La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CORSO PER GIOVANI COOPERATORI Presentazione del Piano Formativo Cofinanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna Assessorato della Pubblica Istruzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CORSO PER GIOVANI COOPERATORI Presentazione del Piano Formativo Cofinanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna Assessorato della Pubblica Istruzione."— Transcript della presentazione:

1 CORSO PER GIOVANI COOPERATORI Presentazione del Piano Formativo Cofinanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna Assessorato della Pubblica Istruzione Piano Straordinario a favore dei giovani e degli adolescenti. Legge Regionale 3/2008, art. 8, comma 37 Cagliari, 4 aprile 2011 – Istituto Professionale Pertini 1

2 Introduzione Il progetto Gio.Co. (Giovani Cooperatori), intende dotare il territorio regionale di una task force di 50 giovani tra i 18 e i 30 anni capaci di operare nello sviluppo delle comunità locali, attraverso la realizzazione di un corso regionale di 240 ore sulla cooperazione allo sviluppo. Obiettivo del Corso è avvicinare i giovani al mondo della cooperazione mediante una serie di lezioni teorico/pratiche, per dare loro la possibilità di compiere un primo passo verso il mondo del lavoro nella cooperazione. 2

3 Metodologia Le attività d’aula si svolgono in 10 incontri a settimane alterne, dalle 9.30 alle 17.30, che alternano: - La formazione frontale ha lo scopo di trasmettere i contenuti e creare un linguaggio comune tra i corsisti. -La formazione laboratoriale, in gruppi di apprendimento di circa 10 corsisti, consente di riorganizzare le informazioni raccolte durante la formazione frontale, in base alle declinazioni proposte da ciascun corsista. -La formazione on-line garantisce invece uno spazio di conversazione e approfondimento in cui i corsisti potranno condividere lavori ed esercitazioni in homework, attraverso l’accompagnamento e la supervisione del tutor (80 ore di formazione on line e 80 ore di studio individuale e homeworks).. 3

4 Ruoli Ogni giornata è gestita da un formatore coadiuvato da un tutor e tre facilitatori. Il formatore ha la responsabilità del processo formativo e il compito specifico di coordinare le attività dei sottogruppi fornendo ai facilitatori indicazioni specifiche riguardo simulazioni, role playing ecc Il tutor ha il compito di fungere da interfaccia tra formatori e facilitatori e, qualora emergesse l’esigenza, di supportare direttamente il formatore nel coordinamento dei lavori in sottogruppo. Il tutor d’aula segue inoltre la parte della didattica on-line in modo da garantire continuità rispetto alla formazione d’aula I facilitatori hanno il compito di guidare ad animare la riflessione nei sottogruppi attraverso gli stimoli ed le indicazioni che provengono dai formatori. L’orientatore affianca i corsisti nelle fasi di tirocinio 4

5 5 Architettura Direzione Generale: Asecon Direzione Formativa: Centro Panta Rei Sardegna Comitato Pilotaggio: Asecon, Centro Panta Rei Sardegna, Anci Orientatore Formatore Gruppo 1Gruppo 2Gruppo 3Gruppo 4Gruppo 5 TutorFacilitatori

6 Articolazione Il piano formativo si articola in quattro aree tematiche ciascuna delle quali compone un percorso unitario che attraversa il tema della cooperazione allo sviluppo nelle sue componenti principali. Area Tematica 1: Educazione alla Pace Area Tematica 2: Sviluppo Locale e di Comunità Area Tematica 3: La cooperazione internazionale Area Tematica 4: Pianificazione, progettazione, attuazione di iniziative di cooperazione 6

7 Calendario DataOrarioArea tematicaore sabato 7 maggio Pace e non violenza 18 sabato 21 maggio Sviluppo locale e di comunità 1 Politiche, governance, sostenibilità 8 sabato 28 maggio Cooperazione internazionale allo sviluppo 1 Inquadramento culturale 8 sabato 4 giugno Sviluppo locale e di comunità 2 Mediazione Sociale e di Comunità 8 sabato 18 giugno Educazione alla pace 28 sabato 2 luglio Cooperazione internazionale allo sviluppo 2 Il finanziamento della cooperazione internazionale allo sviluppo 8 TIROCINIO IN BRASILE sabato 3 settembre Pianificazione, progettazione, attuazione di iniziative di cooperazione 1 8 sabato 17 settembre Pianificazione, progettazione, attuazione di iniziative di cooperazione 2 8 sabato 01 ottobre Pianificazione, progettazione, attuazione di iniziative di cooperazione 3 8 sabato 15 ottobre Educazione alla pace 38 TIROCINIO IN SARDEGNA DATA DA DEFINIRE CHIUSURA PERCORSO4

8 Tirocinio Alla fase della formazione d’aula e on-line segue il periodo del tirocinio, che si svolgerà in Sardegna e in Brasile. Il tirocinio in Brasile offre la possibilità ai 20 corsisti più meritevoli di partecipare a 2 progetti che l’Asecon ha attualmente in vita in due comunità brasiliane. Il tirocinio in Sardegna (80 ore circa) offre la possibilità di sperimentarsi in una organizzazione no profit o in un ente locale. Alla fine dell’interno percorso i corsisti riceveranno una dispensa contenente i lavori elaborati dai gruppi di lavoro durante le giornate formative, che verrà consegnata in occasione di un evento partecipativo finale. 7

9 BUON LAVORO!!!!!! 9 Cagliari, 4 aprile 2011 – Istituto Professionale Pertini


Scaricare ppt "CORSO PER GIOVANI COOPERATORI Presentazione del Piano Formativo Cofinanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna Assessorato della Pubblica Istruzione."

Presentazioni simili


Annunci Google