La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Obiettivo Comprendere come si sviluppano i processi di apprendimento ed i processi comunicativi nella cultura organizzativa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Obiettivo Comprendere come si sviluppano i processi di apprendimento ed i processi comunicativi nella cultura organizzativa."— Transcript della presentazione:

1 Obiettivo Comprendere come si sviluppano i processi di apprendimento ed i processi comunicativi nella cultura organizzativa

2 Quale apprendimento? Faremo riferimento allapprendimento informale, Faremo riferimento allapprendimento informale, non certificato da percorsi strutturati, ma ad un apprendimento situato, ancorato al contesto concreto, allesperienza professionale e che si sviluppa a partire dalle particolari forma di collaborazione e di negoziazione sociale

3 I livelli di analisi Il livello macro, ovvero il livello istituzionale medico-sanitario Il livello macro, ovvero il livello istituzionale medico-sanitario Il livello meso, ovvero il livello costituito dal proprio settore professionale di appartenenza (infermieristico, della riabilitazione, medico, socio-sanitario) Il livello meso, ovvero il livello costituito dal proprio settore professionale di appartenenza (infermieristico, della riabilitazione, medico, socio-sanitario) Il livello micro, la costruzione di un professionista a supporto della cura riflessivo Il livello micro, la costruzione di un professionista a supporto della cura riflessivo

4 Nota esplicativa I tre diversi livelli sono attraversati da un filo rosso rappresentato: - Dalla capacità comunicativa - Dalla capacità di sapersi collocare e collaborare allinterno di un contesto ampio e complesso Un saper comunicare rispetto alla propria e allaltrui professione/competenza

5 Lepistemologia della complessità Il sapere medico deve utilizzare contributi, modelli, linguaggi propri di altre scienze quali la medicina, la biologia, la pedagogia, la sociologia, lantropologia. Il sapere medico deve utilizzare contributi, modelli, linguaggi propri di altre scienze quali la medicina, la biologia, la pedagogia, la sociologia, lantropologia. Un approccio complesso riguarda anche il costituirsi dellidentità dei professionisti a supporto della cura Un approccio complesso riguarda anche il costituirsi dellidentità dei professionisti a supporto della cura

6 Quale sapere? Il tipo di competenze richiesto non attiene unicamente al possesso di un sapere teoretico, di una padronanza tecnica o di una metodologia rigidamente formalizzata, bensì alla capacità relazionale che si pone come competenza trasversale rispetto alle specifiche competenze tecniche possedute Il tipo di competenze richiesto non attiene unicamente al possesso di un sapere teoretico, di una padronanza tecnica o di una metodologia rigidamente formalizzata, bensì alla capacità relazionale che si pone come competenza trasversale rispetto alle specifiche competenze tecniche possedute

7 Livello Macro: istituzionale medico- sanitario MEDICINA MODERNA : MEDICINA MODERNA : Innovazione-evoluzione tecnologica applicata alla medicina Crescente differenziazione della domanda Crescente differenziazione della domanda Diffusione della cultura della responsabilità (governance/diritti-doveri) Diffusione della cultura della responsabilità (governance/diritti-doveri) Crescente pluralismo socio-culturale Crescente pluralismo socio-culturale I cui effetti, in ambito socio-sanitario a. Medicalizzazione delle risposte b. Differenziazione dei servizi centrati sui bisogni delle persone (Qualità dellofferta) c. Lotta al concetto di etichettamento-categorizzazione dei problemi (negazione del soggetto come persona)

8 Crisi di identità della medicina Mai come ora la medicina appare attraversare una crisi di identità Mai come ora la medicina appare attraversare una crisi di identità Richiesta di elementi di umanizzazione nelle professioni di cura come valori della cultura organizzativa Richiesta di elementi di umanizzazione nelle professioni di cura come valori della cultura organizzativa - Considerare il paziente nella sua globalità - Considerare il paziente nella sua globalità - Fiducia - Fiducia - Solidarietà - Solidarietà - Dialogo come terapia - Dialogo come terapia - Condivisuone di responsabilità - Condivisuone di responsabilità

9 Alcune possibili risposte Teorie dellorganizzazione Sistema sanitario come Learning organizzation come: organizzazione che apprende organizzazione che fa apprendere Qualità dei contesti Clima organizzativo Clima organizzativo Rapporto tra soggetti e contesti (regole, saperi impliciti e regoleorganizzative) Rapporto tra soggetti e contesti (regole, saperi impliciti e regoleorganizzative) Controllo delle valenze educative Controllo delle valenze educative Processo di apprendimento Cultura organizzativa come momento integrato alla formazione dellidentità del soggetto allinterno della cultura organizzativa Ruolo del soggetto Soggetto produttore di conoscenza Teorie del Lifelong learning Riconoscimento della funzione educativa del lavoro Intreccio tra formazione lavoro ed apprendimento Attribuzione di senso al proprio agire professionale (Riflettere sullazione mentre essa si compie) Il valore dellesperienza come valore chiave della formazione dellidentità degli operatori della cura

