La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

13/04/20111 Banca europea per gli investimenti 1 CONFERENZA FINANCIAL FACILITIES for SMEs BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI overview, programmi e strumenti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "13/04/20111 Banca europea per gli investimenti 1 CONFERENZA FINANCIAL FACILITIES for SMEs BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI overview, programmi e strumenti."— Transcript della presentazione:

1 13/04/20111 Banca europea per gli investimenti 1 CONFERENZA FINANCIAL FACILITIES for SMEs BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI overview, programmi e strumenti finanziari dedicati alle PMI Trieste, 13 Aprile 2011 Massimo Cingolani Managerial Adviser Direzione dei finanziamenti nellUnione europea e nei Paesi candidati

2 13/04/20112 Banca europea per gli investimenti Il Gruppo BEI Indice 1.Il gruppo BEI: aspetti istituzionali 2.Obiettivi 3.Prodotti 4.Attività nei Balcani Occidentali: WBIF

3 13/04/20113 Banca europea per gli investimenti 1. IL GRUPPO BEI: aspetti istituzionali La Banca europea per gli investimenti (BEI)

4 13/04/20114 Banca europea per gli investimenti La Banca europea per gli investimenti (BEI) La Banca per i finanziamenti a lungo termine dellUnione europea è stata creata nel 1958 dal Trattato di Roma. Azionisti: i 27 Stati membri dellUE Rating AAA/AAA/Aaa Istituzione not-for profit: le risorse raccolte alle migliori condizioni sui mercati dei capitali vengano messe a disposizione dei progetti in una logica di copertura dei costi amministrativi e dei credito. Governance Consiglio dei governatori – Ministri delle Finanze dellUE Consiglio di amministrazione – Stati membri e Commissione europea Comitato direttivo – organo esecutivo della BEI Comitato di verifica – organo indipendente, non residente La Banca per i finanziamenti a lungo termine a sostegno dei progetti di investimento europei

5 13/04/20115 Banca europea per gli investimenti La Banca europea per gli investimenti (BEI) 1.Unione europea 2.Nellambito dei mandati ricevuti dallUE: Preadesione Paesi candidati: Croazia, Islanda, Ex Repubblica iugoslava di Macedonia, Montenegro e Turchia Potenziali Paesi candidati – Balcani occidentali Paesi vicini dellUE Paesi partner mediterranei (FEMIP) Europa orientale, Caucaso meridionale, Russia Paesi in via di sviluppo Africa, Caraibi e Pacifico (ACP, PTOM) Sudafrica America latina e Asia (ALA)

6 13/04/20116 Banca europea per gli investimenti La Banca europea per gli investimenti (BEI) 2010 Cifre principali Prestiti Unione europea: EUR63,0 miliardi di cui Italia EUR 8,8 miliardi Paesi partner:EUR 8,8 miliardi Totale dei prestiti:EUR71,8 miliardi RaccoltaEUR 67,0 miliardi Capitale sottoscrittoEUR 232,4 miliardi (all )

7 13/04/20117 Banca europea per gli investimenti Finanziamenti BEI nel 2010

8 13/04/20118 Banca europea per gli investimenti Ripartizione del capitale della BEI (al 1° aprile 2009)

9 13/04/20119 Banca europea per gli investimenti Lattività di raccolta della BEI Totale della raccolta nel 2010: EUR 67 miliardi 315 emissioni di titoli obbligazionari in 17 valute differenti comprese 3 monete attraverso emissioni sintetiche Principale emittente sovranazionale

10 13/04/ Banca europea per gli investimenti Il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) Creato nel 1994 Azionisti: la BEI la Commissione europea altre istituzioni finanziarie europee Risorse: fondi propri – capitale sottoscritto programmi UE operazioni di fondi fiduciari (BEI, governo tedesco) Cifre relative al 2010 (firme): fondi di capitali di rischio: EUR 930 milioni operazioni su garanzia: EUR milioni Portafoglio a fine esercizio 2010: capitale di rischio – gestione degli attivi: EUR 5,4 miliardi in più di 350 fondi garanzie: EUR 14,7 miliardi in circa 200 transazioni Capitale di rischio e garanzie alle PMI

