La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

“La meraviglia è il primo passo verso la conoscenza” ARISTOTELE 1 Istituto Comprensivo “Centro Storico – Mazzini” Catanzaro PROGETTI ED ATTIVITA’ A.s.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "“La meraviglia è il primo passo verso la conoscenza” ARISTOTELE 1 Istituto Comprensivo “Centro Storico – Mazzini” Catanzaro PROGETTI ED ATTIVITA’ A.s."— Transcript della presentazione:

1 “La meraviglia è il primo passo verso la conoscenza” ARISTOTELE 1 Istituto Comprensivo “Centro Storico – Mazzini” Catanzaro PROGETTI ED ATTIVITA’ A.s

2 INDICE DESTINATARI Infanzia – Primaria - Secondaria Secondaria Primaria IV-V - Secondaria II-III Secondaria Primaria V - Secondaria I Infanzia – Primaria - Secondaria Primaria V - Secondaria II-III Secondaria Infanzia Primaria V - Secondaria I Secondaria: tutte le classi I e II e la classe III H. Secondaria classe I F Infanzia – Primaria - Secondaria Primaria Infanzia-Primaria -Secondaria Coloriamo il nostro futuro Non solo goal Gutenberg Recupero e consolidamento Giochiamo con la matematica I love penfriends Let’s communicate Didattica museale Progetto Natale Progetto di Religione Laboratorio di scienze Scientificando Giornalino on line Progetto CAM-Bullismo Teatro in Lingua 2

3 Il Consiglio comunale dei ragazzi è un modo originale per partecipare, da protagonisti, alla vita della scuola ed alle proposte formative di tutte le agenzie educative presenti nel territorio. Il progetto è anche un grande gioco educativo perché mette alla prova e sviluppa le potenzialità di ciascuno mediante il coinvolgimento personale nel compiere scelte responsabili utili a tutta la comunità. Educare alla cittadinanza responsabile è essenziale per vivere consapevolmente il proprio presente e progettare il proprio futuro. Promuovere la coscienza civica, educare alla partecipazione e comprendere il concetto di rappresentatività è importante per formare persone in grado di confrontarsi con tutte le realtà per progredire nella pace e nella giustizia. Il progetto si svolge durante l’anno per 180 ore ed è rivolto ai tre ordini di scuola. Referente: Prof.ssa Migale Coloriamo il nostro futuro

4 NON SOLO GOAL Il progetto promosso dal C.O.N.I., ha lo scopo di promuovere sia l’attività sportiva ad indirizzo calcistico sia attività culturali rispondenti agli interessi degli alunni e alla programmazione didattica. Il progetto che è rivolto agli alunni della Scuola Secondaria, persegue l’obiettivo di utilizzare la pratica sportiva come strumento per l’educazione alla legalità, ai valori dello Sport da estendere agli altri comportamenti in ambito sociale e di sviluppare il senso di appartenenza al territorio. Il Progetto si svolgerà su base provinciale e regionale in due fasi: una calcistica e un’altra culturale. Un trofeo verrà assegnato Alla classe vincitrice della competizione calcistica. La seconda fase prevede la presentazione da parte degli alunni di un lavoro attinente a temi quali l’emarginazione e l’integrazione, lo sfruttamento dei minori, la pace nel mondo, il razzismo, la cultura locale, i beni culturali. Il lavoro potrà essere presentato sotto forma di lavoro teatrale o cortometraggio su aspetti storico- culturali, paesaggistici, ambientali e sociali del territorio. Referente: Prof. Morrone 4

5 Progetto teatrale e musicale di Religione Il progetto è rivolto agli alunni della classe V della Scuola Primaria e alle Prime classi della scuola Secondaria. Si propone di far conoscere ed interiorizzare i valori religiosi attraverso la drammatizzazione che è un’attività stimolante per gli alunni perché li aiuta ad interagire nel gruppo con sicurezza e ad interpretare con mimica e gestualità sentimenti valoriali. Referenti progetto: Arabia, Fabiano,De Fazio 5

6 Scientificando è un’attività curriculare rivolta alle classi prime e seconde della scuola secondaria. Si propone di: ◊ Far conoscere agli allievi i principali strumenti di laboratorio e il loro uso corretto. ◊ Far svolgere semplici esperimenti. ◊ Utilizzare dati e tabelle per registrare dati e rappresentarne i risultati. ◊ Estendere l’applicazione del metodo sperimentale a tematiche più complesse e alla salvaguardia della biodiversità. Referente progetto: Prof.ssa Scarfone 6

7 DIDATTICA MUSEALE DAL VEDERE AL FARE Il progetto è mirato allo svolgimento di attività didattiche ed educative con lo specifico obiettivo di promuovere il valore della cultura come fattore costitutivo dell’identità locale e della valorizzazione delle risorse presenti nel territorio. Pertanto, il progetto si inserisce nel quadro più ampio di azioni di educazione al patrimonio ambientale e culturale. Il progetto è rivolto agli alunni della scuola secondaria che vengono coinvolti, ormai da tanti anni, in attività laboratoriali presso il museo M.A.R.C.A. di Catanzaro. Attività stimolanti che hanno permesso ai ragazzi di apprendere e avvicinarsi all’ arte in modo divertente e consapevole. Sono state allestite presso il museo,delle mostre con i lavori realiz- zati dagli alunni che sono diventati……………. artisti per un giorno. Referente progetto: Prof.ssa Attinà 7

