La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il “progetto revisione” Corso di revisione legale dei conti progredito 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il “progetto revisione” Corso di revisione legale dei conti progredito 1."— Transcript della presentazione:

1 Il “progetto revisione” Corso di revisione legale dei conti progredito 1

2 Agenda Ripassiamo il flusso della revisione – Accettazione – Pianificazione – Svolgimento – Completamento 2

3 3 Perché la revisione ?

4 4 RELAZIONE DEL REVISORE Il nostro esame è stato condotto secondo i principi e i criteri per la revisione contabile raccomandati dalla Consob. In conformità ai predetti principi e criteri, la revisione è stata pianificata e svolta al fine di acquisire ogni elemento necessario per accertare se il bilancio d'esercizio sia viziato da errori significativi e se risulti, nel suo complesso, attendibile. Il procedimento di revisione comprende l'esame, sulla base di verifiche a campione, degli elementi probativi a supporto dei saldi e delle informazioni contenuti nel bilancio, nonché la valutazione dell'adeguatezza e della correttezza dei criteri contabili utilizzati e della ragionevolezza delle stime effettuate dagli amministratori. Riteniamo che il lavoro svolto fornisca una ragionevole base per l'espressione del nostro giudizio professionale. A nostro giudizio, il bilancio d'esercizio della ABC S.p.A. al … [data] è conforme alle norme che ne disciplinano i criteri di redazione; esso pertanto è redatto con chiarezza e rappresenta in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria e il risultato economico della Società.

5 5 Obiettivo=Relazione Team di Revisione Relazione Revisione Conoscenza dei Principi Contabili e dei Principi di Revisione Comportamento Svolgimento in linea con I principi dellarevisione

6 6 Quali sono le principali fasi della Revisione?

7 7 FLUSSO LOGICO PER L’APPROCCIO OPERATIVO ALLA REVISIONE Accettazione e mantenimento dell ’ incarico Pianificazione Bozza iniziale di strategia e piano di revisione Svolgimento Aggiornamento strategia e piano di revisione Svolgimento e supervisione procedure per ottenere gli elementi probativi Conclusioni Completamento Relazione

8 8 Perchè è importante valutare se accettare un incarico?

9 9 Accettazione dell’incarico Aspetti Qualitativi – Reputazione – Rapporti con revisore uscente – Attività svolta – Accertamenti o richiami – Indipendenza e integrità del management – Indipendenza della società di revisione – Propensione al recepimento degli aggiustamenti – Contenziosi – Continuità aziendale – Esistenza di società fiduciarie o di organizzazioni che esercitano il controllo Aspetti Quantitativi – Indicatori patrimoniali – Indicatori economici – Indicatori finanziari

10 10 A cosa mi serve comprendere il mio cliente e la sua impresa?

11 11 La comprensione del cliente e della sua impresa DOC.315 E’ necessario conoscere l’impresa e il contesto in cui opera, incluso il suo controllo interno, in misura sufficiente a identificare e valutare i rischi di errori significativi nel bilancio, siano essi dovuti a frodi o a comportamenti o eventi non intenzionali e in misura sufficiente per stabilire e svolgere le procedure di revisione in risposta ai rischi identificati e valutati

12 12 La comprensione del cliente e della sua impresa Mercato – Ambiente competitivo – Ambiente regolamentato – Condizioni economiche generali Strategia – Visione ed Obiettivi – Organizzazione – Governance Indicatori di punti di forza – Clienti – Dipendenti – Innovazione – Marchio – Aspetti ambientali, sociali ed etici Indicatori finanziari – Posizione finanziaria – Profilo di rischio – Risultati economici – Principi contabili

13 13 Cosa sono le procedura comparative (o di coerenza) preliminari?

14 14 Le procedure preliminari di analisi comparativa (dette anche di coerenza preliminari) Doc: 520, 315 Richieste dai principi Per approfondire la nostra conoscenza dell’impresa e del business del cliente Per aiutarci nella nostra valutazione del rischio Per supportarci nell’individuazione delle procedure di revisione da pianificare

15 15 Procedure di analisi comparativa (o di coerenza) Procedure Comparative (o di coerenza) Preliminari Di sostanza Finali Doc. 520, 315 Obbligatoria Opzionale Procedure di sostanza per ridurre il rischio di errore significativo a livello di asserzioni Procedure di riesame generale del bilancio al termine della revisione Procedure di pianificazione per comprendere l’impresa, il suo ambiente e valutare i rischi

16 16 Cos’ è la Significatività?

