La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA II^ C P R E S E N T A E…BRAVO DANTE!!! !!! Dante si confessa: le sue immortali parole arrivano fino a noi cariche di emozioni, come se settecento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA II^ C P R E S E N T A E…BRAVO DANTE!!! !!! Dante si confessa: le sue immortali parole arrivano fino a noi cariche di emozioni, come se settecento."— Transcript della presentazione:

1

2 LA II^ C P R E S E N T A

3 E…BRAVO DANTE!!! !!!

4 Dante si confessa: le sue immortali parole arrivano fino a noi cariche di emozioni, come se settecento anni non fossero mai trascorsi, fresche, vive, emozionanti, intriganti...

5 Solo con donne o con omo cortese, Dante si confida Donne chavete intelletto damore, io vo con voi de la mia donna dire, non perchio credo sua laude finire, ma ragionar per isfogar la mente...Amor si dolce mi si fa sentire… chio farei parlando innamorar la gente.. Cosa mortale, come esser po si adorna e si pura?

6 Amor ch al cor gentil ratto s apprende L amore si trasmette velocemente a un cuore gentile E Dante lo sa bene...

7 DIVINA SOAVITA DI BEATRICE BEATRICE Tanto gentile e tanto onesta pare, la donna mia quandella altrui saluta che ogni lingua deven tremando muta e li occhi no lardiscon di guardare Ella si va, sentendosi laudare, benignamente dumiltà vestuta ; e par che sia una cosa venuta da cielo in terra a miracol mostrare..

8 Dalla Divina Commedia scegliamo alcune delle più belle emozioni Dalla Divina Commedia scegliamo alcune delle più belle emozioniCommedia > > >

9 Ed incontriamo Paolo e Francesca Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice ne la miseria.. …noi leggiavamo un giorno per diletto di Lanciallotto come amor lo strinse… ….soli eravamo e sanza alcun sospetto

10 Un turbine di sensazioni ci travolge e commuove…...

11 Amor cha nullo amato amar perdona mi prese di costui piacer si forte che ancor non mabbandona Il disiato riso esser baciato da cotanto amante La bocca mi baciò tutto tremante

12 …… anche in purgatorio…parole piene di passione terrena, anche se riferite a antiche divinità.. La concubina di Titone antico già simbiancava al balco doriente fuor de le braccia del suo dolce amico.

13 Ma Dante è uno studioso e un filosofo, si fa domande e si risponde: > > >

14 Sei la più umile e nello stesso la più grande di tutte le creature, tanto che il tuo stesso creatore ha voluto nascere da te.. Chi ha un bisogno e non ricorre a te, è proprio pazzo E in paradiso, Dante eleva alla Madonna una tra le più belle preghiere di tutti i tempi Vergine madre, figlia del tuo figlio, Vergine madre, figlia del tuo figlio, umile e alta più che creatura, termine fisso deterno consiglio, tu se colei che lumana natura tu se colei che lumana natura nobilitasti si, che l suo fattore non disdegnò di farsi sua fattura…. Donna,..qual vuol grazia ed a te non ricorre sua disianza vuol volar senzali

15 THE END

16 Prodotto dalla classe II^ C Coautori: Claudia Agliata, Simona Alaimo,

17 Un pettegolezzo.. ma non troppo.. su Dante e Beatrice Un pettegolezzo.. ma non troppo.. su Dante e Beatrice n Dante aveva un debole molto grande per Beatrice:laveva incontrata in chiesa e,pur avendo 9 anni,se ne era innamorato.Beatrice faceva parte di una famiglia benestante,come poteva Dante,di modesta famiglia avvicinarsi a lei? Infatti egli non la rivide per molti anni ma,quando un giorno(aveva 18 anni)la incontrò di nuovo ricevette un bellissimo saluto.Quellincontro riaccese il suo grande amore e gli amici se ne accorsero.Allora cercò di ingannarli fingendosi innamorato di unaltra donna che divenne schermodel suo vero amore; a questa seguì una seconda donna-schermoe la gente cominciò a malignare.Anche Beatrice fu informata di questi amori e gli tolse il saluto.Dante allora decise di rivelare i suoi sentimenti,scrivendo poesie.Dante così aderì ad un nuovo tipo di poesia IL DOLCE STIL NUOVOche esaltava un amore soltanto spirituale.Lamore per Beatrice non escluse altri amori.

