La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA I CONSULTORI FAMILIARI ED IL PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE Convegno nazionale – Roma 4 e 5 giugno 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA I CONSULTORI FAMILIARI ED IL PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE Convegno nazionale – Roma 4 e 5 giugno 2007."— Transcript della presentazione:

1 MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA I CONSULTORI FAMILIARI ED IL PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE Convegno nazionale – Roma 4 e 5 giugno 2007

2 DIRETTORE SANITARIO DIRETTORE RESPONSABILE Dott. Tommaso ZERELLA Dott. Silvio SALE UNITA OPERATIVA COMPLESSA MATERNO INFANTILE Dirigente Responsabile: Dott.ssa Clementina PETROCCIA MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

3 INTRODUZIONE La MENOPAUSA rappresenta una tappa fondamen- tale nella vita femminile, determinando modificazioni profonde nella sfera emotiva e costituzionale. Alla luce delle più recenti conoscenze di fisiopatologia PNEI e delle complesse interazioni neuroendocrine coinvolgenti più sistemi bioumorali, si evidenzia come una terapia olistica non sia importante solo ai fini terapeutici, ma anche, tramite una terapia biologica integrata (omeopatica, omotossicologica-fitoterapica) si possa ricercare una valida alternativa alle terapie allopatiche che possono presentare specifiche controindicazioni ed alcuni rischi. MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

4 ETA MENOPAUSALE Nonostante laumento dellaspettativa di vita della razza umana, non sembra che letà dinsorgenza della menopausa tenda ad aumentare. Gli antichi romani collocavano la fine della vita riprodut- tiva a 49 anni, ossia al termine del settimo settenario a cui attribuivano importanza cruciale. Infatti confrontando i dati più recenti con quelli di circa un secolo fa, ossia a quando risalgono le prime ricerche epidemiologiche in tal senso, non si rilevano differenze statistiche significative. Oggi consideriamo come fisiologica unetà compresa tra 45 e 55 anni, con un massimo di incidenza intorno ai 50 anni. Letà menopausale può schematicamente dividersi in premenopausa (46-50 a.a.) menopausa (48-52 a.a.) e post menopausa (sino ai 65 a.a.). MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

5 TERAPIA CONVENZIONALE Le prime segnalazioni di un effetto protettivo attraverso la somministrazione di estrogeni (HRT: Hormonal Replacement Therapy) nei confronti dei disturbi soggettivi della menopausa, nonché la prevenzione del rischio osteoporotico, cardiovasco- lare e dei disturbi genito-urinari, risalgono a circa 50 anni fa. Questa terapia ha trovato eco soprattutto negli Stati Uniti, dove, per un lungo periodo sono stati prescritti estrogeni, talvolta a dosaggi troppo elevati, generando preoccupazioni e timori rispetto al rapporto rischio-beneficio delle terapie ormonali sostitutive. In Italia la terapia HRT è impiegata soltanto nel 5-6 % delle donne con sindrome menopausale, verosimilmente per le contradditto- rie informazioni che ancora oggi lasciano spazio a dubbi e malintesi. MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

6 TERAPIA NON CONVENZIONALE In questo lavoro sono state esaminate le alternative alla terapia ormonale classica, anche in considerazione che le patologie connesse alla menopausa, più di altre, han- no caratteri di prevedibilità; pertanto si pre- stano ad essere inquadrate in protocolli di trattamenti volti alla eliminazione di sintomi immediati, e soprattutto alla prevenzione della insorgenza di patologie future ben più gravi. MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

7 FISIOPATOLOGIA La menopausa non è una malattia ma rappresenta uno status fisiologico della donna specifico per ognuna. Essa è la cessazione permanente del ciclo mestruale. Tra i 40 e i 50 anni di età, lovaio diventa meno reattivo agli stimoli da parte degli ormoni gonadici secreti dallipofisi anteriore: ne risulta la cessazione della produzione di estrogeni e progesterone nonché la mancata maturazio-ne fisiologica dei follicoli. Anche le variazioni nel pattern secretorio del GnRH e la mancata reattività da parte delle cellule dellipofisi anteriore (secernenti LH) contribuiscono allinsorgenza della menopausa. E chiaro quindi che il denominatore comune della sindrome climaterica è il calo degli ormoni, in particolare degli estrogeni, che influenzano tutti gli apparati: dal sistema nervoso centrale alle mucose, dal sistema immunitario allapparato cardiovascolare, dallosso alla cute, etc.. MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

8 COMPARSA DELLA MENOPAUSA MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

9 COMPARSA DELLA MENOPAUSA MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

10 MODIFICAZIONE DEL CICLO OVARICO IN PREMENOPAUSA E MECCANISMO PATOGENETICO MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

11 MODIFICAZIONI ENDOCRINE INDOTTE DALLOBESITA MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

12 MENOPAUSA CONCLAMATA E POSTMENOPAUSA SINTOMI NEUROVEGETATIVI: Vampate; Sudorazione; Cefalea; Alopecia; Disturbi del sonno; Depressione; Osteoporosi; ++ Peso; -- Libido; MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

13 MENOPAUSA CONCLAMATA E POSTMENOPAUSA MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

14 PROTOCOLLO CLINICO-DIAGNOSTICO UTILIZZATO MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

15 TERAPIA OMEOPATICA OMOTOSSICOLOGICA MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

16 TERAPIA OMEOPATICA OMOTOSSICOLOGICA MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

17 TERAPIA OMEOPATICA OMOTOSSICOLOGICA MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

18 TERAPIA OMEOPATICA OMOTOSSICOLOGICA MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

19 RISULTATI MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

20 RISULTATI MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

21 RISULTATI MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA

22 MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA GRAZIE PER LATTENZIONE MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA Dott.ssa Clementina PETROCCIA


Scaricare ppt "MENOPAUSA E SALUTE TERAPIA OLISTICA I CONSULTORI FAMILIARI ED IL PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE Convegno nazionale – Roma 4 e 5 giugno 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google