10 La finalità dei processi di apprendimento APPRENDERE AD APPRENDERE Ovvero: Acquisire capacità di Self directed learning Acquisire capacità di Self directed learning Possedere la capacità di acquisire nuove conoscenze Possedere la capacità di acquisire nuove conoscenze Il professionista che lavoro a supporto della cura è colui che produce conoscenza, valori Il professionista che lavoro a supporto della cura è colui che produce conoscenza, valori INNOVAZIONE e CAMBIAMENTO: RENDERE LA CONOSCENZA PATRIMONIO CONDIVISO INNOVAZIONE e CAMBIAMENTO: RENDERE LA CONOSCENZA PATRIMONIO CONDIVISO Formazione di competenze sociali Formazione di competenze sociali

11 Il livello meso La cultura organizzativa nei gruppi di lavoro Gruppo come insieme di persone che convergono nella finalità di valorizzare le relazioni per produrre risultati comuni Gruppo come insieme di persone che convergono nella finalità di valorizzare le relazioni per produrre risultati comuni Gli studi hanno posto attenzione sulla vita dei gruppi e sui fenomeni tipici che ne permettono lesistenza: Gli studi hanno posto attenzione sulla vita dei gruppi e sui fenomeni tipici che ne permettono lesistenza: Comunicazione Comunicazione Collaborazione Collaborazione Fiducia Fiducia Motivazione Motivazione

12 Il gruppo di lavoro come micro- sistema Gruppo presuppone delle regole, dei valori condivisi, delle norme e degli obiettivi comuni Gruppo presuppone delle regole, dei valori condivisi, delle norme e degli obiettivi comuni Il grado di condivisione determina il senso di appartenenza al gruppo di lavoro Il grado di condivisione determina il senso di appartenenza al gruppo di lavoro

13 Come condividere la conoscenza personale Una risposta in tale senso può essere data dal modello della Una risposta in tale senso può essere data dal modello della Comunità di buone pratiche Fonte: Lave e Wenger….

14 Il modello della Comunità di buone pratiche Le Comunità di pratiche sono definite come aggregazioni informali, definite non solo dai loro membri, ma dal modo di condividere i modi con cui si fanno le cose e si interpretano gli eventi Le Comunità di pratiche sono definite come aggregazioni informali, definite non solo dai loro membri, ma dal modo di condividere i modi con cui si fanno le cose e si interpretano gli eventi Fonte: Love e Wenger, 1991 Le comunità di pratiche condividono: -Linguaggi comuni -I problemi e la scelta delle possibili soluzioni -Strumenti e metodi -Rete sociale tra i partecipanti -Una storia comune

15 Le comunità professionali Lapprendimento è una esperienza socialmente condivisa Lapprendimento è una esperienza socialmente condivisa Piuttosto che appoggiarsi su conoscenze o norme generali –le comunità professionali-tendono ad utilizzare conoscenze guadagnate durante lesperienza Piuttosto che appoggiarsi su conoscenze o norme generali –le comunità professionali-tendono ad utilizzare conoscenze guadagnate durante lesperienza

16 Il valore delle conoscenze tacite Nella comunità di pratiche acquistano un valore strategico le conoscenze tacite, quelle che derivano dallesperienza, da forme di socializzazione extralavorativa, dal sapere personale

17 Cosa significa apprendere dallesperienza Significa utilizzare le risorse a disposizione (interne ed esterne alle istituzioni) per trarre dei benefici sul piano della crescita personale e dello sviluppo professionale Significa utilizzare le risorse a disposizione (interne ed esterne alle istituzioni) per trarre dei benefici sul piano della crescita personale e dello sviluppo professionale Fonte: M.S. Knowles, Lappredimento autodiretto, 2004

18 Il ruolo strategico dellesperienza Dobbiamo vivere ogni esperienza come esperienza di apprendimento Dobbiamo vivere ogni esperienza come esperienza di apprendimento Ogni istituzione diviene una risorsa di apprendimento, così come ogni persona con la quale entriamo in contatto (collega, medico, amici ) Ogni istituzione diviene una risorsa di apprendimento, così come ogni persona con la quale entriamo in contatto (collega, medico, amici )