8 Let’s communicate Il progetto è rivolto alle classi V della scuola Primaria e II-III della Scuola Secondaria e nasce dall’esigenza di migliorare le competenze linguistiche e culturali dei nostri allievi per consentire loro di poter esercitare la cittadinanza attiva oltre i confini del nostro territorio nazionale e migliorare la socializzazione e l’interazione con l’ambiente circostante. Questo corso si pone come obiettivo quello di utilizzare attività che promuovano la comunicazione ed impegnino gli allievi in reali attività comunicative. Gli allievi interessati potranno conseguire la certificazione di Inglese relativa al livello previsto dal QCFR. Referenti progetto: Prof.sse Bonzagni – Mingrone - Volpe 8

9 Giochiamo con la matematica 9 Il progetto vuole offrire agli alunni l’immagine di una matematica creativa, divertente e capace di suscitare nuovi stimoli e nuovi entusiasmi. Si propone di abituare gli allievi a muoversi in situazioni matematiche non standard, a cogliere relazioni, a formulare congetture, argomentare e discutere soluzioni, a far uso di procedimenti intuitivi utilizzando le conoscenze acquisite, utilizzare la matematica come strumento di gioco e lavoro individuale e collettivo. L’obiettivo è avvicinare gli alunni al mondo della matematica seguendo percorsi di giochi logico-aritmetici e logico-verbali Referenti progetto: Prof. Cimino-Lagani

10 10 Progetto Natale: Bambini insieme per un Natale di pace, amore e solidarietà. L’atmosfera magica del Natale vissuta dai bambini della scuola dell’Infanzia Carbone e Fontanavecchia che condividono importanti momenti di aggregazione e sentimenti di gioia e fraternità. Luogo di condivisione è l’oratorio della chiesa “Madonna del Carmine”, sito nella scuola. La data della rappresentazione è fissata al 18 Dicembre ore

11 Progetto Gutenberg 11 Il nostro Istituto partecipa al progetto Gutenberg da diversi anni perché è importante stimolare l’interesse per la lettura intesa come dimensione basilare della formazione personale. Un’attività formativa che diventa un piacevole momento di evasione per grandi e piccini, infatti il progetto è rivolto agli alunni delle classi IV e V della scuola Primaria e II e III della Secondaria. Gli obiettivi mirano a potenziare le abilità di lettura, sviluppare le capacità di ascolto, le capacità critiche e a migliorare l’esposizione delle proprie idee. Referente progetto: Prof.ssa Golia

12 12 Un mezzo divertente e stimolante che dà voce ai ragazzi, li aiuta a comunicare e partecipare più attivamente alla vita scolastica. L’obiettivo primario è l’arricchimento dei nostri alunni attraverso il quale creare anche l’identità della nostra scuola poiché i ragazzi potranno utilizzare uno spazio di comunicazione on-line per raccontare le esperienze vissute a scuola, le loro opinioni su eventi e fatti che accadono nel loro mondo e…….non solo Referenti: Prof. Volpe - Lagani Giornalino on-line

13 PROGETTO: I LOVE PEN-FRIENDS 13 Il progetto promosso da Cambridge ESOL, ente certificatore delle competenze in lingua inglese di coloro che parlano altre lingue e studiano l’inglese come seconda lingua, è mirato al coinvolgimento attivo degli alunni in attività di corrispondenza con studenti di un paese straniero la cui lingua veicolare è l’inglese. I docenti potranno rendere la scrittura e la lettura momenti di reale coinvolgimento per gli alunni, che saranno così stimolati ad apprendere e migliorare le competenze specifiche. Inoltre gli alunni potranno conoscere culture diverse dalla propria ed avvicinarsi sempre più ad un mondo che non ha confini linguistici e culturali. L’iniziativa è rivolta a tutte le scuole di ogni ordine e grado. Il nostro Istituto è attualmente partner di una scuola spagnola che si trova a Toledo e si chiama « I.E.S.O, Leonor de Guzman» Referente progetto: Prof.ssa Volpe

14 PROGETTO CAM - Bullismo Il progetto è finalizzato a diffondere la pratica sportiva e a valorizzare l’esperienza motoria nella sua componente intellettiva ed affettiva. Inoltre, mira a favorire l’acquisizione di una cultura sportiva, in particolare le competenze relative alla salute e alla sicurezza ed infine la possibilità di maturare esperienze legate ai corretti valori sportivi. Le attività proposte saranno svolte con il contributo di un esperto esterno. Il progetto è rivolto agli alunni della Scuola Primaria. Referente progetto: Ins. Ierardi 14


Scaricare ppt "“La meraviglia è il primo passo verso la conoscenza” ARISTOTELE 1 Istituto Comprensivo “Centro Storico – Mazzini” Catanzaro PROGETTI ED ATTIVITA’ A.s."

Presentazioni simili


Annunci Google