11 13/04/ Banca europea per gli investimenti Venture Capital e Private Equity: Fondo di Fondi con attenzione particolare alle tecnologia Jeremie: Joint European Resources for Micro-to- Medium enterprises: iniziativa della Commissione europea per migliorare laccesso al finanziamento per le PMI tramite strumenti che siano durevoli e a carattere rotativo Garanzie: mandati istituzionali dellUE e credit enhancements di cartolarizzazioni PMI Il Fondo europeo per gli investimenti (FEI)

12 13/04/ Banca europea per gli investimenti 2. OBIETTIVI

13 13/04/ Banca europea per gli investimenti 1.Convergenza e coesione Finanziamenti per le regioni convergenza (e anche quelle gradualmente uscenti o entranti in tale categoria). Promozione della competitività e delloccupazione. 2.Piccole e medie imprese (PMI) Vengono raggiunte tramite intermediari finanziari regionali e nazionali. 3.Sostenibilità ambientale Iniziative per contrastare il cambiamento climatico, per favorire lo sviluppo sostenibile e il benessere sociale. Interventi su climate change mitigation e adaptation. In generale lobiettivo è ridurre limpatto ambientale negativo in tutti i progetti. 4.Knowledge economy Promozione di uneconomia europea competitiva, innovativa e basata sulla conoscenza. Finanziamenti per ricerca, sviluppo e innovazione. 5.Reti transeuropee (RTE) Finanziamento di grandi reti dinfrastrutture di trasporto e di energia e dei mezzi di trasporto a sostegno dello sviluppo e dellintegrazione. 6.Energia sostenibile, competitiva e sicura Quattro aree prioritarie: energie rinnovabili; efficienza energetica; diversificazione e sicurezza degli approvvigionamenti interni (comprese le RTE-E); sicurezza energetica esterna e sviluppo economico. Gli obiettivi prioritari europei (BEI)

14 13/04/ Banca europea per gli investimenti Piccole e medie imprese (PMI) Linee di credito BEI EIB loan for SMEs a banche regionali e nazionali Da ottobre 2008, linee di credito fino al 100% dellimporto del finanziamento della banca alla PMI fino a EUR 12.5 milioni. Introduzione di principi rinforzati di semplificazione e trasparenza. Linee di credito BEI pari a EUR 10,0 miliardi nella UE nel In Italia EUR 2,5 miliardi nel 2010: Industria, Trasporto e energia, Servizi, incluso turismo. Per essere eleggibili ad un finanziamento BEI, i beneficiari finali devono soddisfare la definizione comunitaria di PMI (fino a 250 dipendenti). Totale dei prestiti alle PMI nellUE pari a EUR 43,3 miliardi nel periodo , di cui EUR 10.2 miliardi in Italia nello stesso periodo.

15 13/04/ Banca europea per gli investimenti Gli obiettivi prioritari europei (BEI) Al di fuori dellUnione: Sviluppo del settore privato Sviluppo infrastrutturale Sicurezza degli approvvigionamenti energetici Sostenibilità ambientale Sostegno alla presenza dellUE in America latina e in Asia attraverso gli investimenti esteri diretti

16 13/04/ Banca europea per gli investimenti EUROPE 2020 SMART GROWTH: Innovazione, educazione, società digitale. SUSTAINABLE GROWTH: Clima, energia e mobilità, competitività. INCLUSIVE GROWTH: occupazione, formazione, riduzione della povertà.