17 17 La Significatività Doc. 320 Un’affermazione, un fatto o una voce sono significativi se, dopo aver considerato pienamente le condizioni esistenti, sono di tale natura che la loro pubblicazione o il modo con cui sono esposti è probabile che influenzi o che produca una differenza nel giudizio o nella condotta del lettore del bilancio

18 18 Livelli quantitativi di significatività (pianificazione e svolgimento della revisione) Significatività per il bilancio nel suo complesso Significatività per particolari classi di operazioni, saldi contabili o informativa (ove applicabile) Significatività operativa

19 19 Perchè si dice che è basata sul rischio?

20 20 Le tre componenti del Rischio di Revisione Rischio Inerente (o Intrinseco): la suscettibilità di un saldo di bilancio o una classe di transazioni ad essere oggetto di errori significativi, a prescindere dal sistema di controllo interno. Rischio di Controllo: il rischio che un errore significativo possa verificarsi in un saldo di bilancio o un processo senza che sia prevenuto o individuato e corretto tempestivamente attraverso il sistema di controllo interno del cliente. Rischio di Individuazione: il rischio che le procedure di revisione non individuino un errore significativo in bilancio

21 21 Rischio Inerente (o intrinseco) Rischio di Controllo Rischio di individuazione Rischio di Revisione Errori materiali? SI Mitigati dai controlli? No Individuati dalla revisione? No Relazione Sbagliata

22 22 Rischio Significativo Rischio che, a giudizio del revisore, richiede una speciale considerazione durante la revisione a causa della natura (alto rischio inerente/intrinseco) della rilevanza del potenziale errore da esso prodotto, ovvero la possibilità che ne produca molteplici (magnitudine), nonché la probabilità del suo verificarsi (probabilità). NB: A tale fine il revisore non deve considerare l’effetto di controlli eventualmente identificati a fronte di detti rischi.

23 23 Il Sistema di Controllo Interno Sistema posto in essere dalla direzione per il raggiungimento degli obiettivi aziendali Obiettivi aziendali: – Gestionali/operazionali – Informativa economico/finanziaria – Conformità alle normative applicabili Il revisore deve comprendere il sistema di controllo interno per la valutazione dei rischi e per definire le procedure di revisione

24 24 Conoscete questo?

25 25 Il controllo interno

26 “Walkthrough” Il “Walkthrough” ha lo scopo di supportare il revisore durante la sua comprensione e valutazione: – Del flusso del processo delle transazioni – Del disegno dei controlli per tutti I 5 componenti del COSO – Se il sottoprocesso è completo – Se ci sono delle transazioni con parti correlate – Se vi sono delle “service organization” – Se sono avvenuti cambiamenti significativi nel processo – Se I controlli sono implementati e in funzione – Quali sono I controlli chiave che potrebbero essere validati mediante test per ottenere comfort

27 27 In sintesi: Il revisore deve comprendere l’impresa e il contesto in cui opera, incluso il controllo interno (tutti 5 i componenti) La comprensione del controllo interno supporta il revisore nella individuazione e valutazione del rischio. Comprendendo il controllo interno il revisore valuta la configurazione dei controlli e la loro messa in atto. Dalla valutazione del controllo interno il revisore, in sede di definizione di strategia e piano di revisione, decide se testarne al sua effettiva attuazione.

28 28 Accettazione e mantenimento dell ’ incarico Abbiamo svolto: Accettazione/mantenimento incarico Comprensione cliente e impresa Definizione preliminare significatività Procedure preliminari comparative Individuazione preliminare dei rischi dei rischi significativi Comprensione del controllo interno e dei controlli a fronte dei rischi significativi individuati ORA dobbiamo completare: La bozza iniziale di strategia e del piano di revisione A che punto siamo?

