La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SEMEIOLOGIA RENALE Università degli studi di Bologna Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Prof RAFFAELLA TAZZARI Clinica Pediatrica-U.O Pediatria Cicognani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SEMEIOLOGIA RENALE Università degli studi di Bologna Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Prof RAFFAELLA TAZZARI Clinica Pediatrica-U.O Pediatria Cicognani."— Transcript della presentazione:

1 SEMEIOLOGIA RENALE Università degli studi di Bologna Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Prof RAFFAELLA TAZZARI Clinica Pediatrica-U.O Pediatria Cicognani Università di Bologna

2 ANAMNESI DISTURBI DELLA MINZIONE –Pollachiuria –Disuria –Stranguaria DOLORE RENALE –Gravativo –Tipo colico

3 ESAME OBIETTIVO ALTERAZIONI DEL RITMO NICTURIA: –Renale –Cardiaca –Da deficit di ADH ALTERAZIONE DELLA QUANTITA –Oliguria (<30ml/Kg/die) –Poliuria Da diuresi osmotica Da deficit di ADH Da mancata risposta dei tubuli allADH

4 ESAME URINE COLORE (paglierino) ODORE (sui generis) PESO SPECIFICO ( ) pH ( ) ZUCCHERO PROTEINE Hb SEDIMENTO NITRITI

5 PESO SPECIFICO Dipende dalla risposta allADH, dal sistema controcorrente, dallosmolarità midollare normale, dal numero di nefroni funzionanti

6 Cause non renali di abbassamento del potere di concentrazione Immaturanza Scarsa assunzione di proteine Diuresi osmotica Peso specifico falsamente aumentato zucchero destrano Mezzo di contrasto

7 MALATTIE RENALI CON PERDITA TEMPORANEA O PERMANENTE DEL POTERE DI CONCENTRAZIONE Nefropatie parenchimali su base : –Ostruttiva –Immunologica –infettiva

8 COLORAZIONE ANOMALA DELLE URINE URINE PALLIDE –Non concentrate –Con P.S. diabete mellito URINE SCURE –Urobilina –Bilirubina –Caroteni –Vitamina B URINE ROSSE –GR –Hb –Emoglobinuria (bruno scure per meta-Hb, mioglobinuria) –Altre cause: Porfirine Biletola More Coloranti urati

9 URINE MARRON SCURO –Alcaptonuira –Tirosinosi –Melanuria URINE VERDI –Ittero cronico ostruttivo BLU DIAPER SYNDROME : difetto di riassorbimento del Triptofano RED DIAPER SYNDROME : Serratia Marcescens

10 PROTEINURIA DOSAGGIO QUANTITATIVO: –Metodo di Esback –Biureto, fotometrico VALUTAZIONE QUALITATIVA: –Glomerulare (selettiva, non selettiva) –Tubulare

11 –CAUSE Perdita attraverso GBM alterata Difetto di riassorbimento tubulare Presenza di proteine anomale nel sangue Anomala secrezione di proteine delle cellule tubulari Aumento della protidemia –FATTORI CONCOMITANTI: Congestione venosa renale Vasocostrizione Proteinuria posturale <1gr/24 ore

12 ACIDIFICAZIONE pH urinario –acidità massima 4.5 –Alcalinità massima 8.5 Il pH è alcalino se contaminazione batterica da Pseudomonas, Proteus, e certi E.Coli. Il deficit di acidificazione nellinfanzia dipende da: – soglia renale dei bicarbonati – ammoniogenesi

13 SEDIMENTO URINARIO Gb: 10 P.C. GR: 2-3 P.C. CELL.EPITELIALI (alte, medie, basse vie) CILINDRI (ialini, ematici, granulosi, lipidici) BATTERI CRISTALLI (ac.urico, ossalati di calcio)

14 CONTA DI ADDIS GR /h GB /h CILINDRI 500/h INDAGINI BATTERIOLOGICHE Batteriuria (> batt/mm) Urinocoltura + antibiogramma Test di Thomas Test di Farley N.B.T.

15 Studio microscopico (400x) del sedimento LEUCOCITI –NEG <10/ML NELLA CAMERA DI BURKE –POS > 100/ML NELLA CAMERA DI BURKE CELLUELE –POLIGONALI, APPIATTITE –CUBICHE, CILINDRICHE –CILINDRI LEUCOCITARI GLOBULI ROSSI –DIVERSI, MAL CONSERVATI –INTEGRI BATTERI –POS >10/MMC ALLA CAMERA DI BURKE ENZIMURIA –NAG –LDH –Β 2 MICROGLOBULINEMIA TEST DI THOMAS

16 ESAMI DI FUNZIONALITA RENALE FUNZ.GLOMERULARE –Cl creatinina endogena (v.n ml/min) –Urea, creatinina, AA, ammonio FUNZ.TUBULARE –Prova di concentrazione ( ) –Prova di diluizione ( ) REGOLAZIONE DELLEQUILIBRIO IDROELETTROLITICO (soggetto nrl elimina 75-80% del Na e 90% del K introdotto con la dieta) REGOLAZIONE DELLEQUILIBRIO ACIDO-BASE: –pH plasmatico –Concentrazione dei bicarbonati plasmatici –Quantità bicarbonati urinari –Acidità titolabile FUNAZIONE INCRETORIA –Eritropoietina –Renina –Vit D (1,25-dididrossicolecalciferolo) –Prostaglandine –Callicreina

17 Indagini strumentali EcografiaEcografia UrografiaUrografia UretrocistografiaUretrocistografia CistoscopiaCistoscopia RenografiaRenografia ScintigrafiaScintigrafia TACTAC RMNRMN

18 Indagine bioptica Ottica Immunofluorescenza Elettronica Indicazioni alla biopsia renale 1.Ematuria associata a Proteinuria dosalibe IgA sieriche C3 C4 oltre 60gg Ipoacusia neurosensoriale Decadimento funzionale renale Ipertensione arteriosa 2.Sindrome nefrosica Cortico resistenza e frequenti ricadute


Scaricare ppt "SEMEIOLOGIA RENALE Università degli studi di Bologna Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Prof RAFFAELLA TAZZARI Clinica Pediatrica-U.O Pediatria Cicognani."

Presentazioni simili


Annunci Google