La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Object Relations Family and Individual Therapy TERAPIA COPPIA E FAMILIARE basata sulla RELAZIONE OGGETTUALE Firenze, October 2005 David E. Scharff, M.D.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Object Relations Family and Individual Therapy TERAPIA COPPIA E FAMILIARE basata sulla RELAZIONE OGGETTUALE Firenze, October 2005 David E. Scharff, M.D."— Transcript della presentazione:

1 Object Relations Family and Individual Therapy TERAPIA COPPIA E FAMILIARE basata sulla RELAZIONE OGGETTUALE Firenze, October 2005 David E. Scharff, M.D. Jill Savege Scharff, M.D.

2 Terapia Familiare e di Coppia secondo la teoria delle Relazioni Oggettuali Deriva dai principi psicoanalitici di: Ascolto Risposta a materiale inconscio Sviluppo dell Insight (presa di coscienza) Interpretazione Lavoro nel transfert e nel controtransfert per la crescita

3 La Famiglia è un sistema di gruppi di relazioni Che funziona in un modo unico per quella famiglia durante lo sviluppo dellindividuo e della famiglia Che può essere osservato dal Terapista Familiare che vede il sistema familiare guardando come i singoli membri interagiscono fra loro e come gruppo con il terapista stesso. Che ripete schemi di inerazione che incorporano vecchi modi di comportarsi radicati nella precedente esperienza fra di loro e con la famiglia di origine..

4 Terapia Familiare secondo la Relazione Oggettuale La Famiglia come piccolo gruppo –Il compito del gruppo –Stadi di sviluppo –Formazione di sottogruppi –La creazione del capro espiatorio come identificazione proiettiva

5 Terapia di Coppia secondo la Relazione Oggettuale Tecniche –Ascoltare le parole,I gesti, I silenzi –Seguire la direzione della coppia –Sollecitare laffetto –Lavorare con il controtransfert –Interpretare le difese contro lansia –Linsight porta al cambiamento

6 Obiettivi della Terapia Familiare e di Coppia secondo la Relazione Oggettuale Non scomparsa dei sintomi ma: Ritorno alla fase corretta della vita familiare, con la capacità di governare gli stress dello sviluppo Migliorata abilità a lavorare come gruppo Migliorata abilità a differenziarsi ed a venire incontro ai bisogni dei singoli individui nel gruppo

7 Fairbairn –Cercando di essere in relazione (non istinti) –Ruolo degli affetti –Scissione e repressione degli oggetti –Scissione e repressione dellIo –Relazione con loggetto interno eccitante rifiutante centrale

8

9 Klein –Basata sullistinto di vita e di morte –Identificazione proiettiva e introiettiva –Fantasia inconscia –Posizione schizo paranoide –Posizione depressiva

10

11 La Collaborazione Psicosomatica COOPERAZIONE SOMATICA (con una grossa componente psichica) COOPERAZIONE PSICOSOMATICA (appena bilanciata) COOPERAZIONE PSICOLOGICA (con variabili componenti psicosomatici)

12

13 Dicks 1967 L Identificazione Proiettiva nel Matrimonio La percezione del partner e come se egli fosse parte di se stessi. Il partner e quindi trattato secondo come questo aspetto e valutato dentro se stessi: viziato e adorato o denigrato e perseguitato.

14 Dicks 1967 Personalità Coniugale Congiunta Questa Personalità congiunta, o integrata, attiva in ciascuna parte meccanismi atti a riscoprire aspetti perduti delle loro relazioni oggettuali primarie, che sono state negate o represse, e che sono, tramite il coinvolgimento con il partner, rivissute tramite lidentificazione proiettiva.

15 Bion La teoria della Vita Inconscia dei Gruppi Contenitore/Contenuto Modello dellIdentificazione Proiettiva Origine Interpersonale della Mente

16 MODELLI DI TERAPIA

17

18

19 Tecniche di Valutazione e Terapia

20 Tecniche della Terapia Familiare secondo le Relazioni Oggettuali 1.Costruzione di uno spazio in una cornice 2.Organizzazione dellambiente 3.Dimostrazione dei modi di lavorare 4.Attività Mentali, Elaborazione e comprensione 5.Fornire ritorni, consigli, interpretazioni 6.Lavorare attraverso e durante… 7.Lavoro finale

21 7 Principali Obiettivi di Valutazione Familiare Provvedere ad uno spazio terapeutico Valutazione della Fase e del Livello di Sviluppo Dimostrazione del livello difensivo Esplorazione degli assunti inconsci e dellansia sottostante

22 7 Principali Obiettivi di Valutazione Familiare Uso del transfert e del controtransfert Test della risposta all interpretazione ed alla modalità di valutazione Costruzione di una Diagnosi di Raccomandazioni e di un Progetto di cura

23 Tecniche di Terapia La conduzione della seduta e del Processo terapeutico Transfert e controtransfert

24 Tecniche della Terapia Familiare secondo le Relazioni Oggettuali Costruzione di uno spazio in una cornice Organizzazione dellambiente Stile flessibile: non uno schermo vuoto

25 Dimostrare il nostro modo di lavorare Allargare il campo di partecipazione Includere il punto di vista del membro Incoraggiare le interazioni Allargare il campo e la profondità delle richieste Indagare I sentimenti e dar valore allo scambio di affetti Storia delle Relazioni Oggettuali

26 Dimostrare il nostro modo di lavorare, continua… Allargare la prospettiva familiare: Osservazione Profondità di comprensione Una storia vivente di: Oggetti Interni Matrimonio Ricordi dei figli Il Gruppo familiare come organizzatore

27 Queste attività includono: Crescita dell Io osservatore individuale Esplorazione dei conflitti coniugali, di quelli dei e con i figli e dei loro legami Fare la storia degli Oggetti Interni Esplorare I momenti Affettivi Centrali

28 Bibliografia Scharff, D. E. and Scharff, J. S. (1987). Object Relations Family Therapy. Northvale, NJ: Jason Aronson Scharff, D. E. and Scharff, J. S. (1991). Object Relations Couple Therapy. Northvale, NJ: Jason Aronson Scharff, J. S. and Scharff, D. E. (In Press). The Primer of Object Relations Therapy, New, Expanded Edition. Northvale, NJ: Jason Aronson Scharff, J. S. and Scharff, D. E. (1994). Object Relations Therapy of Physical and Sexual Trauma. Northvale, NJ: Jason Aronson. Scharff, J. S. and Scharff, D. E. (1998). Object Relations Individual Therapy. Northvale, NJ: Jason Aronson.


Scaricare ppt "Object Relations Family and Individual Therapy TERAPIA COPPIA E FAMILIARE basata sulla RELAZIONE OGGETTUALE Firenze, October 2005 David E. Scharff, M.D."

Presentazioni simili


Annunci Google