La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PAVIA Comunicazione Interculturale e Multimediale Tv, giovani e politica: un'analisi tra programmi di intrattenimento e di informazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PAVIA Comunicazione Interculturale e Multimediale Tv, giovani e politica: un'analisi tra programmi di intrattenimento e di informazione."— Transcript della presentazione:

1 UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PAVIA Comunicazione Interculturale e Multimediale Tv, giovani e politica: un'analisi tra programmi di intrattenimento e di informazione Relatore: Prof. Guido Legnante Tesi di laurea di Stefania Filippelli

2 Comprendere il rapporto tra giovani, politica e televisione OBIETTIVO Target giovane? Se e come viene trattato il tema della politica Capire il target dei programmi

3 POLITICA Considerata in tutte le sue accezioni: ●Sfera pubblica ●Sfera privata degli attori politici Oggetto di satira o notizia da prima pagina (Es: lite coniugi Berlusconi; scandalo Sircana)

4 GIOVANI ●Riconoscere la gioventù come categoria socio-demografica ●Continuo spostamento dei limiti, instabili ed incerti ●Incertezza dell’identità personale e sociale

5 MEDIA Funzione di socializzazione propongono in modo implicito ed esplicito conoscenze, opinioni, modelli di comportamento e valori Caratteristiche: ● Offerta dei media consente maggiori scelte individuali ● L’esposizione ai media è selettiva Contribuiscono a determinare il senso comune

6 Molte e diverse teorie sul potere dei media: ● dell’agenda setting ● della spirale del silenzio ● della coltivazione ● degli usi e gratificazioni - Teorie che generalizzano - Condizioni individuali e sociali differenziano il pubblico

7 GIOVANI E TV Caratteristiche dei giovani: ●maggiore tempo libero rispetto agli adulti ●forte senso di ribellione rispetto ai modelli precedenti ●propensione all’identificazione Utilizzate dal marketing per ideare specifici prodotti da destinare a questo segmento di mercato

8 VII Rapporto Nazionale sulla Condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza, del Telefono Azzurro ed Eurispes

9 GIOVANI E POLITICA Rete di processi di feed-back tra società, modelli di comportamento, politica ed ideologie Disagio e disorientamento giovanile conseguenza di una più generale crisi dell’intero sistema sociale e politico

10 VII Rapporto Nazionale sulla Condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza, del Telefono Azzurro ed Eurispes

11 Non sono solo i contenuti a non essere capiti, ma anche il modo in cui vengono espressi Difetto di comunicazione

12 ANALISI PROGRAMMI ●“Very Victoria” in onda su MTV Italia ●“Parla con me” in onda su Rai3 Talk show con differente struttura e modo di trattare interviste Capire: ● Il target a cui si rivolgono ● Se e come viene trattato il tema della politica in caso di target giovanile Strumenti: Questionario e analisi caratteristiche conduttori

13 VERY VICTORIA ●Puntata del 02/11/2006 ●Presentatrice: Vittoria Cabello ●Ospiti: Flavio Briatore; Matteo Marzotto ●Invitati: mondo dello spettacolo, sport, … ●Temi: vita personale ospiti ●Solo 1 battuta politica Target giovanile No politica

14 PARLA CON ME ●Puntata del 12/11/2006 ●Presentatori: Serena Dandini e Dario Vergassola ●Ospiti: Sartori; Orchestra di Piazza Vittorio; Sorrentino ●Invitati: da diversi ambienti ●Temi: vari, a seconda personaggio ●17 battute politiche Target più maturo Sempre qualche accenno alla politica

15 TG ●Principale strumento di informazione dei cittadini ●Logica competitiva  prodotto appetibile sul mercato Infotainment: Information+Entertainment Completezza e obiettività dell’informazione+ Nuove modalità comunicative (intrattenimento e linguaggio più accessibile)

16 ANALISI TG ●Tg “Studio Aperto” e Tg “La7” ●Monitoraggio varie edizioni ●Scelta di una puntata: 15 Marzo 2007 ●Applicazione questionario Altre analisi: ● Caratteristiche conduttore ● Attenzione dedicata ai diversi argomenti ● Palinsesto televisivo della rete

17 Caratteristiche conduttore ed inviati ●Conduttore non comunica solo con le parole ma anche con altri elementi: età, abbigliamento, modo di porsi davanti alla telecamera, ecc. ●Regola generale: l’aspetto del conduttore corrisponde ad una idealizzazione del target prescelto dalla rete o dall’immagine della tv che si vuole suggerire. l’aspetto del conduttore corrisponde ad una idealizzazione del target prescelto dalla rete o dall’immagine della tv che si vuole suggerire. Studio Aperto  Target giovane Tg La7  Target più maturo

18 Tempo dedicato ai temi Studio Aperto  Target giovane Tg La7  Target più maturo

19 Palinsesto televisivo ●Il Tg deve essere intonato alla rete che lo ospita Perché: ● quella è l’immagine della rete e gli spettatori si aspettano che ogni trasmissione vi si conformi - che ogni trasmissione vi si conformi ● parte del pubblico, ricevuto in eredità all’inizio della trasmissione, appartiene a quella categoria predefinita - trasmissione, appartiene a quella categoria predefinita

20 Studio Aperto  Target giovane Tg La7  Target più maturo Palinsesto televisivo

21 CONCLUSIONI ●I giovani: - utilizzano il mezzo televisivo per svago - sono disinteressati al mondo politico Circolo vizioso: meno si parla di politica, più si alimenta il loro disinteresse per tale tema. ● Ottica di marketing delle reti televisive: tendono ad escludere questo argomento per mantenere alta l’attenzione dei ragazzi - questo argomento per mantenere alta l’attenzione dei ragazzi I programmi televisivi per giovani, affrontano poco o per niente il tema politico.

22 UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PAVIA Comunicazione Interculturale e Multimediale Tv, giovani e politica: un'analisi tra programmi di intrattenimento e di informazione Relatore: Prof. Guido Legnante Tesi di laurea di Stefania Filippelli


Scaricare ppt "UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PAVIA Comunicazione Interculturale e Multimediale Tv, giovani e politica: un'analisi tra programmi di intrattenimento e di informazione."

Presentazioni simili


Annunci Google