29 29 PIANIFICAZIONE Strategia di revisione Scopo Direzione Tempistica Piano di revisione Natura Tempistica Estensione (delle procedure) Team meeting Materialità Conoscenza cliente “Project Plan” Piano procedure previste (per area, saldo, asserzione e rischio) Programmi di lavoro Obiettivi e Rischi Documentazione Comprensione Controllo interno Comunicazione

30 Documentazione della strategia e del piano di revisione 30 Obiettivi di business Rischi di Business Rischi di Revisione Significa tivi Controlllo interno esistente che mitiga il rischio signific. Asserzioni Approccio di revisione Punti da riportare al cliente

31 31 Documentazione della strategia e del piano di revisione RISCHI SIGNIFICATIVI? (SI/NO) Se SI Quali? Linea di bilancio xxxx Prel/Fin E/OCACOR&OVCL Saldo act …vs ly …. COMFORT DAI TEST SUL CONTROLLO INTERNO COMFORT DALLE PROCEDURE DI COERENZA DI SOSTANZA - COMFORT DAI TEST DI DETTAGLIO - COMFORT RELATIVO ALLA NOTA/DISCLOSURE

32 32 Riepilogando: per ottenere il convincimento desiderato (“Assurance”) quali sono i tre tipi di procedure di revisione?

33 33 Grado di “Assurance” desiderato

34 34 Accettazione e mantenimento dell ’ incarico Svolgiamo le procedure pianificate in base alla nostra strategia e piano di revisione per ottenere il convincimento desiderato. 3 tipi di procedure di revisione: Test dei controlli Procedure di coerenza di sostanza Test di dettaglio Flusso di revisione

35 35 Evidenza dai controlli (interim e final follow up) Esempi di procedure per ottenere evidenza dai controlli Domandare alle persone responsabili dei controlli Osservare l’esecuzione dei controlli Ispezionare/esaminare i documenti che forniscono evidenza dell’esecuzione dei controlli Rieseguire il controllo e rivedere i documenti rilevanti di supporto Per i rischi intrinseci alle applicazioni informatiche: – Determinare se i controlli per l’accesso programmato funzionano efficacemente – Sviluppare ed eseguire operazioni di prova e verificare l’evidenza di adeguate elaborazioni di rigetto – Valutare le procedure adottate per trattare le operazioni respinte – Estrarre un campione e rielaborare le operazioni completate per confermare l’efficacia delle funzioni di elaborazione

36 36 Procedure di analisi comparativa (o di coerenza) Procedure Comparative (o di coerenza) Preliminari Di sostanza Finali Doc. 520, 315 Obbligatoria Opzionale Procedure di sostanza per ridurre il rischio di errore significativo a livello di asserzioni Procedure di riesame generale del bilancio al termine della revisione Procedure di pianificazione per comprendere l’impresa, il suo ambiente e valutare i rischi

37 37 Step 1 Sviluppare un’aspettativa indipendente Step 2 Definire una soglia Step 3 Calcolare la differenza Step 4 Investigare le differenze significative e trarre le conclusioni Procedure di analisi comparativa di sostanza Procedure Comparative (o di coerenza) Preliminari Di sostanza Finali Doc 520, 315 4step ObbligatoriaObbilgatoriaOpzionale I “4 step” delle procedure comparative (richiesti soprattutto per le procedure comparative di sostanza)

38 38 Procedure di analisi comparativa (o di coerenza) Analisi tendenziale Analisi per indici Controlli di ragionevolezza Analisi di regressione Esame rapido (scanning)

39 39 Evidenza dalle verifiche di validità Esempi di procedure per ottenere evidenza dalle verifiche di validità Controllare singoli elementi Richiedere conferme esterne Controllare l’accuratezza matematica Controllare la competenza Riconciliare Controllare l’anzianità dei saldi Effettuare verifiche fisiche Controllare la conversione delle monete straniere

40 40 Accettazione e mantenimento dell ’ incarico Apprezzamento finale del rischio e della significatività Procedure comparative finali Cambiamenti significativi e conferma finale della strategia Critical Matters (incluso consultazione) SUD Review finale del lavoro svolto e della documentazione Lettera di attestazione Relazione Comunicazione Archiviazione Flusso di revisione

41 41 Perchè dobbiamo fare l’ “apprezzamento finale del rischio e della significatività”?