17 13/04/ Banca europea per gli investimenti 3. PRODOTTI

18 13/04/ Banca europea per gli investimenti Prodotti finanziari BEI 2 prodotti principali: Prestiti individuali => progetti aventi un costo superiore a EUR 25 milioni (istruttoria BEI completa) Prestiti PMI e globali => progetti aventi un costo compreso fra EUR e EUR 25 milioni (istruttoria delegata ad una banca) Inoltre: Prestiti mid-cap => progetti promossi da mid-caps (società fino a 3000 dipendenti), aventi un costo inferiore a EUR 50 milioni (istruttoria BEI semplificata) Prestiti framework => progetti omogenei in settori o aree geografiche ben identificate aventi un costo inferiore a EUR 50 milioni (istruttoria BEI semplificata o delegata) Il finanziamento della BEI non può in ogni caso superare il 50% del costo del progetto (salvo particolari e giustificate eccezioni per le quali può raggiungere il 75% del costo del progetto o 100% se PMI).

19 13/04/ Banca europea per gli investimenti Prestiti individuali Prestiti Intermediati Banca Beneficiario (promotore) Finanziamento (tasso BEI) Finanziamento (tasso BEI + margine rischio banca. Trasparenza nel trasferimento del vantaggio BEI Prestiti Diretti Banca Beneficiario (promotore) Finanziamento (tasso BEI + eventuale risk- pricing) eventuale garanzia

20 13/04/ Banca europea per gli investimenti Prestiti PMI, midcap e framework Banca partner o Autorità locale (per prestiti framework) Finanziamenti Beneficiario I Prestiti PMI rappresentano lo strumento attraverso il quale la BEI accede al segmento PMI tramite il sistema bancario Le condizioni di finanziamento alle PMI (tasso di interesse, pre-ammortamento e ammortamento) vengono determinati dallintermediario finanziario Durata compresa tra 5 e 12 anni Finanziamento fino al 100% dei costi del progetto o EUR 12.5 milioni Trasparenza e trasferimento del beneficio finanziario verificate contrattualmente Per ottenere un finanziamento BEI, le PMI devono rivolgersi ad un intermediario di fondi BEI

21 13/04/ Banca europea per gli investimenti Sintesi delle operazioni firmate in Italia nel periodo 2006 – 2010 e proporzione delle operazioni in favore di PMI Totale PG/midcap/FL firmati (EURm) 2,7001,8502,9403,1223,68014,292 Di cui PG PMI (EURm)1, ,4762,5442,50010,203 PG PMI/totale PG/midcap/FL (%) Prestiti individuali (EURm)2,4403,7995,3346,5655,15223,290 Totale Italia (EURm)5,1405,6498,2749,6878,83237,582

22 13/04/ Banca europea per gli investimenti Vantaggi del finanziamento BEI Valore Aggiunto BEI Costi di finanziamento interessanti grazie al rating AAA ed allo status di istituzione sovranazionale non-profit Flessibilità di termini e condizioni (e.g. capacità di tasso fisso su durate molto lunghe) Capacità Finanziaria Competenze tecniche in-house per lanalisi tecnico-economica dei progetti Conoscenza del mercato europeo e cross-fertilization con Paesi diversi Know-how Risk SharingEffetto catalizzatore Capacità di prendere rischi creditizi sub-investment grade per sostenere attività di RSI Forte networking con il sistema bancario nazionale Capacità di coinvolgimenti di altri attori istituzionali Capacità di strutturazione

23 13/04/ Banca europea per gli investimenti Valore aggiunto dei finanziamenti BEI disponibilità di risorse finanziarie in linea con le esigenze dei progetti durate lunghe (in generale 5 – 7 anni per RSI, 12 anni per le PMI, 15 anni per energia e ambiente, anni per infrastrutture e capitale umano) condizioni finanziarie vantaggiose rispetto a quelle di mercato, sia nel caso di prestiti diretti che intermediati tasso variabile o fisso anche su durate più lunghe marchio di qualità per i progetti finanziati effetto catalitico nei confronti di altri attori del sistema finanziario.

