La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La valutazione delle politiche pubbliche. Stefania Chimenti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La valutazione delle politiche pubbliche. Stefania Chimenti."— Transcript della presentazione:

1 La valutazione delle politiche pubbliche. Stefania Chimenti

2 La valutazione: definizione  È un’attività che esprime un giudizio su un’azione e i suoi effetti di rilevanza sociale. Allo scopo di migliorare e rendere più efficace gli interventi e i programmi valutati.  Ha una natura multidisciplinare. Si parla di valutazione in economia, sociologia, scienza politica, statistica, scienze naturali.

3 Cosa non è valutazione  Monitoraggio  Audit  Benchmarking Sono attività analoghe, ma non si tratta di valutazione.

4 Che cosa si valuta?  Bisogni  Organizzazione  Effetti o impatto di un servizio o programma  Esempi Assistenza domiciliare agli anziani Programma di formazione professionale rivolto a giovani inoccupati Incentivi alle imprese per la stabilizzazione dei precari Incentivi agli studenti per migliorare la performance

5 Perché si valuta?  La valutazione serve per apprendere. Si impara dalle esperienze passate. Si correggono le criticità per non commettere più gli stessi errori in futuro.

6 Perché si valuta?  Aiuta i policy maker ad affrontare la complessità decisionale e sociale contribuendo così al miglioramento delle decisioni future di intervento.  Utile alla società per capire se una politica ha funzionato o meno. Quel servizio pubblico ai cittadini funziona bene? Quel programma di sviluppo del territorio è efficace? Quale tra le diverse politiche del lavoro è la migliore in questo contesto? Verifica e monitoraggio dell’operato delle amministrazioni pubbliche

7 Perché si valuta?  Individuare gli effetti prodotti da una determinata politica. Si tratta di capire se una specifica azione pubblica sia stata capace di modificare la situazione preesistente nella direzione voluta, allo scopo di decidere se replicarla, modificarla o abolirla. Analisi controfattuale

8 Come si valuta?  È necessario un disegno di ricerca valutativa. Le informazioni su cui fondare il giudizio non sono immediatamente disponibili né facilmente reperibili senza un’attività di ricerca.  Dunque, non basta individuare all’inizio un problema e passare direttamente alla scelta delle tecniche valutative da adottare per dichiarare poi i risultati conseguiti.

9 Come si valuta? Fasi della ricerca valutativa Fonte: Bezzi (2001: 80)

10 Come si valuta?

11 Quando si valuta? Fonte: Bezzi (2001: 80)

12 Chi valuta?  Valutatore  Stakeholder decisori, operatori, beneficiari  Esperti

13 Valutazione partecipata  La partecipazione può essere intesa come: mezzo per rendere più efficace la valutazione delle politiche pubbliche, fine in sé poiché in grado di rendere la valutazione stessa uno strumento per l’apprendimento collettivo.  Gli obiettivi fondamentali della valutazione partecipata quindi sono: includere, cambiare e crescere.

14 Grazie per la vostra attenzione


Scaricare ppt "La valutazione delle politiche pubbliche. Stefania Chimenti."

Presentazioni simili


Annunci Google