La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO Prof. Cammarota Antonio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ALTERNANZA SCUOLA LAVORO Prof. Cammarota Antonio."— Transcript della presentazione:

1 ALTERNANZA SCUOLA LAVORO Prof. Cammarota Antonio

2 IL nostro progetto L’Istituto “Paolo Frisi" propone agli studenti BES esperienze di «alternanza scuola lavoro» come proposta formativa che tiene conto delle trasformazioni in atto sia nel mondo della scuola sia in quello del lavoro. La nostra scuola guarda con attenzione ai bisogni formativi degli alunni DVA in contesti lavorativi extrascolastici in cui vi è l’incontro tra scuola e “partner” esterni.

3 Si offre quindi allo studente certificato una modalità innovativa di apprendimento che assicuri, attraverso l’esperienza in azienda, l’acquisizione di nuove e diverse competenze spendibili nel mondo del lavoro. Cosa è l’Alternanza Scuola lavoro

4 L’alternanza è dunque una metodologia ad alto contenuto formativo in contesti diversi da quello scolastico.

5 A chi si rivolge L’Alternanza Scuola-Lavoro introdotta dall’Art. 4 della Legge n. 53 del 28 marzo 2003 e D.Lvo n° 77/05 e si rivolge ai giovani della scuola secondaria superiore indipendentemente dal loro PEI ma di età compresa tra i 15 e i 18 anni. D.Lvo n° 77/05

6 FINALITÀ- PUNTI DI FORZA  Collegare la formazione in aula con l’esperienza pratica in ambienti operativi reali  Favorire l’orientamento dei giovani valorizzandone le vocazioni personali  Arricchire la formazione degli allievi con l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro  Realizzare un collegamento tra l’istituzione scolastica, il mondo del lavoro e la società  Sviluppare e favorire la socializzazione, l’integrazione e l’inclusione.

7 Percorso di alternanza dva Durante tutto l’anno scolastico, sono organizzate numerose attività di alternanza scuola-lavoro per alunni con PEI diff, realizzate grazie alla preziosa collaborazione con aziende particolarmente sensibili alle specifiche esigenze dei nostri studenti. Il nostro istituto predispone progetti educativi personalizzati che prevedono periodi di esperienza in azienda alternati a giornate a scuola, sempre sotto la supervisione del tutor scolastico e dei docenti di sostegno.

8 Alternanza al Paolo Frisi Per fare in modo che il percorso di alternanza diventi effettivamente uno strumento di integrazione scolastica e non un’esperienza isolata dell’alunno è necessario integrare l’attività formativa esterna con l’attività svolta all’interno della scuola. Il lavoro svolto dal ragazzo all’esterno della scuola viene ripreso durante le ore in cui si lavora in classe e durante le ore di laboratorio.

9 Alternanza outdoor/indoor Forme di alternanza nella nostra scuola Attività laboratoriali Visite aziendali guidate/stage osser. Stage assistiti Internship nelle aziende

10 Laboratori

11 Le fasi 1.Si individua una struttura esterna alla scuola adeguata e protetta. 2.Si stipula una convenzione e un progetto formativo tra la scuola e l’ente (negozi, aziende o enti sia pubblici che privati, strutture ricettive, scuole, Onlus.) La Convenzione viene promossa dal Dirigente Scolastico e regolamenta tutto ciò che concerne la collaborazione tra le parti convolte e le attività di formazione dell’alunno. 3.Si stabiliscono: l’orario, i giorni, gli obblighi delle parti, gli obiettivi e le attività didattiche del percorso, il ruolo e le mansioni dell’alunno e dei tutor.

12 Scuola/Struttura Obiettivi- obblighi Provvedere all’assicurazione sia dell’alunno che dell’insegnante di sostegno; Garantire la presenza dell’insegnante di sostegno; Garantire l’integrazione del percorso svolto al di fuori della scuola e la successiva valutazione finale. Obiettivi- obblighi Fornire un Tutor che affianchi, supervisioni e faciliti il ragazzo ad entrare e operare nel posto di lavoro; Garantire che l’alunno possa svolgere tutte le attività concordate per il raggiungimento degli obiettivi previsti, nei tempi e nei modi indicati nella Convenzione.

13 Modulistica Data, orario, attività svolta, firma dell’allievo Descrizione dell’esperienza, luogo, numero di ore, tutor Da parte dello studente e del tutor scolastico in termini di competenze raggiunte. La valutazione finale dell’azienda incide nella valutazione complessiva dello studente a fine anno scolastico.

14 Soggetti coinvolti genitori Tutor scolastico Insegnante di sostegno Ricaduta didattica Lavoro in equipe Funzionari Progetti su tematiche di interesse comune Sottoscrizione convenzione scuola-azienda Tutor Aziendale

15 Formazione studenti in Azienda Percorsi di formazione in Alternanza Scuola - Lavoro Progettazione dei percorsi individualizzati Preparazione all’Esperienza in azienda Esperienze in azienda Valutazione e Certificazione Tutor Scolastici Tutor Aziendali Consulente Orientamento Tutor scolastici Studenti Formazione Orientamento studenti in Aula Studenti Tutor Aziendali Tutor scolastico Tutor Aziendale Istituzione Scolastica Ritorno in aula Consulente Orientamento Tutor scolastici Studenti Formazione Orientamento studenti in Aula Formazione Operatori

16 Grazie dell’attenzione Prof.Camarota Antonio


Scaricare ppt "ALTERNANZA SCUOLA LAVORO Prof. Cammarota Antonio."

Presentazioni simili


Annunci Google