle competenze del tutor aziendale  Soddisfazione tutor scolastici: gradimento strumento, giudizio di efficacia e di efficienza, aumento delle competenze del tutor scolastico  Risultati della sperimentazione: es. integrazione della valutazione del tutor aziendale nella valutazione scolastica dello studente, adozione dello strumento e implementazione della metodologia nella prassi scolastica, miglioramento del processo di progettazione dello stage, ecc.

7 WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti CORSO SPERIMENTALE PER GLI STUDENTI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 Obiettivo del percorso sperimentale: visti i fabbisogni emersi nel corso della ricerca (WP 2), gli obiettivi del corso sperimentale rivolto agli studenti, condivisi in occasione dei tavoli di lavoro, sono tesi a sostenere l’inserimento in stage e ad integrare le competenze legate all’organizzazione aziendale e al tema della sicurezza e prevenzione sui luoghi di lavoro. Attività specifica: realizzazione di un corso sperimentale in preparazione allo stage rivolto ad almeno 12 studenti, tenuto da esperti e docenti degli istituti scolastici, della durata di 16 ore. I corsi dovranno essere realizzati ad integrazione della normale attività scolastica. L’organizzazione delle sessioni formative è a discrezione dell’istituto. Le attività dovranno essere realizzate preliminarmente l’avvio dello stage e comunque concludersi non oltre il mese di marzo 2014.

8 WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti CORSO SPERIMENTALE PER GLI STUDENTI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 Strumenti: l’attività dovrà essere progettata attraverso l’uso del “modello” già condiviso e pubblicato sul sito web di progetto. Registrazione: le attività formative dovranno essere registrate e certificate attraverso apposito “registro didattico”, come da format diffuso (e pubblicato sul sito web del progetto), preventivamente vidimato dall’istituto partner. Risultati della sperimentazione: al termine della sperimentazione il partner deve consegnare via mail al team leader della WP3 – AFOL – la seguente documentazione (in formato file):  Modulo di progettazione  Registro didattico, completato in tutte le sue parti e firmato dal dirigente scolastico  Relazione sulle attività svolte secondo lo schema di massima che segue Gli originali dovranno essere conservati agli atti del progetto per 10 anni.

9 WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti CORSO SPERIMENTALE PER GLI STUDENTI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 RELAZIONE FINALE SULLE ATTIVITA’ A CURA DEL PARTNER  Numero studenti e classi di appartenenza  Percorsi di studio interessati dalla sperimentazione  Monte ore corso:  Numero corsi realizzati:Totale monte ore corsi;  Soddisfazione discenti: gradimento (utilizzare i propri strumenti di rilevazione della customer satisfaction)  Esiti formativi: aumento delle competenze  Numero studenti frequentanti almeno il 90% del percorso  Risultati della sperimentazione: es. implementazione del percorso sperimentale tra le attività extra curriculari offerte dall’istituto, implementazione della metodologia nella prassi scolastica, ecc.  Giudizio di congruità fra monte ore e competenze/abilità/prestazioni previste:  Eventuali rettifiche da apportare al modulo:  Altre note:

10 WP5 – SPERIMENTAZIONE FASE 2 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti e docenti CORSO SPERIMENTALE PER STUDENTI E DOCENTI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 Obiettivo del percorso sperimentale: come da fabbisogni emersi durante la ricerca (WP 2), il corso è teso ad integrare sia competenze di carattere specialistico degli studenti, in ordine ad una progettazione formativa allineata all’apprendistato professionalizzante, che a favorire la formazione dei formatori (docenti istituti) attraverso il processo di “trasferimento dei saperi” derivante dall’affiancamento degli esperti coinvolti. Attività specifica: realizzazione di un percorso formativo di 40 ore rivolto a minimo 8 studenti. Sono previsti 4 corsi da realizzarsi entro maggio Ciascun intervento sarà erogato da esperti incaricati da APA Confartigianato (28 ore) e da Scuola del Design del Politecnico di Milano (4 workshop da 3 ore ciascuno). Gli studenti con il 100% di partecipazione riceveranno da APA la certificazione del Credito formativo, valido per la formazione in apprendistato.

