La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ciao a tutti! Beh, non ci è voluto molto per capire che qui in RUSSIA non siamo più in Canada!

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ciao a tutti! Beh, non ci è voluto molto per capire che qui in RUSSIA non siamo più in Canada!"— Transcript della presentazione:

1 Ciao a tutti! Beh, non ci è voluto molto per capire che qui in RUSSIA non siamo più in Canada!

2 Alcune settimane fa ci è stato segretamente detto di prepararci per la nostra Assemblea Speciale di un giorno prevista per il 4 ottobre. Ci è stato solo detto di vertirci caldi e di portare con noi denaro, nulla più. Che sorpresa scoprire che ci saremmo recati in una foresta!!

3 Comunque da queste parti tenere un’assemblea nei boschi non è una novità. La scorsa estate dopo la cancellazione dell’Assemblea di Distretto, ai fratelli venne l’idea di utilizzare un terreno privato, di proprietà di un anziano e della sua famiglia. Questo avrebbe ridotto le possibilità di un’incursione della polizia e sarebbe stato più semplice che cercare di affittare qualche locale.

4 Ma allora era estate! Come avremmo ora potuto tenere un’assemblea in ottobre e perdipiù in una foresta?

5 Per me è stata un’esperienza completamente nuova! Ci siamo tutti attrezzati con vestiti caldi e pesanti, adatti anche alla pioggia. Non mancavano i thermos con bevande calde. E devo dire che siamo stati fortunati: sia il fine settimana precedente che quello successivo è piovuto in continuazione, ma il giorno dell’assemblea era bello e c’era il sole. La mattina presto naturalmente era freddo da… rimanere ghiacciati, ma sapevamo che perlomeno saremmo rimasti asciutti tutto il giorno. Il pomeriggio è stato addirittura piacevole!

6 All’assemblea eravamo in 1.800, in pratica l’intero distretto. Sono rimasto affascinato dall’organizzazione davvero professionale! Spero che possiate intuirlo dalle mio fotografie. Le sedie, il podio, l’acustica… tutto ha funzionato perfettamente. Sono anche state montate delle tende per le mamme con bambini piccoli e per le persone anziane, in caso di pioggia. Sono stati proveduti bagni mobili (la più grossa spesa sostenuta per quest’assemblea) e addirittura sono stati attrezzati servizi con l’acqua corrente. Nulla è stato dimenticato! Da quanto ho capito, poichè queste soluzioni potrebbero ripetersi in futuro, si sta pensando di organizzare contirbuzioni per acquistare direttamente i bagni mobili, visto che affittarli costa un patrimonio!

7 Nessuno si è lamentato, per quanto ne sio io. Uno dei miei studenti biblici era presente e un altro, di origine africana, Gordon, è venuto nonostante il freddo e comprendendo solo metà programma!.

8 Sembra che le autorità stiano facendo seri sforzi per eliminarci. È stato pubblicamente dichiarato nelle notizie dello scorso mese che tentano di metterci al bando. La scorsa settimana la TV ha mandato in onda un programma assolutamente tendenzioso su di noi che spiegava come noi “facciamo i milioni, uccidiamo i bambini” e altre cose del genere. Ha avuto un grande seguito, anche perchè da queste parti si tende a credere a quello che viene detto in TV. Di conseguenza molti si chiedono chi siamo e cosa fa la nostra organizzazione.

9 Durante la parte dei bisogni locali venerdì, ci è stato detto che, visti gli sforzi per mettere al bando noi e la nostra letteratura, non l’avremmo più conservata all’interno della Sala del Regno. Proprio come ai “vecchi tempi” quando i fratelli russi non avevano neppure una Sala del regno… ora verrà distribuita attraverso i gruppi di servizio. E naturalmente i programmi delle adunanze e le altre comunicazioni non verranno più inviate per posta.

10 A quanto pare questa situazione è tipica di tutta la nazione, non solo della nostra regione. Le assemblee nelle foreste diventeranno una cosa molto comune. Per intanto rimaniamo in attesa. Per ora la predicazione va avanti. Staremo a vedere cosa accadrà.

11 I nostri vicini sotto di noi ci odiano e scrivono in continuazione denunce in cui dicono che siamo una setta e cose simili. Ci salutano “ciao testimoni” in tono sarcastico. Altri vicini che sembravano interessati alla buona notizia ci hanno riferito che una donna delle vicinanze è stata invitata dalla Polizia per una deposizione. Non ne conosciamo l’esatto motivo, ma crediamo sia perchè anche lei ha fatto delle denunce nei nostri confronti. Coraggio, si vedrà!

12 Queste erano le ultime novità. Cercheremo di tenervi informati. Non sarà facile ma faremo del nostro meglio! Spero che vi stiate tenendo impegnati nel servizio e che non prendiate mai per scontata la libertà di cui godete ora nel predicare. Non sapete proprio quando potrebbe finire… Noi faremo lo stesso! Abbiate cura di voi.

13 In allegato trovate alcune delle foto che abbiamo scattato in occasione dell’assemblea speciale di un giorno lo scorso 4 ottobre. Speriamo che le spiegazioni siano state chiare!

14 In cammino!

15

16 Le tende per le mamme e le persone anziane

17

18 Zona bagni…

19

20 … e servizi igienici!

21

22 Sedie nuovissime e aria condizionata…

23

24 Il saluto finale è sempre difficile…

25

26 Prima di andarsene si rimette “tutto al suo posto”!

27

28 Ci rivediamo qui (o altrove…) per la prossima assemblea!

29


Scaricare ppt "Ciao a tutti! Beh, non ci è voluto molto per capire che qui in RUSSIA non siamo più in Canada!"

Presentazioni simili


Annunci Google