42 42 Apprezzamento finale del rischio e della significatività Doc. 300, 315, 330 Sulla base delle procedure di revisione svolte, dell’evidenza ottenuta e dell’impatto di eventuali errori rilevati, il revisore deve valutare se la valutazione del rischio e della materialità definiti in via preliminare rimangono appropriati

43 43 Cambiamenti significativi e conferma finale della strategia e piano di revisione Doc. 300 In caso di cambiamenti significativi alla strategia e piano di revisione, occorre che il revisore documenti la natura del cambiamento provvedendo a documentare tale cambiamento significativo nella strategia e piano di revisione.

44 44 Procedure di analisi comparativa (o di coerenza) Procedure Comparative (o di coerenza) Preliminari Di sostanza Finali Doc. 520, 315 Obbligatoria Opzionale Procedure di sostanza per ridurre il rischio di errore significativo a livello di asserzioni Procedure di riesame generale del bilancio al termine della revisione Procedure di pianificazione per comprendere l’impresa, il suo ambiente e valutare i rischi

45 45 Significant Matters Includono aspetti potenzialmente significativi per la revisione dell’incarico – Impatto sulla relazione – Errori da riportare nel SUD – Debolezze di controllo interno da riportare al cliente – Altri aspetti (ad es cambiamenti significativi di strategia e piano di revisione, consultazioni)

46 46 SUD Doc. 320 Il revisore prepara un riepilogo degli aggiustamenti non recepiti (SUD) indicando l’effetto a stato patrimoniale, conto economico e l’effetto aggregato degli errori, prima dell’effetto imposte, per capire se la somma di tanti piccoli errori rilevati e non aggiustati dal cliente può dar luogo ad un effetto significativo in bilancio. Vedremo che l’ ISA 450 tratta esclusivamente della valutazione degli errori identificati durante la revisione

47 47 Doc 220 ISQC 1 Doc. 230 Review finale del lavoro svolto e della documentazione Controllo di qualità Principio internazionale sul Controllo di Qualità Documentazione del lavoro di revisione

48 Documentazione del lavoro e supervisione Appropriata e tempestiva documentazione Appropriata e tempestiva supervisione da parte dei membri più esperti del team e del responsabile dell’incarico. 48

49 49 Lettera di attestazione Doc. 580 Riconoscimento da parte della Direzione della propria responsabilità in relazione alla predisposizione dei bilanci La lettera di attestazione deve essere indirizzata al revisore, deve contenere informazioni specifiche e deve essere adeguatamente firmata e datata.

50 50 c omunicazione Doc 260 – Lettera d’incarico – Analisi dei rischi – Prospettiva sul rischio di frode – Sintesi della strategia di revisione – Aggiornamento su problematiche contabili e di revisione – Problematiche di controllo interno – Eventuali altri aspetti – Relazione di revisione

51 51 La relazione del revisore RELAZIONE DEL REVISORE Il nostro esame è stato condotto secondo i principi e i criteri per la revisione contabile raccomandati dalla Consob. In conformità ai predetti principi e criteri, la revisione è stata pianificata e svolta al fine di acquisire ogni elemento necessario per accertare se il bilancio d'esercizio sia viziato da errori significativi e se risulti, nel suo complesso, attendibile. Il procedimento di revisione comprende l'esame, sulla base di verifiche a campione, degli elementi probativi a supporto dei saldi e delle informazioni contenuti nel bilancio, nonché la valutazione dell'adeguatezza e della correttezza dei criteri contabili utilizzati e della ragionevolezza delle stime effettuate dagli amministratori. Riteniamo che il lavoro svolto fornisca una ragionevole base per l'espressione del nostro giudizio professionale. A nostro giudizio, il bilancio d'esercizio della ABC S.p.A. al … [data] è conforme alle norme che ne disciplinano i criteri di redazione; esso pertanto è redatto con chiarezza e rappresenta in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria e il risultato economico della Società.

52 52 Raccolta e Archiviazione della documentazione del lavoro di revisione Doc. 230 Archiviazione della documentazione del lavoro di revisione richiesta entro 60 giorni dopo la data della relazione Conservazione per 10 anni ( per legge italiana) Nessuna documentazione può essere cancellata o cambiata dopo la data di archiviazione

53 Il “progetto revisione” Fine lezione Corso di revisione legale dei conti progredito 53


Scaricare ppt "Il “progetto revisione” Corso di revisione legale dei conti progredito 1."

Presentazioni simili


Annunci Google