11 WP5 – SPERIMENTAZIONE FASE 2 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti e docenti CORSO SPERIMENTALE PER STUDENTI E DOCENTI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 Metodologie di intervento: presenza congiunta per tutta la durata del percorso di: 1 esperto (APA e Scuola del Design); 1 tutor formativo della scuola che presidia il processo di apprendimento; 1 docente della scuola che facilita l’interconnessione dei nuovi contenuti con quelli previsti nel curriculum dello studente e che, nel contempo, beneficia della formazione erogata dagli esperti coinvolti. Registrazione: le attività formative dovranno essere registrate e certificate dal “registro didattico”, come da format pubblicato sul sito web di progetto, vidimato dall’istituto partner. Risultati della sperimentazione: al termine della sperimentazione il partner deve consegnare via mail al team leader della WP5 – FORMAPER – la seguente documentazione (in formato file):  Registro didattico, completato in tutte le sue parti e firmato dal dirigente scolastico  Relazione sulle attività svolte secondo lo schema di massima che segue Gli originali dovranno essere conservati agli atti del progetto per 10 anni.

12 WP5 – SPERIMENTAZIONE FASE 2 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti e docenti CORSO SPERIMENTALE PER STUDENTI E DOCENTI VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 RELAZIONE FINALE SULLE ATTIVITA’ A CURA DEL PARTNER  Numero studenti e classi di appartenenza  Numero tutor partecipanti:Numero docenti partecipanti;  Percorsi di studio interessati dalla sperimentazione  Monte ore corso:  Soddisfazione discenti: gradimento (utilizzare i propri strumenti di rilevazione della customer satisfaction)  Soddisfazione di tutor e docenti partecipanti:  Numero studenti frequentanti almeno il 90% del percorso  Esiti formativi: aumento delle competenze  Risultati della sperimentazione: es. implementazione del percorso sperimentale tra le attività extra curriculari offerte dall’istituto, implementazione della metodologia nella prassi scolastica, ecc.  Giudizio di congruità fra monte ore e competenze/abilità/prestazioni previste:  Eventuali rettifiche da apportare al modulo:

13 WP5 – SPERIMENTAZIONE FASE 2 Orientamento studenti SEMINARI E INCONTRI DI ORIENTAMENTO VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 AIMB e FORMAPER organizzeranno presso le istituzioni scolastiche, partner e non (Italia), incontri/seminari con 10 gruppi di studenti dedicati all’orientamento professionale, anche attraverso l’incontro con esperti e imprese di settore. Gli incontri saranno realizzati tra febbraio e maggio Durante gli incontri saranno:  Diffuso il materiale promozionale (elaborato da Federmobili) e stimolata la partecipazione ai percorsi sperimentali per studenti e docenti (modulo da 40 ore).  Divulgati i materiali di orientamento sviluppati nel corso del progetto e proiettato il video realizzato dal partner ETAss  Promosso l’utilizzo del Portale Job 20 e illustrate le sue nuove funzionalità, supportata la profilazione degli studenti  Promossi i servizi al lavoro offerti dello Sportello Lavoro e Design del partner Formaper presso la CCIAA di Monza

14 WP5 – SPERIMENTAZIONE FASE 2 Orientamento studenti SEMINARI E INCONTRI DI ORIENTAMENTO VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 Registrazione: gli incontri di orientamento dovranno essere certificati da apposito FOGLIO FIRMA recante i loghi di progetto, la data dell’evento, la sede dell’evento, i nominativi e le firme di tutti i partecipanti. Risultati: i fogli firma di tutti gli incontri devono essere controfirmati dai relatori dell’evento e consegnati, unitamente alla relazione finale secondo il format che segue. La relazione, elaborata da FORMAPER e AIMB, dovrà essere consegnata al coordinatore di progetto - ETAss - al termine delle attività.