24 13/04/ Banca europea per gli investimenti 4. Attività nei Balcani Occidentali: il Western Balkans Investment Framework (WBIF)

25 13/04/ Banca europea per gli investimenti 25 EIB Activity in Western Balkans and Croatia

26 13/04/ Banca europea per gli investimenti EIB Activity in Western Balkans and Croatia in

27 13/04/ Banca europea per gli investimenti Allocations in favour of SME in Western Balkans and Croatia

28 13/04/ Banca europea per gli investimenti Disbursements in Western Balkans and Croatia

29 13/04/ Banca europea per gli investimenti BOSNIA-ERZEGOVINA Attività beneficiario finale: produzione, vendita allingrosso e al dettaglio di mobili Numero addetti: 32 – Fatturato annuo: Progetto: costruzione di un impianto produttivo e di un salone per esposizione Costo totale del progetto: Finanziamento richiesto alla banca intermediaria: Finanziamento BEI richiesto: CROAZIA Attività beneficiario finale: costruzioni, ingegneria civile Numero addetti: 35 – Fatturato annuo: Progetto: finanziamento leasing di una pala caricatrice per il caricamento di sabbia dalla cava Costo totale del progetto: Finanziamento richiesto alla banca intermediaria: Finanziamento BEI richiesto: I finanziamenti intermediati della BEI in favore di imprese operanti nei Balcani Occidentali: alcuni esempi concreti

30 13/04/ Banca europea per gli investimenti EX REPUBBLICA JUGOSLAVA DI MACEDONIA Attività beneficiario finale: vendita allingrosso e al dettaglio di veicoli e attrezzature per impiego agricolo. Numero addetti: 16 – Fatturato annuo: Progetto: finanziamento aumento permanente del capitale desercizio Costo totale del progetto: Finanziamento richesto alla banca intermediaria: Finanziamento BEI richiesto: SERBIA Attività beneficiario finale: trattamento e vendita allingrosso di pesce e prodotti della piscicoltura (imprenditore locale legato da un accordo di partnership strategica con unazienda italiana fornitrice di prodotti ittici) Numero addetti: 85 – Fatturato annuo: Progetto: costruzione di uno stabilimento per il trattamento di pesce (costi infrastrutturali, attrezzature, ambienti ad uso ufficio) Costo totale del progetto: Finanziamento richesto alla banca intermediaria: Finanziamento BEI richiesto: I finanziamenti intermediati della BEI in favore di imprese operanti nei Balcani Occidentali: alcuni esempi concreti

31 13/04/ Banca europea per gli investimenti Fondo europeo per lEuropa del Sud-Est (EFSE) Fondo di oltre 500 milioni di Euro creato nel 2005 dalla Commissione europea e Kreditanstalt für Wiederaufbau (KfW) per una durata illimitata Diviso in 3 tranches, strutturate secondo il rischio: Tranche A (IFIs e investitori privati) Tranche B (IFIs quali BEI, BERS, KfW, FMO) Tranche C (Commissione europea, Germania, Austria, Svizzera) Paesi beneficiari: Albania, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Ex Repubblica iugoslava di Macedonia, Kosovo*, Moldova, Montenegro, Romania, Serbia ORIGINE OBIETTIVO Sostenere lo sviluppo economico nei Balcani attraverso il prestito a micro e piccole PMI e a privati con capacità limitata di beneficiare di finanziamenti con priorità ai Balcani Occidentali (80% degli investimenti) * Kosovo ai sensi della risoluzione 1244 del Consiglio di Sicurezza dellONU adottata il 10 giugno 1999 PARTECIPAZIONE DELLA BEI NEL FONDO 25 m EURO già versati Possibile eventuale aumento della partecipazione BEI al fondo

32 13/04/ Banca europea per gli investimenti Esempio di sostegno alle PMI attraverso un fondo innovativo: GREEN FOR GROWTH FUND, SOUTHEAST EUROPE Shareholders TA Facility Donors TA Facility Donors Board of Directors Technical Assistance Facility Committee Investment Committee Service Providers Investment Manager Investment AdvisorTechnical Advisor TA Facility Manager Advisory Council Governance Structure

