La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

22/05/2007Treviso, 22° May 2007 Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPAInterreg IIIC Project BRISE - International Conference i2010 Lab - A Practical Guide.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "22/05/2007Treviso, 22° May 2007 Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPAInterreg IIIC Project BRISE - International Conference i2010 Lab - A Practical Guide."— Transcript della presentazione:

1 22/05/2007Treviso, 22° May 2007 Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPAInterreg IIIC Project BRISE - International Conference i2010 Lab - A Practical Guide to EU Information Society 1Name of the speaker Interreg IIIC Project BRISE - International Conference i2010 Lab - A Practical Guide to EU Information Society Funding Opportunities Miriam Tedeschi - CRC Veneto Treviso, 22 maggio 2007 La Società dellInformazione: politiche europee e trend nazionali e locali

2 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA2 Indice In Europa… –Presentazione di i2010 ­Le priorità ­La strategia di Lisbona ­Gli ambiti di intervento ­Le linee di azione: eGovernment 2010 In Italia… –Le-gov: I, II e III fase –I due Avvisi 2007 In Veneto… –Gli obiettivi dei due piani di sviluppo informatico e SI –Altri documenti di riferimento –Stato attuale dellorganizzazione –Alcune linee di intervento

3 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA3 La Società dellInformazione in Europa…

4 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA4 La Commissione propone tre priorità per le politiche europee della società dellinformazione e dei media: creare uno spazio unico europeo dellinformazione capace di accogliere un mercato interno aperto e competitivo per la società dellinformazione e i media; rafforzare linnovazione e gli investimenti nella ricerca sulle ICT per promuovere la crescita e la creazione di posti di lavoro più numerosi e di migliore qualità; costruire una società europea dellinformazione basata sullinclusione, capace di stimolare la crescita e loccupazione in modo coerente con lo sviluppo sostenibile e che dia priorità al miglioramento dei servizi pubblici e alla qualità della vita i2010: le priorità

5 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA5 La strategia di Lisbona … al tempo T0 era Lisbona… … al tempo T1 è successo qualcosa - Lavvento della net-economy come fattore strategico di sviluppo, e la conseguente nascita di nuovi modelli di business; - il boom di Internet; - la digitalizzazione dellinformazione ( impatto su tutti gli strumenti di telecomunicazione) … che ha provocato la deflagrazione della particella Lisbona Tn i2010

6 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA6 i2010: elenco di alcune azioni Esposizione ai campi elettromagnetici E-business – Policy: Single European Information BTB Electronic Marketplace Misure e analisi dell'e-business Sviluppo apprendimento – Policy: Lifelong learning Educazione come servizio pubblico Activity Librerie e contenuti digitali Technology-enhanced learning Policy: Unbundling the local loop Fondi europei per lo sviluppo rurale Radio Spectrum Policy Bridging the broadband gap Activity: Infrastrutture e network "trusted Broadband for All Wireless – Policy: Armonizzazione degli R-LAN Spectrum Mobile and Wireless Systems and Platforms Beyond 3G Safer Mobile Phones for Children Esposizione ai campi elettromagnetici E-business – Policy: Single European Information BTB Electronic Marketplace Misure e analisi dell'e-business Sviluppo apprendimento – Policy: Lifelong learning Educazione come servizio pubblico Activity Librerie e contenuti digitali Technology-enhanced learning Esposizione ai campi elettromagnetici E-business – Policy: Single European Information BTB Electronic Marketplace Misure e analisi dell'e-business Sviluppo apprendimento – Policy: Lifelong learning Educazione come servizio pubblico Activity Librerie e contenuti digitali Technology-enhanced learning

7 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA7 i2010: mappa mentale degli ambiti di intervento

8 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA8 i2010: le linee di azione

9 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA9 i2010: policy e activity

10 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA10 i2010: le micro-aree di azione

11 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA11 i2010: eGovernment 2010 Nellambito delle 3 priorità per le politiche europee della SI, la Commissione ha approvato, nellaprile 2006, un Piano dAzione sulle-government, che si propone di sviluppare 5 assi ritenuti prioritari: laccesso per tutti i cittadini alle nuove tecnologie una maggiore efficienza dei servizi on line la concretizzazione delle-procurement laccesso sicuro ai servizi il rafforzamento della partecipazione dei cittadini ai processi decisionali, attraverso le-democracy