15 WP5 – SPERIMENTAZIONE FASE 2 Orientamento studenti SEMINARI E INCONTRI DI ORIENTAMENTO VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 RELAZIONE FINALE SULLE ATTIVITA’ DI ORIENTAMENTO  Numero studenti coinvolti e classi di appartenenza:  Numero incontri Durata mediaDurata totale  Soddisfazione discenti: gradimento (utilizzare propri strumenti di rilevazione della customer satisfaction)  Attività svolte: tempi e modalità attuative, metodologie, ecc.  Materiali presentati e diffusi : tipo, descrizione, quantità, contenuti e obiettivi  Risultati: es. implementazione e numero dei profili nel portale JOB 20, numero e iscrizioni a servizi dello Sportello lavoro e Design, numero e iscrizioni ai percorsi sperimentali per studenti.  Altro

16 WP3 – Sperimentazione Fase 1 WP5 – Sperimentazione Fase 2 COMPITI DEI PARTNER VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre Corsi sperimentali per studenti e docenti da 40 ore da realizzarsi presso: P0 IPSIA MERONI P5 PINCHETTI P12 COMETA P19 AFOL I 4 partner partecipano attraverso propri tutor / docenti e organizzano le attività formative presso la propria sede in favore dei propri studenti, ma anche di quelli che provengono da altri istituti e desiderano aderire APA e POLIMI gestiscono la programmazione ed erogano la docenza specialistica in loco attraverso propri esperti. AIMB e FORMAPER realizzano incontri di orientamento a sostegno dell’adesione degli studenti ai 4 corsi da 40 ore.

17 WP3 – Sperimentazione Fase 1 WP5 – Sperimentazione Fase 2 COMPITI DEI PARTNER VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 TUTTE LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE PARTNER SONO INVITATI A SVILUPPARE LE INIZIATIVE E A SPERIMENTARE I RELATIVI STRUMENTI, COMUNICANDONE I RISULTATI FINALI AL TEAM LEADER Come da progetto esecutivo, i seguenti partner, devono implementare: Corso sperimentale per gli studenti (16 ore) P0 IPSIA MERONI P5 PINCHETTI P14 LYCEE DES METIERS P15 ROSENHEIM P19 AFOL P20 MALIGNANI

18 WP3 – Sperimentazione Fase 1 WP5 – Sperimentazione Fase 2 NOTE CONCLUSIVE VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre 2013 Sperimentazione strumenti per i tutor scolastici - tutor aziendali P8 AIDIMA P7 APA P12 COMETA P13 POLIMI P14 LYCEE DES METIERS P15 ROSENHEIM P19 AFOL

19 WP3 – Sperimentazione Fase 1 WP5 – Sperimentazione Fase 2 COMPITI DEI PARTNER VET & WORK | Rosenheim, 21 – 22 Novembre Corsi sperimentali per studenti e docenti da 40 ore da realizzarsi presso: P0 IPSIA MERONI P5 PINCHETTI P12 COMETA P19 AFOL I 4 partner partecipano attraverso propri tutor / docenti e organizzano le attività formative presso la propria sede in favore dei propri studenti, ma anche di quelli che provengono da altri istituti e desiderano aderire APA e POLIMI gestiscono la programmazione ed erogano la docenza specialistica in loco attraverso propri esperti. AIMB e FORMAPER realizzano incontri di orientamento a sostegno dell’adesione degli studenti ai 4 corsi da 40 ore.


Scaricare ppt "WP3 – SPERIMENTAZIONE FASE 1 Metodi di erogazione e procedure di gestione dei percorsi sperimentali per studenti e tutor a cura di Laura Turrini (project."

Presentazioni simili


Annunci Google