La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fattori della domanda turistica CAPACITA’ DI ATTRAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fattori della domanda turistica CAPACITA’ DI ATTRAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 Fattori della domanda turistica CAPACITA’ DI ATTRAZIONE

2 Fattori push della domanda turistica  Fattori socio-culturali  insieme eterogeneo di variabili ambientali socio-culturali, strettamente interrelate tra loro e dipendenti dal livello di sviluppo economico e sociale, che possono spiegare certe sensibili variazioni della domanda, al di là delle differenze di reddito, della disponibilità di tempo libero e della presenza o meno di ferie retribuite.  Fattore urbanizzazione legato ad elementi in grado di accrescere la propensione al consumo turistico: ritmi di vita frenetici, stress, congestione, diseconomie ambientali, particolari esigenze ecologiche e culturali, tendenze sociali, ecc.  Fattore climatico spiega l’orientamento dei flussi turistici verso certe zone, piuttosto che altre (dai paesi o dalle regioni più fredde verso quelle più calde, ecc.).

3 Fattori pull della domanda turistica  Stabilità politica e militare  aree dotate di grandi ricchezze paesaggistico-ambientali e/o storico-culturali rischiano di non riuscire a sviluppare il proprio potenziale turistico per via di guerre civili intestine, regimi dittatoriali, instabilità politica, terrorismo, (Paesi Baschi, Palestina, Stati Africani, ex Birmania –Myanmar-), ecc.  Stabilità sociale  povertà, condizioni di disuguaglianza, sottosviluppo, precarietà, ecc., generano un clima di insicurezza dovuto a furti, saccheggi, aggressioni, maltrattamenti, rapimenti, attività legate all’economia sommersa (spaccio illecito, prostituzione, ecc.), che frenano la libertà di circolazione delle persone e dei capitali, non incentivando il turismo e limitando gli investimenti nel settore.  Condizioni igienico-sanitarie  epidemie (malaria, febbre dei polli, Sars, ecc.) e condizioni igienico-sanitarie precarie rendono a rischio la presenza turistica e limitano le possibilità di sviluppo del settore.

4 Fattori pull dell’offerta turistica  Presenza di attrattive  la maggior parte del turismo si orienta verso tipologie di attrattive non facilmente riproducibili, in quanto risorse di carattere naturalistico oppure storico- architettonico. Le attrattive maggiormente richieste dal turismo di massa sono l’insieme “sole-mare-spiaggia” e il connubio “montagna-sport invernali”. Le attrattive di tipo storico ed artistico consistono in monumenti, scavi archeologici, musei, gallerie d’arte, folklore, artigianato tradizionale e simili.

5 Fattori pull dell’offerta turistica  Immagine  importante fattore dell’offerta turistica, che una certa località si crea usufruendo dei canali di informazione (televisione, radio, internet, depliant, guide turistiche, ecc.). Il luogo turistico è un “prodotto” che viene “venduto” al turista. L’immagine turistica svolge un ruolo determinante nel far conoscere un luogo, nel proporre norme e modelli che generano processi di imitazione e mode. Lo spazio turistico non è solamente uno spazio reale o oggettivo, ma anche uno spazio rappresentato  stereotipi spaziali: integrano i valori culturali del momento. Esistono località cosiddette “status-simbol”, Proprio in virtù del genere di frequentazione turistica a cui l’immagine proposta ha dato luogo. La scelta di località di questo tipo “rafforza” il posizionamento sociale del turista.

6 Fattori pull dell’offerta turistica  Politiche di sviluppo  gestite dall’intervento pubblico che, a parità di altri fattori, può essere decisivo per l’incremento del turismo in certe regioni o paesi (crescita di arrivi in alcuni Paesi Africani – Kenya, Tunisia, Marocco - o del Pacifico – Indonesia, Thailandia -, ecc.). Campagne pubblicitarie, creazione di Uffici del Turismo, miglioramento e creazione innovativa e sostenibile di infrastrutture adeguate, formazione professionale del personale addetto al settore, censimento e valorizzazione dei beni culturali, protezione dei beni naturali/biodiversità e salvaguardia e conservazione di quelli ecologicamente in pericolo.

7 Le Destinazioni Sono le località che presentano elementi tali da risultare attraenti e fruibili per i turisti Tali destinazioni devono quindi avere quattro caratteristiche fondamentali: 1.La capacità di attrazione 2.La disponibilità di strutture 3.La raggiungibilità 4.L’organizzazione del sistema

8 LA CAPACITA’ DI ATTRAZIONE è legata per il turista a diversi elementi e a diverse motivazioni Risorse NATURALI  Mare  Monti  Paesaggi  Terme

9 LA CAPACITA’ DI ATTRAZIONE è legata per il turista a diversi elementi e a diverse motivazioni Risorse ANTROPICHE  Arte, archeologia, storia  Gioco, divertimento  Shopping  Eno-gastronomia  Manifestazioni, eventi  Set di film

10 Disponibilità di Strutture Per far funzionare una destinazione turistica oltre agli elementi di attrazione sono indispensabili strutture adeguate ed organizzate. Dove manca questa organizzazione, anche mete con enorme potenziale turistico non riescono a trasformarsi in effettive destinazioni. Viceversa esistono casi in cui le strutture stesse diventano elemento di attrazione in località che altrimenti non hanno molto da offrire.

11 Raggiungibilità Una destinazione turistica per essere tale deve essere facilmente raggiungibile. Il concetto di raggiungibilità è legato: alla distanza chilometrica,alla distanza chilometrica, al tempo necessario per raggiungere la destinazioneal tempo necessario per raggiungere la destinazione ai prezzi dei trasportiai prezzi dei trasporti alla percezione di lontananza dei turisti.alla percezione di lontananza dei turisti. Es: Il Sud Italia è più vicino alla Germania ed alla Gran Bretagna della Grecia, ma si rivela nella percezione dei turisti più lontano in quanto peggio servito.

12 Organizzazione del Sistema Una destinazione deve garantire il complesso dei servizi integrati di cui il turista necessita. Alberghi, ristoranti,musei,strade ecc. ; tutto deve funzionare ed ogni servizio deve interagire con gli altri servizi presenti, per dare al turista il massimo del comfort ed il massimo dell’efficienza. Es: gli orari dei musei devono essere compatibili con quelli dei trasporti.


Scaricare ppt "Fattori della domanda turistica CAPACITA’ DI ATTRAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google