18 Cosa, Cosa, quando, dove,? Dante Alighieri nacque nacque a Firenze Firenze nel da famiglia nobile guelfa, ma di condizioni economiche modeste. Nel 1275, 1275, Dante, rimane orfano orfano di madre e poco tempo dopo, anche di padre. In seguito si innamorò di Beatrice Portinari che morì prematuramente nel Nel 1285 Dante sposò sposò Gemma Donati da cui ebbe 3 figli: Jacopo, Pietro e Antonietta. Dante ha partecipato attivamente alla vita politica fiorentina. fiorentina. Nella lotta per la conquista del potere si scontrarono diversi partiti, che si schierarono con le 2 massime autorità del tempo: i Guelfi, vicini al papato e i Ghibellini, che parteggiarono per lImpero. Nel Dante partecipa alla battaglia di di Campaldino contro Arezzo, che assicura ai Guelfi il controllo di Firenze. n n n n n n mmmmmmmmmmm

19 Ben presto i Guelfi si divisero in 2 fazioni: i Bianchi, che sostennero una politica più democratica e vollero mantenere lautonomia del comune e del papato e i Neri più vicini allaristocrazia si allearono con il Papa Bonifacio VIII pur di conquistare il potere. Dante,che Dante,che nel 1295 iniziò la carriera politica, si schierò dalla parte dei dei Bianchi.Nel Bianchi.Nel venne inviato per due anni al confine condannato a una grave multa; non essendosi presentato per pagare,la condanna fu commutata in esilio perpetuo,con la minaccia del rogo se fosse ritornato a Firenze. Visse il resto della sua vita vita pellegrinando per le corti italiane (Scaligeri a Verona, Malaspina in Lunigiana ). Dopo lillusione di ritornare Firenze in seguito alla discesa di Arrigo VII in Italia nel 1310, 1310, visse ancora presso i da Polenta a Ravenna, dove nel morì.

20 La più grande opera di Dante fu la DIVINA COMMEDIA, poema diviso in 3 cantiche: inferno,purgatorio e paradiso Linferno è composto da 34 canti, il purgatorio e il paradiso da 33 Nellinferno il poeta è scortato da Virgilio, suo maestro e sua guida, che lo aiuta a sfuggire a pericoli di ogni sorta Nel purgatorio DANTE è ancora guidato da Virgilio che dà a lui chiarimenti sulla situazione spirituale delle anime purganti. Nel paradiso lo sostituirà unaltra anima eletta,Beatrice, la donna amata di un amore purissimo della cui presenza il paradiso è tutto pervaso La Commedia( lhanno chiamata divina i successivi estimatori) è stata scritta tra il mentre Dante era in esilio.

21 La prima opera certa di Dante è la VITA NUOVA( ), racconto in prosa e in versi del suo amore per Beatrice. Seguono: CONVIVIO( ), opera dottrinale in 4 trattati e 3 canzoni DE VULGARI ELOQUENTIA ( ), trattato latino rimasto interrotto al secondo libro, sui pregi del volgare illustre, che deve risultare dal meglio dei vari dialetti. MONARCHIA( ), trattato latino in 3 libri, che sostiene la necessità dellordinamento monarchico e la separazione dellautorità temporale da quella spirituale ;due ELOGHE latine ( ) indirizzate al grammatico bolognese Giovanni del Virgilio QUESTIO DE ACQUE ET TERRA (1320), dargomento geografico, filosofico. Inoltre:le RIME,88 componimenti - Dante Alighieri: le sue opere


Scaricare ppt "LA II^ C P R E S E N T A E…BRAVO DANTE!!! !!! Dante si confessa: le sue immortali parole arrivano fino a noi cariche di emozioni, come se settecento."

Presentazioni simili


Annunci Google