La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DEFINIZIONE DI COMUNICAZIONE Comportamento Categoria psicologica molto vasta che comprende qualsiasi azione motoria compiuta in modo più o meno consapevole.

Copie: 1
DEFINIZIONE DI COMUNICAZIONE Comportamento Categoria psicologica molto vasta che comprende qualsiasi azione motoria compiuta in modo più o meno consapevole.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DEFINIZIONE DI COMUNICAZIONE Comportamento Categoria psicologica molto vasta che comprende qualsiasi azione motoria compiuta in modo più o meno consapevole."— Transcript della presentazione:

1 DEFINIZIONE DI COMUNICAZIONE Comportamento Categoria psicologica molto vasta che comprende qualsiasi azione motoria compiuta in modo più o meno consapevole da un individuo. Comunicazione Categoria mentale inclusa in quella del comportamento; ogni atto comunicativo è un comportamento ma non viceversa La comunicazione è uno scambio interattivo osservabile tra due o più partecipanti, dotati di intenzionalità reciproca e di un certo livello di consapevolezza, in grado di far condividere un determinato significato sulla base di sistemi simbolici e convenzionali di significazione e di segnalazione secondo la cultura di riferimento (Anolli, 2002) Informazione trasmissione involontaria di un segnale da parte di A che è percepita in modo autonomo da parte di B indipendentemente dallintenzione di A. Comunicazione scambio nel quale A, dotato di una qualche consapevolezza, intende rendere B consapevole di qualcosa

2 FUNZIONI BASE DELLA COMUNICAZIONE 1)FUNZIONE PROPOSIZIONALE: la comunicazione serve a elaborare, trasmettere e condividere conoscenze organizzate in proposizioni. Il LINGUAGGIO è il dispositivo specie-specifico che consente di comunicare il pensiero, poiché gli fornisce una forma comprensibile. La relazione pensiero-linguaggio ci permette di passare dai sensi al significato, traducendo lesperienza percettiva in forme proposizionali. Il linguaggio è caratterizzato da: sistematicità: regolato da struttura sintattica con regole esplicite produttività: consente di generare e di comprendere un nymero infinito di significati possibilità di dislocazione: la referenza saziale o temporale a cui ci si riferisce può essere diversa da quella in uso

3 2) FUNZIONE RELAZIONALE: la comunicazione è unattività sociale. Socialità e comunicazione hanno un rapporto di interdipendenza, inserito in un processo reciproco di continui rimandi. La comunicazione grazie alla sua natura relazionale, è centrale nella costituzione dei giochi psicologici che i protagonisti realizzano. FUNZIONI BASE DELLA COMUNICAZIONE

4 CARATTERISTICHE DELLA COMUNICAZIONE la comunicazione è unATTIVITA SOCIALE la comunicazione è PARTECIPAZIONE importanza della matrice culturale, della natura convenzionale, della radice filogenentica la comunicazione è unATTIVITA COGNITIVA la comunicazione è strettamente connessa con lAZIONE

5 APPROCCIO PSICOLOGICO La comunicazione come elemento fondante della IDENTITA PERSONALE E SOCIALE Bateson (1972): le persone non si mettono in comunicazione, non prendono parte alla comunicazione, ma SONO in comunicazione, allinterno di una rete di relazioni La comunicazione si articola in più livelli: quello della comunicazione (i contenuti che si scambiano) e quello della meta- comunicazione (la comunicazione che ha come oggetto la comunicazione stessa, oggetto diventa la cornice-frame) Focus dellattenzione non è più linformazione e il contenuto, ma la RELAZIONE INTERPERSONALE che si crea, poiché la comunicazione mantiene e rinnova i LEGAMI fra i soggetti

6 La comunicazione è la dimensione psicologica che produce e sostiene la definizione di sé e dellaltro, continua e reciproca. La comunicazione è un flusso continuo a molti livelli e si crea una sequenza ininterrotta e una spirale di messaggi tra stimolo, risposta e rinforzo. Lindividuo tende a segmentare in modo arbitrario il processo circolare continuo della comunicazione da qui possono nascere i CONFLITTI giochi senza fine Nella comunicazione si giocano le relazioni umane. Bateson individua due modelli di scambi comunicativi: Relazione simmetrica: si basa sulluguaglianza dei rapporti, in cui latto comunicativo di un partecipante rispecchia e ingrandisce latto comunicativo dellinterlocutore basi per la competizione Relazione complementare: si basa sulla differenza dei rapporti tra i partecipanti, in rapporto di dominanza-sottomissione

7 MODELLO MATEMATICO: Shannon e Weaver (1949) FONTE Encoding Trasmettitore Segnale CanaleRumore Recettore Decoding Messaggio DESTINATARIO Informazione come differenza tra due dati Informazione come valore di probabilità che si realizza allinterno di molte possibilità combinatorie tra H simboli

8 APPROCCIO SEMIOTICO Lapproccio semiotico intende la comunicazione come significazione e come segno. Il processo di significazione consiste nella capacità di generare significati e come la proprietà fondamentale di ogni messaggio di avere un senso per i comunicanti. Referente = gli oggetti e gli eventi su cui comunicare Codice = i sistemi impiegati dagli attori per comunicare REFERENZA SIMBOLOREFERENTE DIAGRAMMA DELLA SIGNIFICAZIONE : Ogden e Richards, 1923

9 SEGNO COME EQUIVALENZA De Saussure il segno come unione di unimmagine acustica (il SIGNIFICANTE) e di unimmagine mentale (il SIGNIFICATO). Funzione segnica/semiotica il segno non è una realtà fisica, ma una relazione tra due funtivi. Segno come equivalenza corrispondenza piena e stabile tra espressione e contenuto. Il segno ha carattere arbitrario e oppositivo. La lingua un sistema di differenze di suoni combinati a un insieme di differenze di significati. Nozione di codice

10 SEGNO COME INFERENZA Pierce il segno è qualcosa che per qualcuno sta al posto di qualcosaltro per qualche rispetto o capacità. Funzione di rimando il segno rimanda a qualcosa di diverso da sé. Segno come inferenza il segno costituisce un indizio da cui trarre una conseguenza Risemantizzazione contestuale il segno è plastico, in determinate circostanze si può usare uno specifico segno al posto di un altro Nozione di contesto


Scaricare ppt "DEFINIZIONE DI COMUNICAZIONE Comportamento Categoria psicologica molto vasta che comprende qualsiasi azione motoria compiuta in modo più o meno consapevole."

Presentazioni simili


Annunci Google