La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Confini: stato dell'Europa occidentale fra il Belgio (a sud), la Germania (ad est) il Mare del Nord (a nord e ad ovest). Idrografia: divisi in due parti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Confini: stato dell'Europa occidentale fra il Belgio (a sud), la Germania (ad est) il Mare del Nord (a nord e ad ovest). Idrografia: divisi in due parti."— Transcript della presentazione:

1

2 Confini: stato dell'Europa occidentale fra il Belgio (a sud), la Germania (ad est) il Mare del Nord (a nord e ad ovest). Idrografia: divisi in due parti principali da un intricato sistema di fiumi che ha origine dalla Schelda, e soprattutto dalla Mosa e dal Reno Capitale: Amsterdam

3 Clima: Il clima dei Paesi Bassi è oceanico temperato. Gli inverni sono freddi e con frequenti gelate, ma la temperatura media a gennaio resta qualche grado sotto lo zero. L'estate è fresca e piovosa, con temperature medie a luglio di poco sotto i 20° C. Lingua: La lingua nazionale è l'olandese, che è una lingua germanica. Inoltre nella provincia di Frisia e nelle vicinanze il frisone è parlato da circa persone ed è riconosciuto come lingua ufficiale di tutti i Paesi Bassi. Tuttavia anche in questa regione praticamente tutti parlano l'olandese o sono bilingui.

4 Essendo uno dei 12 membri della prima ora dell'unificazione monetaria europea, il 1 gennaio 1999 i Paesi Bassi hanno sostituito il fiorino olandese con l'euro, anche se la nuova valuta ha fatto la sua comparsa "fisica" solo nel gennaio del Come in gran parte delle economie più sviluppate, il principale settore economico è quello dei servizi, che contribuisce molto più della metà del PIL (Prodotto Interno Lordo). In particolare sono importanti le imprese di trasporto e distribuzione, le banche e le assicurazioni. L'attività industriale ed estrattiva fornisce circa il 30% del PIL.

5 I Paesi Bassi sono una monarchia costituzionale fin dalla fondazione del regno (1815). Il sovrano ha un ruolo largamente cerimoniale; i suoi compiti principali sono la scelta del primo ministro e la nomina dei giudici. Il sovrano può essere sia un re che una regina e curiosamente tutti i sovrani del XX secolo Il potere esecutivo è affidato al governo, guidato dal primo ministro. Il primo ministro attuale (gennaio 2005) è Jan-Peter Balkenende, a capo di un governo di coalizione.

6 Le religioni più importanti nei Paesi Bassi sono il protestantesimo (specie nella forma calvinista della Chiesa Riformata Olandese) nel nord e il cattolicesimo nelle province meridionali. Tuttavia queste due confessioni raccolgono in totale solo poco più del 50% della popolazione, in quanto circa il 40% degli olandesi dichiara di non essere religioso.

7 La principale attrazione turistica dei Paesi Bassi è indubbiamente la capitale Amsterdam, detta da alcuni "la Venezia del nord" per via del centro storico attraversato da numerosi canali. Fra le altre cose Amsterdam è famosa anche per attrazioni come il quartiere a luci rosse o i suoi coffee shops. Fra le altre città, le più interessanti dal punto di vista turistico sono probabilmente L'Aia, dove ha sede il governo; Delft, famosa per le sue ceramiche "blu"; Rotterdam, che ha il porto più grande d'Europa, Utrecht ed Haarlem.

8 Definita la Venezia del Nord per il suo sistema di canali, è una delle mete turistiche più gettonate. Capitale del divertimento e del proibito, famosa per i suoi coffe e shop e la frenetica vita notturna, Amsterdam è rinomata anche per le molteplici attività culturali, le architetture antiche e moderne, e i suoi musei (Van Gogh Museum, Rijksmuseum, Casa di Anna Frank, solo per citarne alcuni).

9 Rotterdam è la seconda città del paese con quasi 600,000 abitanti ed anche il primo porto d'Europa e del mondo. Il suo nome deriva dalla costruzione della diga (dam) sul fiume Rotte che consentì al piccolo insediamento di diventare comune nel La città ha saputo ricostruirsi un futuro creativo e prospero dopo le distruzioni della seconda guerra mondiale. I disastri della guerra sono stati un'occasione per ripensare alla città in senso vivibile, coniugando l'anima commerciale alla qualità della vita.

10 L'aeroporto più grande del paese è Schipol, su cui atterrano voli provenienti da tutta Italia; numerose sono le compagnie che collegano l'Italia all'Olanda: Alitalia, KLM, la Meridiana e la compagnia low cost BasiqAir. Oltre all'aeroporto di Schiphol, nei Paesi Bassi sono presenti anche vari aeroporti di dimensioni minori. La maggiore compagnia aerea olandese è la KLM, che ha stretto un'alleanza con North West Airlines e con Alitalia. Altre linee aeree olandesi sono la Martinair, la Transavia e Air Holland, specializzate in viaggi a scopi turistici. Martinair tratta inoltre il trasporto intercontinentale di merci. Inoltre dall'Italia è possibile raggiungere le maggiori città olandesi in treno e in autobus ma il viaggio si allunga notevolmente e non sempre c'è un vantaggio economico rispetto al viaggio in aereo!

11 Come nella maggior parte degli altri paesi sviluppati, molti degli abitanti dei Paesi Bassi praticano qualche sport a livello amatoriale: oltre un quarto degli olandesi frequenta almeno uno degli oltre centri sportivi del paese, e due terzi della popolazione oltre i 15 anni pratica qualche sport. Come altrove, lo sport è anche un importante fenomeno sociale e di costume. Gli sport più popolari, sia dal punto di vista della pratica attiva che dell'affluenza di pubblico sono il calcio, il ciclismo, il pattinaggio ed il tennis, nei quali i Paesi Bassi possono spesso vantare squadre ed atleti di ottimo livello.

12 La cucina Olandese non è particolarissima, infatti, propone piatti naturali e non tanto elaborati. Le patate e i legumi lessi sono presenti in quasi tutti i piatti di un menu costituito da lesso a crepes, zuppa di piselli schiacciati assieme a crauti al lardo. Gli olandesi sono amanti dei prodotti del mare: trota, salmone, granchio, gamberetti; l'anguilla affumicata, in particolare le anguille dell'Ijsselmer e le cozze e le ostriche dello Zeeland. Piatto prelibato è l'aringa, che viene mangiata cruda, marinata, alla griglia o affumicata, con salsa, insieme alle patate calde.

13 Se io potessi recarmi in Olanda andrei prima a visitare Amsterdam, per fare un giro sui canali e per i negozi; poi mi recherei in altre città come lAia e Rotterdam, perché sono città molto ricche artisticamente, infatti sono presenti numerosi musei storici e navali a Rotterdam e la sede della corte di giustizia Europea allAia.


Scaricare ppt "Confini: stato dell'Europa occidentale fra il Belgio (a sud), la Germania (ad est) il Mare del Nord (a nord e ad ovest). Idrografia: divisi in due parti."

Presentazioni simili


Annunci Google