La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pari opportunità. Perchè le pari opportunità per H2- training ? Secondo le previsioni, entro il 2015 in Europa saranno richieste 80.000 nuove figure qualificate.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pari opportunità. Perchè le pari opportunità per H2- training ? Secondo le previsioni, entro il 2015 in Europa saranno richieste 80.000 nuove figure qualificate."— Transcript della presentazione:

1 Pari opportunità

2 Perchè le pari opportunità per H2- training ? Secondo le previsioni, entro il 2015 in Europa saranno richieste nuove figure qualificate per il settore idrogeno. Di conseguenza, anche il potenziale delle donne non deve essere dimenticato. Quindi è molto importante considerare gli aspetti circa la suddivisione dei sessi nei profili professionali, nei curricula e nei programmi di formazione.

3 Carriera professionale femminile In Austria, gli adolescenti hanno una scelta tra circa 270 professionalità formative. Osservando la distrubizione quantitativa in base al sesso, inizia a emergere un quadro sulla selezione delle professionalità formative tipicamente maschili e tipicamente femminili. Mentre gli uomini possono secegliere su uno spettro ampio di occupazioni, anche tra mestieri tradizionalmente femminili come venditore o cuoco, le donne scelgono al 50% solo tre professioni formative (commessa, parrucchiera e acconciatrice, venditrice).

4 Argomentazioni frequenti " Le donne non hanno interesse nella scienza e nella tecnologia" " A noi piacerebbe assumere donne ma cè una carenza di donne ricercatrici giovani e qualificate" " Le donne sono meno adatte a ruoli di leadership " Le donne si muovono di meno" " Le donne rappresentano un rischio alto dal punto di vista dlla gestione del business " Le donne sono solo parzialmente disponibili sulla base degli impegni privati e di famiglia e il loro carico di lavoroè limitato...

5 Pari opportunità – Definizione Le pari opportunità si basano sul fatto che tutte le possibilità della nostra società sono strutturate in base al sesso. Le pari opportunità implicano la considerazione preventiva e continua di differenti interessi e situazioni di vita di donne e uomini, in considerazione delle intenzioni sociali.

6 Pari opportunità – dovere di chi? Le pari opportunità sono un dovere del livello manageriale o di una organizzazione così come di tutti gli impiegati, che considerano in anticipo le differenti situazioni di vita e gli interessi di donne e uomini per raggiungere lobiettivo di opportunità uguali. nelle strutture nellorganizzazione e nella logica dei processi nei risultati e nei prodotti nella comunicazione e nelle pubbliche relazioni e nella direzione

7 Pari opportunità - Obiettivo Uguali opportunità per donne e uomini. L obiettivo sarebbe raggiunto se tutte le strutture e i processi decisionali puntassero ad un uguale trattamento delle donne e degli uomini in relazione al sesso, allo stile di vita individuale, alla distribuzione delle responsabilità, delle risorse e degli incarichi.

8 Chiarimento sui diversi vocaboli Pari opportunità (equal opportunities): obiettivo politico. Pari opportunità tra uomini e donne (gender mainstreaming): strategia da perseguire. Promozione di donne/uomini: possibilità di livellare trattamenti diversi Trattamento uguale: Proibizione di discriminazione diretta e indiretta (equità di retribuzione, condizioni di lavoro, molestie sessuali) Promozione delle donne: Estensione del principio di un uguale trattamento formale. Promozione di provvedimenti per le donne. Puntare alla correzione dellattuale discriminazione nei confronti delle donne.

9 Prerequisiti per la realizzazione Responsabilità a livello gestionale. Obiettivi di pari opportunità. Responsabilità e possibilità di verifica. Analisi. Conoscenza e competenza. Consolidamento in strutture e processi. Consenso dei soggetti rappresentativi. Progresso delle pari opportunità interne. Acquisizione di risorse umane e finanziarie.

10 Pari opportunità - Analisis Procedura per ladozione delle pari opportunità durante un progetto: 1.Analisi di partenza. 2.Definizione degli obiettivi. 3.Sviluppo delle azioni. 4.Implementazione. 5.Valutazione (finale). Fonte: Linee Guida per lintegrazione delle pari opportunità (LEONARDO DA VINCI PROJECT New applications for innovation and employment, SME-TIC, PROJECT Nº E/01/B/F/PP )

11 1. Pari opportunità - Domande relative alle analisi di base Quali sono le disuguaglianze specificatamente sessuali nel campo di intervento del progetto? Gli uomini e le donne nel gruppo analizzato hanno problemi ed esigenze differenti? Quali sono? Ci sono ostacoli tipicamente sessuali alla partecipazione? Quali sono?

12 2. Pari opportunità – Domande relative agli obiettivi Quali obiettivi legati alle pari opportunità sono stati integrati nelle finalità del progetto? Sono stati definiti obiettivi verificabili o parziali circa le pari opportunità tra uomini e donne?

13 3. Pari opportunità - Domande relative allo sviluppo delle azioni Come saranno garantite opporunità uguali per laccesso e la partecipazione di uomini e donne? Come si può garantire che uomini e donne possano trarre uguale beneficio dal progetto Come si può evitare la creazione di disuguaglianze tra uomini e donne durante il corso del progetto? Come contribuisce il progetto alla riduzione delle disuguaglianze? Sulla base dei risultati dellanalisi iniziale, quali opzioni possono essere sviluppate per la realizzazione Quali difficoltà si possono incontrare durante laplicazione pratica? Quale opzione può essere utile per meglio raggiungere gli obiettivi? Perché?

14 4. Pari opportunità - Domande relative allimplementazione Tutti i criteri definiti sono osservati durante limplementazione? Quali difficoltà si presentano durante lapplicazione pratica?

15 Le pari opportunità nellUnione Europea Trattato della Comunità Europea – Articolo 2: La promozione delluguaglianza tra uomini e donne è uno degli obiettivi della Comunità Europea. Trattato della Comunità Europea – Articolo 3: Le attività della Comunità Europea devono includere leliminazione delle disuguaglianze e la promozione di uguali opportunità per tutte le donne e gli uomini. Carta europea dei diritti fondamentali – Articolo 23: Luguaglianza tra uomini e donne deve essere assicurata in tutti i campi, inclusi gli incarichi, il lavoro e la retribuzione. Le pari opportunità tra donne e uomini diventano così un dovere speciale per la Comunità Europea e sono state definite un obiettivo trasversale in tutti i campi della politica. Gli incentivi e i cofinanziamenti attraverso lUnione Europea sono collegati alladozione di una strategia di pari opportunità.

16 Reti europee 80 reti internazionali in uno sguardo dinsieme:


Scaricare ppt "Pari opportunità. Perchè le pari opportunità per H2- training ? Secondo le previsioni, entro il 2015 in Europa saranno richieste 80.000 nuove figure qualificate."

Presentazioni simili


Annunci Google