12 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA12 i2010: la cultura

13 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA13 i2010: la qualità della vita

14 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA14 i2010: economia e lavoro

15 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA15 i2010: educazione e training

16 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA16 i2010: industria dellIS

17 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA17 i2010: industria dellIS

18 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA18 Per ogni ulteriore approfondimento, e per la visione dei documenti ufficiali, delle raccomandazioni e delle direttive si rimanda al sito ufficiale della Società dellInformazione della Commissione europea (http://ec.europa.eu/information_society/index_en.htm)http://ec.europa.eu/information_society/index_en.htm i2010 sitografia

19 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA19 Di seguito il riferimento ad alcuni documenti della Commissione europea (piani di azione, risoluzioni, etc.): Commissione delle Comunità europee Il piano d'azione eGovernment per l'iniziativa i2010: accelerare l'eGovernment in Europa a vantaggio di tutti, Bruxelles 2006, [on line] European Commission adopts Recommendation to promote public wireless broadband services in Europe, Bruxelles 2003, [on line] &aged=0&language=EN&guiLanguage=en &aged=0&language=EN&guiLanguage=en Commissione delle Comunità europee Colmare il divario della banda larga, Bruxelles 2006, [on line] lex.europa.eu/LexUriServ/site/it/com/2006/com2006_0129it01.dochttp://eur- lex.europa.eu/LexUriServ/site/it/com/2006/com2006_0129it01.doc Commissione delle Comunità europee Action plan for the implementation of the legal framework for electronic public procurement, Bruxelles 2004, [on line] an/actionplan_it.pdf an/actionplan_it.pdf Commissione delle Comunità europee i2010 – Una società europea dellinformazione per la crescita e loccupazione, Bruxelles 2005, [on line] 229_i2010_310505_fv_it.doc 229_i2010_310505_fv_it.doc i2010 bibliografia

20 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA20 Il sistema nazionale di e-government in Italia…

21 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA21 I fase di attuazione delle-government: - Si è sviluppata tra ottobre 2001 e aprile Aveva come obiettivo la promozione di progetti di e-government volti allo sviluppo di servizi infrastrutturali e servizi allutenza - Si è realizzata mediante lemissione di un Avviso per il cofinanziamento di progetti finalizzati allindividuazione e realizzazione di servizi on line per cittadini e imprese - Risultati: 134 progetti ammessi al co-finanziamento, di cui 26 nel Sud, per un totale di 500 milioni di euro In Italia… Le-gov: I fase

22 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA22 II fase di attuazione delle-government: La II fase si differenzia dalla I per il fatto di non prevedere un unico bando nazionale, ma diverse azioni mirate. Essa prevede infatti la realizzazione delle seguenti linee di azione: Linea 1. Lo sviluppo dei servizi infrastrutturali locali e SPC Linea 1 Linea 2. Diffusione territoriale dei servizi per cittadini ed imprese (riuso) Linea 2. Linea 3. Linclusione dei piccoli Comuni nellattuazione dell e- government Linea 3. Linea 4. Lavviamento di progetti per lo sviluppo della cittadinanza digitale (e-democracy) Linea 4. Linea 5. La promozione dellutilizzo dei nuovi servizi presso cittadini e imprese Linea 5. Per ulteriori approfondimento, si veda IT/Attivit%c3%a0/E-gov__per_Regioni_ed_Enti_locali/http://www.cnipa.gov.it/site/it- IT/Attivit%c3%a0/E-gov__per_Regioni_ed_Enti_locali/ In Italia… Le-gov: II fase

23 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA23 Obiettivi delle Linee strategiche del Ministro Nicolais: - Migliorare lefficienza della Pubblica Amministrazione - Realizzare linteroperabilità e la piena efficienza tra le amministrazioni - Migliorare la trasparenza, il controllo e lefficacia della spesa pubblica - Costruire la cittadinanza digitale promuovendo le-democracy e superando il digital divide - Adottare un approccio sistematico per la crescita e la misurazione della qualità e dellefficienza dei processi nella PA - Favorire la competitività delle imprese e la crescita dellindustria dellICT - Rendere lItalia protagonista del processo di innovazione amministrativa in Europa Per ogni ulteriore approfondimento si rimanda al documento del Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione Verso il sistema nazionale di e-government – Linee strategiche, del marzo 2007 (http://www.innovazionepa.it/nuovosito/pdf/linee_strategiche_egov.pdf).http://www.innovazionepa.it/nuovosito/pdf/linee_strategiche_egov.pdf In Italia… Le-gov: III fase