33 13/04/ Banca europea per gli investimenti Esempio di sostegno alle PMI attraverso un fondo innovativo: GREEN FOR GROWTH FUND, SOUTHEAST EUROPE As a public-private partnership, GGF can leverage donor funds, in the form of first-loss C shares, and IFI funds in the form of mezzanine shares, to access private capital into senior shares and notes. This increases the effectiveness of donor and IFI funding by bringing in additional capital that might not otherwise be attracted to the sector. Junior - C Shares Mezzanine - B Shares Senior – A Shares Notes Donors IFIs Current committed capital approx EUR 100 million Private investors Private investors, IFIs Capital Structure

34 13/04/ Banca europea per gli investimenti 34 Western Balkans Investment Framework LANCIO UFFICIALE 8-9 dicembre 2009 PROMOTORI PRINCIPALI: Paesi beneficiari (Balcani Occidzentali Croazia inclusa); Commissione europea; Istituzioni finanziarie Internazionali Partner – IFIs (EIB, EBRD, CEB); Stati membri dellUnione europea (inclusi donatori bilaterali) OBIETTIVO: far convergere le risorse finanziarie (prestiti e grant) per la realizzazione di progetti prioritari regionali COMPONENTI: Una Joint Grant Facility (JGF) che riunisce i grant della Commissione europea, delle IFIs e dei donatori bilaterali; Una Joint Lending Facility (JLF) costituita dai prestiti accordati dalle IFIs SETTORI: trasporti, energia, ambiente, sociale, PMI, efficienza energetica PACCHETTI FINANZIARI INTEGRATI: combinazione di prestiti e grant; cooperazione tecnica personalizzata (e.g. identificazione, assistenza manageriale e tecnica, studi di fattibilità, progetto dettagliato, assistenza per le procedure di gara, supervisione dei lavori, valutazione dell impatto ambientale)

35 13/04/ Banca europea per gli investimenti Blending of grants and loans on priority projects WBIF

36 13/04/ Banca europea per gli investimenti 36 WESTERN BALKANS INVESTMENT FRAMEWORK COME PRESENTARE PROGETTI Coordinatori nazionali IPA (NIPAC) Donatori Beneficiari Identificazione del progetto Coordinatori nazionali IPA (NIPAC) Donatori Beneficiari Identificazione del progetto Screening Project Financiers Group Screening Project Financiers Group Approvazione Steering Committee Approvazione Steering Committee PROJECT FINANCIERS GROUP PROSSIME RIUNIONI 2011 IX – 11 Maggio X – 6 Ottobre XI – 16 Novembre STEERING COMMITTEE PROSSIME RIUNIONI 2011 IV – 24 Giugno V – 7 Dicembre

37 13/04/ Banca europea per gli investimenti Iniziativa del gruppo Bei nel quadro WBIF per il supporto alle PMI nellaccesso alle fonti di finanziamento, che si avvale dellesperienza del Fei e della Bers in questo campo. Combinazione di strumenti di ingegneria finanziaria (Equity e Garanzie). Struttura innovativa e flessibile, che serva da piattaforma per strumenti diversi: Balkan Innovation Fund (venture capital, startups), Balkan Development Fund (Equity) e First Loss Guarantee Facility (Garanzie) per PMI dei Balcani. Piattaforma per il sostegno alle PMI dei Balcani

38 13/04/ Banca europea per gli investimenti 38 GRAZIE Massimo CINGOLANI Western Balkans Investment Framework Managerial Adviser – General Directorate for Lending in Europe Western Balkans Investment Framework Tel.: (+352) Fax: (+352)


Scaricare ppt "13/04/20111 Banca europea per gli investimenti 1 CONFERENZA FINANCIAL FACILITIES for SMEs BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI overview, programmi e strumenti."

Presentazioni simili


Annunci Google