La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Noi siamo… l’aria che respiriamo Ricerca sulla qualità dell’aria di San Giovanni Teatino condotta dagli alunni della classe quinta scuola primaria “via.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Noi siamo… l’aria che respiriamo Ricerca sulla qualità dell’aria di San Giovanni Teatino condotta dagli alunni della classe quinta scuola primaria “via."— Transcript della presentazione:

1 Noi siamo… l’aria che respiriamo Ricerca sulla qualità dell’aria di San Giovanni Teatino condotta dagli alunni della classe quinta scuola primaria “via Chieti” ISTITUTO COMPRENSIVO SAN GIOVANNI TEATINO (CH) Concorso Energiochi 2015 Doc. coordinatore F. Cesinaro

2 Facciamo un’indagine sulla qualità dell’aria di San Giovanni Teatino Quest’anno abbiamo deciso di partecipare al Concorso Energiochi e la maestra ci ha letto il Bando. Ci ha molto colpito un dato: ” La nuova direttiva europea pone un obiettivo di riduzione dei gas a effetto serra vincolante, stabilendo una riduzione del 40% delle emissioni rispetto ai livelli del 1990 da raggiungere con un’azione a livello nazionale.”. Pensiamo che sia importante far capire a tutti che ciascuno di noi deve fare in modo che si riduca l’inquinamento e perciò facciamo una ricerca

3 Chiediamo aiuto ad un esperto Fabrizio Chiavaroli CEA Il grande faggio di Pretoro (CH) Ci spiega che possiamo utilizzare i licheni come indicatori della qualità dell’aria Essendo la specie più sensibile agli inquinamenti atmosferici i licheni sono i primi a scomparire al momento in cui si ha una eccessiva esposizione alle sostanze tossiche inquinanti.

4 Esaminiamo i licheni

5 Ci spostiamo in diverse zone del nostro comune

6 Riportiamo i dati sulle ortocarte

7 Continua la nostra ricerca Invitiamo la prof.ssa Di Matteo dell’Università dell’Aquila. Con le parole chiave del suo intervento facciamo una TAG CLOUD Anche in inglese!

8 Invitiamo il Sindaco in classe e lo intervistiamo Parlano di noi! Guarda il video Energiochi Il sindaco incontra la classe V della Scuola Primaria di via Chieti.mpg

9 Nel corso dell’incontro raccogliamo informazioni Il Sindaco ci parla e ci mette a disposizione alcuni documenti: Il Piano Regionale per la tutela della qualità dell’aria (2007) Lo studio dello stato dell’ambiente e della salute della popolazione di San Giovanni Teatino (2010) Il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (SEAP 2012) progettato all’interno del Patto dei Sindaci della Provincia di Chieti e il Programma ELENA Le principali fonti di inquinamento del territorio sono rappresentate da: Industrie, aree commerciali, piccoli insediamenti produttivi Sistema dei trasporti (privato, aeroporto) Caldaie e sistema energetico I principali agenti inquinanti sono anidride carbonica, ossido di azoto, benzene, polveri sottili ( PM10 e 2,5). Le aree più inquinate sono nella zona industriale e commerciale. L’aria è migliore nella parte collinare del comune Nel 2005 prodotte tonnellate di Co2

10 Formuliamo le nostre proposte Piste ciclabili e bike sharing nella zona di pianura Social bus, anche con autobus inutilizzati e recuperati per il collegamento gratuito della parte collinare con il centro Aumento di mezzi pubblici Sensibilizzazione al car pooling Installazione di pannelli solari sui tetti delle scuole Più informazione alla popolazione anche attraverso la diffusione della nostra ricerca con i social network e i siti del Comune I l Sindaco ci dice che molte delle nostre proposte si stanno già realizzando Nuova pista ciclabile per favorire l’uso della bicicletta Sostituzione delle vecchie lampadine con quelle a LED Installazione di pannelli solari e fotovoltaici su alcune scuole ed edifici comunali Piantumazione di aree verdi e nuovo parco di mq E che altro ancora si farà Ci dice che bisogna far cambiare le cattive abitudini e che questo lavoro tocca anche a noi.

11 Noi vogliamo convincere tutti a cambiare le cattive abitudini che fanno male all’aria che respiriamo E TUTTI SEI ANCHE TU! Ecco che cosa puoi fare

12 IL NOSTRO DECALOGO Installa pannelli fotovoltaici: risparmi e usi fonti rinnovabili Non utilizzare il riscaldamento quando non serve. Fai controllare la caldaia: inquini di meno!

13 Spegni la luce se non serve e usa lampadine a led Fai bene la raccolta differenziata per evitare un cattivo smaltimento dei rifiuti Fai controllare la tua automobile e i gas di scarico che emette

14 Non sprecare l’acqua quando ti lavi Consuma con intelligenza e pensa prima di acquistare!

15 Prendi la macchina solo quando è necessario Vai a piedi o usa la bicicletta. Chi non ce l’ha, in molte città la può affittare.

16 e infine Riempi la tua automobile: fai car pooling. E’ più divertente e fa bene all’ambiente Adesso tocca a te: Che cosa farai per migliorare l’aria che respiriamo? Fateci sapere: noi aspettiamo le vostre risposte e soprattutto … le vostre azioni!

17 Il lavoro è stato realizzato da Brenda Aceto Mattia D’ Arcangelo Maria Vittoria Di Cintio Nicola Di Crescenzo Sebastiano Di Vincenzo Isaac Fano Luca Fucciolo Samuele Giampalmo Davide Grosso Ilaria Iacurto Greta Mammarella Francesco Menechini Sergiu Mindrescu Francesco Orlandi Davide Pacifico Elisa Persico Marta Rabottini Valeria Setti Sara Silveri Sofia Simone Music: CLEAR DAY FREE Creative Commons License Grazie : All’Amministrazione Comunale di San Giovanni Teatino e al Sindaco Luciano Marinucci Al CEA il Grande Faggio- Pretoro e al nostro amico Fabrizio Chiavaroli Al Dipartimento di Scienze Umane dell’Università dell’Aquila, alla prof.ssa Di Matteo e alle studentesse di Scienze della Formazione Primaria All’ARTA Abruzzo e all’ing. Angela Delli Paoli


Scaricare ppt "Noi siamo… l’aria che respiriamo Ricerca sulla qualità dell’aria di San Giovanni Teatino condotta dagli alunni della classe quinta scuola primaria “via."

Presentazioni simili


Annunci Google