19 I fattori che influenzano i processi di apprendimento nella comunità di buone pratiche Il focus è quindi sull'esperienza del gruppo di lavoro, immerso nella rete complessa di relazioni tra pazienti e loro familiari, le istituzione di riferimento, la comunità dei colleghi, la comunità dei cittadini (polis). A questa rete fanno riferimento emozioni, sofferenze e speranze, che trovano nelle équipes quel crocevia che le tramuta in azioni, pratiche quotidiani ed assetti organizzativi. Il focus è quindi sull'esperienza del gruppo di lavoro, immerso nella rete complessa di relazioni tra pazienti e loro familiari, le istituzione di riferimento, la comunità dei colleghi, la comunità dei cittadini (polis). A questa rete fanno riferimento emozioni, sofferenze e speranze, che trovano nelle équipes quel crocevia che le tramuta in azioni, pratiche quotidiani ed assetti organizzativi. E di cruciale importanza acquisire una cultura di gruppo di lavoro nel quale si è necessariamente inseriti. Entrare a far parte di un gruppo di lavoro implica sempre una serie di trasformazioni/dinamiche: E di cruciale importanza acquisire una cultura di gruppo di lavoro nel quale si è necessariamente inseriti. Entrare a far parte di un gruppo di lavoro implica sempre una serie di trasformazioni/dinamiche: –ridefinizione di sé –ridefinizione dellequilibrio di gruppo –iniziazione/integrazione/dissonanza cognitiva:discrepanza tra aspettative professionali e realtà

20 Definizione di cultura organizzativa nel modello della comunità professionale Una cultura organizzativa è il prodotto della comunicazione interprofessionale, di una messa alla prova di nuovi corsi di azione dove il sapere elaborato diviene oggetto di analisi e di autoanalisi organizzativa Una cultura organizzativa è il prodotto della comunicazione interprofessionale, di una messa alla prova di nuovi corsi di azione dove il sapere elaborato diviene oggetto di analisi e di autoanalisi organizzativa

21 Il livello Micro La formazione dei professionisti della salute Il rapporto tra professionisti della salute e pazienti caratterizzato, nel tempo, con laspetto tecnico e con la ricerca di tipo quantitativo, trascurando la componente relazionale e la dimensione del paziente come persona. Il paradigma che assume come propri fondamenti tali principi è rappresentato dall Evidence Based Medicine. In tale modello la malattia viene considerata come un insieme di dati clinici da affrontare con laiuto della scienza. Il rapporto tra professionisti della salute e pazienti caratterizzato, nel tempo, con laspetto tecnico e con la ricerca di tipo quantitativo, trascurando la componente relazionale e la dimensione del paziente come persona. Il paradigma che assume come propri fondamenti tali principi è rappresentato dall Evidence Based Medicine. In tale modello la malattia viene considerata come un insieme di dati clinici da affrontare con laiuto della scienza. Negli ultimi anni si è andato affermando il movimento della Narrative Based Medicine che sostiene la necessità, per gli operatori della salute, di imparare a prestare attenzione alle storie dei pazienti, a comprenderne il vissuto emozionale, ma anche a riflettere su se stessi, sulle proprie emozioni, nel confronto con la malattia e sul modo in cui esse influiscono sulle percezioni e sulla pratica professionale Negli ultimi anni si è andato affermando il movimento della Narrative Based Medicine che sostiene la necessità, per gli operatori della salute, di imparare a prestare attenzione alle storie dei pazienti, a comprenderne il vissuto emozionale, ma anche a riflettere su se stessi, sulle proprie emozioni, nel confronto con la malattia e sul modo in cui esse influiscono sulle percezioni e sulla pratica professionale

22 Formazione degli operatori Le professioni in ambito socio-sanitario richiedono competenze EBM (Evidence Based Medicine) e competenze di natura relazionale. Le professioni in ambito socio-sanitario richiedono competenze EBM (Evidence Based Medicine) e competenze di natura relazionale. Nota esplicativa: tecnica-responsabilità Nota esplicativa: tecnica-responsabilità Le competenze di natura relazionale sono il prodotto delle conoscenze tacite, del proprio modo di sentire, di ascoltare Le competenze di natura relazionale sono il prodotto delle conoscenze tacite, del proprio modo di sentire, di ascoltare MOTIVAZIONE MOTIVAZIONE GRADO DI CONSAPEVOLEZZA GRADO DI CONSAPEVOLEZZA RIFLESSIVITA RIFLESSIVITA

23 Il professionista riflessivo a supporto della cura SAPERE PROFESSIONALE = loperatore costruisce il proprio sapere personale, mentre agisce la relazione di cura. È unepistemologia personale che costruisce un imparare mentre agiamo. SAPERE PROFESSIONALE = loperatore costruisce il proprio sapere personale, mentre agisce la relazione di cura. È unepistemologia personale che costruisce un imparare mentre agiamo. Professionista riflessivo con expertise Professionista riflessivo con expertise Il soggetto-paziente attribuisce significato allesperienza facilitato dalla relazione che instaura con loperatore ed al contempo costruisce la propria identità personale cui la malattia il disagio contribuisce a dare il nuovo significato. Il soggetto-paziente attribuisce significato allesperienza facilitato dalla relazione che instaura con loperatore ed al contempo costruisce la propria identità personale cui la malattia il disagio contribuisce a dare il nuovo significato.


Scaricare ppt "Obiettivo Comprendere come si sviluppano i processi di apprendimento ed i processi comunicativi nella cultura organizzativa."

Presentazioni simili


Annunci Google