24 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA24... Nel 2007 sono stati pubblicati dal CNIPA due Avvisi in tema di sviluppo delle-government: - Lavviso per la realizzazione dei progetti di riuso -Lavviso per il cofinanziamento di progetti proposti dalle Alleanze Locali per lInnovazione (ALI) Per ogni ulteriore approfondimento sugli Avvisi e su quanto è stato fatto ed è in corso in tema di e-gov a livello nazionale si rimanda al sito del CNIPA (http://www.cnipa.gov.it).http://www.cnipa.gov.it In Italia… I due Avvisi 2007 Obiettivi dellavviso di riuso: con tale avviso si intende co-finanziare progetti che prevedono il trasferimento di soluzioni di e-government già realizzate e in esercizio, dallamministrazione che le ha sviluppate (amministrazione cedente) ad aggregazioni di amministrazioni interessate a riusare quella specifica soluzione (amministrazioni riusanti). Gli obiettivi finali di un progetto di riuso sono: - favorire la diffusione di soluzioni innovative riguardanti i processi amministrativi e le modalità di erogazione di servizi di e-Government a cittadini e imprese; - migliorare la qualità dellinterazione tra la pubblica amministrazione e i suoi utenti; - promuovere la condivisione di pratiche ed esperienze nellutilizzo delle ICT per lerogazione di servizi di e-Government; - ottenere risparmi dei costi di funzionamento, della semplificazione amministrativa e dei servizi allutenza. Obiettivo dellavviso ALI: lavvio di esplicite attività di sostegno verso i piccoli comuni, per garantirne la partecipazione piena ai processi di innovazione della PA. I progetti, attraverso limpiego di soluzioni ICT, devono favorire: - lampliamento e il rafforzamento delle gestioni di servizi in forma associata da parte dei piccoli Comuni; - il conseguimento di standard amministrativi, procedurali, organizzativi e gestionali tali da assicurare ai piccoli Comuni e alle loro gestioni associate un ottimale impiego delle risorse professionali e finanziarie; - il potenziamento dei servizi disponibili per i territori amministrati dai piccoli Comuni.

25 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA25 La Società dellInformazione in Veneto…

26 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA26 -01/2002: approvazione del Piano di Sviluppo Informatico e Telematico -08/2002: approvazione del Piano di Sviluppo della Società Veneta dellInformazione In Veneto… i due piani di sviluppo informatico e SI Obiettivi dei due piani: favorire lo sviluppo dal punto di vista strutturale, infrastrutturale e telematico degli EELL e delle imprese venete; favorire lo sviluppo, la diffusione e limpiego delle tecnologie digitali; semplificare e migliorare i rapporti e linteroperabilità; adeguare i livelli di informazione, formazione ed aggiornamento professionale nellutilizzo delle ICT; favorire lo sviluppo di una economia locale basata sui settori innovativi delle tecnologie digitali capaci di creare nuove opportunità di occupazione e di sviluppo; migliorare i livelli di accesso ai servizi sociali e sanitari; ricercare ed applicare nuovi modelli veneti di produzione e sviluppo economico basato sui distretti virtuali e sulla connessione world wide tra le comunità venete nel mondo.

