La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Direzione generale sanità e politiche sociali Servizio Presidi Ospedalieri Incontri e confronti con i professionisti della sanità regionale Introduzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Direzione generale sanità e politiche sociali Servizio Presidi Ospedalieri Incontri e confronti con i professionisti della sanità regionale Introduzione."— Transcript della presentazione:

1 Direzione generale sanità e politiche sociali Servizio Presidi Ospedalieri Incontri e confronti con i professionisti della sanità regionale Introduzione

2 Incontri e confronti con i professionisti della sanità regionale Progetto di Intervento Regionale – Cartella Clinica Integrata (CCI) Obiettivi  Informare i professionisti del SSR sugli obiettivi del progetto CCI  Condividere i contenuti della CCI  Raccogliere i contributi degli operatori sulla bozza della CCI

3 Articolazione dell’evento 1. Introduzione (10 min) 2. Sezioni della CCI (2.40 ore) 3. Discussione (1 ora) 4. Valutazione (10 min) Incontri e confronti con i professionisti della sanità regionale 1. Area descrittiva + area dimissione (30 min) 2. Area operatoria (30 min) 3. Area consensi e trasfusioni (20 min) 4. Area FUT e grafica + area infermieristica (30 min) 5. Area scale di valutazione (20 min) 6. Area ostetriche (10 min) 7. Area fisioterapisti (10 min) 8. Area tecnici di radiologia (10 min)

4 Il percorso regionale sulla documentazione sanitaria DGR 1706/2009 Audit Regionale sulla corretta tenuta della Doc San Analisi modelli Cartelle Cliniche RER Piano di comunicazione dei risultati Audit (Workshop regionali del mercoledì) Progetto di intervento

5 Progetto di Intervento Regionale – Cartella Clinica Integrata (CCI) Obiettivi operativi  Elaborare indirizzi regionali sulla modalità di informatizzazione della Cartella Clinica Integrata Elettronica (CCIE) nelle aziende della RER, tenendo conto dei vincoli strutturali e tecnologici.  Definire i requisiti essenziali della cartella clinica integrata ed elaborare un modello orientativo di CCI condiviso a livello regionale.  Aggiornare le indicazioni sulla corretta tenuta della documentazione previste dalla DGR 1706/2009

6 Progetto di Intervento Regionale – Cartella Clinica Integrata (CCI) Sviluppare una cultura professionale che attribuisca un valore innovativo alla cartella clinica in termini di: AppropriatezzaSicurezza Tracciabilità Continuità assistenziale La CCI è in primis del paziente  operatori sanitari  organizzazione

7 Comunicazione Consultazione Condivisione Articolazione del progetto ProgettazioneAttuazione Sperimenta zione e Valutazione Indirizzi regionali Marzo 2014 Documento di progetto Aprile 2014 – Febbraio 2015 Gruppi di lavoro Assemblaggio materiale Preparazione documento Marzo – Giugno 2015 Autunno 2015

8 Comunicazione Consultazione Condivisione Marzo – Maggio 2015 Dove siamo adesso?

9 Aziende partecipanti Az. USL Piacenza AOU Parma AOU Modena AUSL Bologna AUSL Ferrara AUSL Imola Sede di Forlì Sede di Cesena Sede di Rimini Sede di Ravenna AOU Ferrara Az. OSP Reggio Emilia AOU Bologna AUSL Modena Ist. Ortop. RIZZOLI AUSL Parma AUSL Reggio Emilia IRST Meldola (FC) Azienda USL della Romagna

10 Eventi Formativi 13 maggio dicembre 2013 Lancio del Progetto di intervento

11 Aree tematiche/Gruppi di lavoro 1.GDL Area Descrittiva (Mazzoli E – Mongardi M) 2.GDL Area Dimissione – Continuità ass.le (Serra V) 3.GDL Area Consensi – Trasfusionale (Maselli V) 4.GDL Area Scale di valutazione (Seligardi M – Mongardi M) 5.GDL Area Operatoria (Bissi G) 6.GDL Foglio Unico di Terapia e Grafica (Seligardi M – Mongardi M) 7.GDL CCI Elettronica (Ghedini PF) GDL Infermieri ( Mazzoli E – Mongardi M) GDL Ostetriche ( Massa L) GDL Terapisti della Riabilitazione (Cava N) GDL Tecnici di Radiologia (Cavedagna D)

12 La cartella clinica è integrata Ogni modulo o sezione ha una intestazione anagrafica e la registrazione, data, firma e timbro del compilatore I moduli o sezioni sono identificati da uno specifico colore Le parti innovative della CCI Anamnesi patologica recente, motivo del ricovero e Sintesi dei problemi medici principali Pianificazione clinico assistenziale: problemi attivi medici e problemi attivi assistenziali Diario clinico assistenziale / SBAR Accertamento infermieristico e Pianificazione Assistenziale Ricognizione Terapeutica e FUT Definizione di un set minimo di scale di valutazione Separazione e standardizzazione dei moduli di consenso e di informativa relativi alle cure sanitarie

13 Dove stiamo andando? Sperim entazio ne Indirizzi 3. Implementazione di una cartella clinica integrata nelle aziende sanitarie pilota 5. Rilevazione del gradimento degli operatori coinvolti nella sperimentazione e dei componenti dei gruppi di progetto aziendale. 6. Piano di comunicazione regionale sui risultati delle sperimentazioni 4. Monitoraggio regionale delle sperimentazioni 1. Identificazione di un gruppo di professionisti aziendali  facilitatori della conoscenza della CCI 2. Invio alle aziende degli indirizzi regionali sulla CCI

14 Incontri e confronti con i professionisti della sanità regionale Grazie


Scaricare ppt "Direzione generale sanità e politiche sociali Servizio Presidi Ospedalieri Incontri e confronti con i professionisti della sanità regionale Introduzione."

Presentazioni simili


Annunci Google