La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La pubblicità sociale, un oggetto da maneggiare con cura Relatore: Professor Anton Peter Margoni Correlatore: Professor Giampaolo Azzoni Tesi di Laurea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La pubblicità sociale, un oggetto da maneggiare con cura Relatore: Professor Anton Peter Margoni Correlatore: Professor Giampaolo Azzoni Tesi di Laurea."— Transcript della presentazione:

1 La pubblicità sociale, un oggetto da maneggiare con cura Relatore: Professor Anton Peter Margoni Correlatore: Professor Giampaolo Azzoni Tesi di Laurea di Cattaneo Caterina

2 Come nasce continuo progresso Contesto sociale Critiche curiosità/scetticismo influenza dei mass media

3 Influenza delle scienze sociali Spencer, Durkheim, Weber, Simmel, Pareto

4 1. Appelli al pubblico 2.Comunicazione di sensibilizzazione 3. Comunicazione di educazione

5 PUBBLICITA’ SOCIALE PUBBLICITA’ COMMERCIALE Promozione di idee Promozione di beni e servizi Pubblico: target specifici Scopo: vendere Pubblico: collettività Scopo: divulgare valori e comportamenti corretti

6 COMMOVENTEACCUSATORIO

7 SCIOCCANTEDIDATTICO

8 È l ‘utilizzo delle strategie e delle tecniche di marketing per influenzare un gruppo target ad accettare, modificare o abbandonare un comportamento in modo volontario, al fine di ottenere un vantaggio per i singoli individui o per la società nel suo complesso.

9 Persuasione Ironia Angoscia Dissuasione Fear arousing appeals Ripetizione

10 Associazione non profit nata nel 1971 con lo scopo di promuovere valori civili e morali attraverso la realizzazione di campagne pubblicitarie di grande effetto. A partire dal 2005 Pubblicità Progresso diviene ufficialmente una fondazione.

11 AAPI AssoComunicazione ADCI ASSIRM ASSOREL Fieg IAP Publitalia ‘80 RAI SIPRA TP UNICOM UPA

12 Le organizzazioni non profit possono proporre la propria pubblicità sociale a Pubblicità Progresso che delibererà o meno sulla concessione del proprio patrocinio.

13 1. Scelta del tema 2. Supporto del Comitato Scientifico 3. Intervento di fotografi, registi e attori 4. Diffusione tramite stampa, televisione e radio

14 Originalità Innovazione Legame tra dimensione privata e collettiva Ottimo rapporto con il pubblico

15 Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria nato nel 1996, il cui scopo è quello di assicurare che la comunicazione commerciale venga realizzata come servizio per il pubblico.

16 Le norme sociali sono l’insieme delle regole che assicurano l’ordine e la giustizia alla collettività e rappresentano l’espressione degli usi, dei costumi e della sensibilità di un popolo, in un determinato periodo storico.

17

18


Scaricare ppt "La pubblicità sociale, un oggetto da maneggiare con cura Relatore: Professor Anton Peter Margoni Correlatore: Professor Giampaolo Azzoni Tesi di Laurea."

Presentazioni simili


Annunci Google