27 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA27 Per ulteriori approfondimenti si vedano anche i documenti che seguono: DOCUP (Documento Unico di Programmazione) Ob , misura 2.5 Legge Regionale 54/88 Patti Territoriali FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) Piano Regionale di Servizi alla Persona e alla Comunità - Politiche Sanitarie, Sociosanitarie e Sociali della Regione Veneto per il Triennio APQ (Accordo di Programma Quadro) I Accordo Integrativo APQ Società dellInformazione In Veneto… altri documenti di riferimento

28 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA28 In Veneto… stato attuale dellorganizzazione Lo stato attuale dellorganizzazione Il CSST (Centro Sviluppo Servizi per il Territorio) LUnità Complessa per le-government e la società dellinformazione Il Centro Regionale di Competenza per le- government e la Società dellInformazione

29 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA29 Frutto di un APQ sottoscritto tra Regione del Veneto, il MIT, il MEF ed il CNIPA, si configura come una struttura effettivamente funzionale e al servizio del territorio. Realizzazione del nuovo Centro di Elaborazione Dati della Regione; Creazione e diffusione delle nuove applicazioni delle-government (interoperabilità e cooperazione applicativa, cartografia digitale per la pianificazione e linformazione territoriale –NetGIS-, sportello unico telematico, servizi banche dati on-line, portale internet per i servizi degli enti locali a cittadini ed imprese -MY PORTAL); Realizzazione di servizi on-line di marketplace – lAgorà del Riuso per linnovazione - per lo scambio delle esperienze ed il trasferimento di risultati progettuali di e-government sul territorio; Realizzazione di strumenti per la consultazione del territorio – i Réseaux di Governo – finalizzati alla conoscenza e allanalisi delle dinamiche evolutive di natura sociale, economica e culturale in atto sul territorio regionale. Lo stato attuale dellorganizzazione: il CSST

30 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA30 Il CSST regionale In Veneto… stato attuale dellorganizzazione

31 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA31 LUnità Complessa per le-government e la Società dellInformazione Unità realizzata allinterno della Direzione Sistema Informatico impegnata esclusivamente sulle attività necessarie ad avviare rapidamente la fase esecutiva del programma di sviluppo. I principali ruoli sono stati: definizione dei dettagli tecnici ed organizzativi dei progetti esecutivi di sviluppo; gestione operativa dei piani; azioni di marketing di piano/progetto; monitoraggio delle attività e dei risultati conseguiti. Lo stato attuale dellorganizzazione: U.C. e-gov

32 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA32 Linee di interventoStato di attuazione Infrastrutture Veneto Cablato – Net-SIRVRealizzazione del Progetto Net-SIRV, per un valore complessivo di , volto a realizzare una infrastruttura di rete a larga banda tramite cui collegare tutte le Province alla rete Net-SIRV e, con la collaborazione di ogni Provincia, che funga da nodo di raccolta delle connessioni periferiche (Progetto IP-Net) stabilendo una interconnessione con tutti i Comuni del Veneto. Avvio dei sottointerventi previsti dallAPQ Infrastruttura, Sicurezza, Servizi di rete per un potenziamento dellintranet regionale e per una estensione del Net-SIRV a tutti i soggetti pubblici e privati referenziati. Avvio dei sottointerventi previsti dallintegrativo allAPQ per la realizzazione di reti a banda larga nella Comunità Montana del Grappa e della Lessinia. Avvio dei progetti previsti dal DOCUP Misura 2.5 per la realizzazione di reti a banda larga nella provincia di Rovigo. Piano di Sviluppo Informatico e Telematico del Veneto In Veneto… alcune linee di intervento Fonte: Elaborazioni CRC - Rapporto 2006

33 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA33 Linee di interventoStato di attuazione Servizi e-government Net-SIRV: Servizi Generali / Amministrazione Attivazione del sottointervento dellAPQ CRS, firma digitale, posta certificata per la realizzazione di servizi di comunicazione in posta elettronica sicura e per lacquisizione e la distribuzione della firma elettronica. Sperimentazione nellambito della Direzione Sistema Informatico del sistema di NetMeeting per videoconferenze con altre PAL. Realizzazione del sottointervento dellAPQ NetGIS per lacquisizione del software di base propedeutico alla realizzazione del SIT e del WebGIS al fine di realizzare un sistema, in ambito regionale, che raccolga le informazioni cartografiche, raster e vettoriali, utilizzando le più moderne, efficienti e diffuse tecnologie informatiche di trattamento e gestione dei dati. Piano di Sviluppo Informatico e Telematico del Veneto Fonte: Elaborazioni CRC - Rapporto 2006 In Veneto… alcune linee di intervento

34 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA34 Linee di interventoStato di attuazione Servizi e-government Net-SIRV: servizi Comunità e Territorio /1 Attivazione del sottointervento dellAPQ Agorà del Riuso per la condivisione e diffusione sul territorio di soluzioni di e-government sviluppate dalle PA. Attivazione del sottointervento dellAPQ CRS, firma digitale, posta certificata per la diffusione sul territorio dei servizi di posta elettronica certificata e firma elettronica. Acquisto da parte della Regione Veneto di 450 licenze di accesso alla Banca Dati Telemaco di InfoCamere da distribuire sul territorio. Realizzazione del sottointervento dellAPQ Banche Dati per una maggiore diffusione degli accessi alle banche dati e per una diversificazione dellofferta di banche dati (Sole 24 ore). Aggiornamento/adeguamento dei software applicativi resi disponibili dalla Amministrazione regionale agli EE.LL, in particolare per quanto riguarda le procedure ASCOT (ASCOT-Web), di Edilizia Privata, Contabilità opere pubbliche e gli strumenti GIS. Piano di Sviluppo Informatico e Telematico del Veneto In Veneto… alcune linee di intervento Fonte: Elaborazioni CRC - Rapporto 2006

35 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA35 Linee di interventoStato di attuazione Servizi e-government Net-SIRV: servizi Comunità e Territorio /2 Attivazione del sottointervento dellAPQ Servizi rivolti agli EE.LL nellambito della LR 54/88 con lobiettivo di mettere a disposizione degli enti locali servizi in modalità ASP. Realizzazione del progetto SUAPED, Sviluppo dei servizi telematici connessi allo Sportello Unico per le Attività Produttive e allEdilizia Privata, cofinanziato nellambito del primo bando di e-government. Attivazione del sottointervento dellAPQ Sportello Imprese per lallargamento del bacino dutenza del progetto SUAPED. Piano di Sviluppo Informatico e Telematico del Veneto In Veneto… alcune linee di intervento Fonte: Elaborazioni CRC - Rapporto 2006

36 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA36 Linee di interventoStato di attuazione Servizi e-government Net-SIRV: Servizi Governo Realizzazione, in collaborazione con il CRC Veneto del Réseau per la Società dellinformazione. Realizzazione, da parte di Veneto Agricoltura, del Réseau per il Settore Primario. Attivazione del sottointervento dellAPQ Réseaux di Governo per la realizzazione di una struttura applicativa in grado di fornire gli strumenti necessari alla realizzazione dei reseaux di comparto previsti. Piano di Sviluppo Informatico e Telematico del Veneto In Veneto… alcune linee di intervento Fonte: Elaborazioni CRC - Rapporto 2006

37 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA37 Linee di interventoStato di attuazione Sviluppo e-government Net-SIRV: Organizzazione Realizzazione del Centro Tecnico Net-SIRV tramite lavvio del progetto CT-RVE cofinanziato nellambito del primo bando di e- government. Avvio dei sottointerventi previsti dallAPQ Infrastruttura, Sicurezza, Servizi di rete per la realizzazione di una struttura di amministrazione/gestione che si faccia carico di tutte le problematiche di implementazione e gestione dei servizi di trasporto e di comunicazione Net-SIRV. Piano di Sviluppo Informatico e Telematico del Veneto In Veneto… alcune linee di intervento Fonte: Elaborazioni CRC - Rapporto 2006

38 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA38 Per ogni ulteriore approfondimento, si rimanda al Quarto Rapporto sullInnovazione nella Regione Veneto, realizzato dal CRC Veneto, e scaricabile dal sito del CRC (Centri Regionali di Competenza per lE-government e la Società dellInformazione) (http://www.crcitalia.it/rete_crc/veneto/rapporti_innovazi one_veneto)http://www.crcitalia.it/rete_crc/veneto/rapporti_innovazi one_veneto In Veneto… bibliografia

39 22/05/2007Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPA39 Grazie per lattenzione! Miriam Tedeschi – CRC Veneto


Scaricare ppt "22/05/2007Treviso, 22° May 2007 Miriam Tedeschi, CRC Veneto - CNIPAInterreg IIIC Project BRISE - International Conference i2010 Lab - A Practical Guide."

Presentazioni simili


Annunci Google