La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SERVIZI INSERIMENTO LAVORATIVO Marzo 2014. Servizi di Ambito  Legge n. 328/2000 "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SERVIZI INSERIMENTO LAVORATIVO Marzo 2014. Servizi di Ambito  Legge n. 328/2000 "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi."— Transcript della presentazione:

1 SERVIZI INSERIMENTO LAVORATIVO Marzo 2014

2 Servizi di Ambito  Legge n. 328/2000 "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali"  Modalità di gestione associata tra Comuni, attraverso la costituzione del Piano di Zona  Temi trattati: Area Anziani Area Disabili Area Minori e Famiglia Area Salute Mentale

3 Ambiti Provincia di Bergamo 14 AMBITI 1. BERGAMO13. TREVIGLIO 2. DALMINE14. ROMANO D.L. 3. SERIATE 4. GRUMELLO 5. VALLE CAVALLINA 6. BASSO SEBINO 7. ALTO SEBINO 8. VALLE SERIANA 9. VALLE SERIANA SUP. E SCALVE 10. VALLE BREMBANA 11. VALLE IMAGNA 12. ISOLA

4 SIIL Bergamo EIL Dalmine SIIL – Servizio Integrato Inserimento Lavorativo EIL – Equipe Inserimento Lavorativo  Utenza: al 90% invalidi iscritti al CM ( 10% svantaggio certificato L.381 )  Segnalazioni: da parte Assistenti Sociali (territorio, CPS, SERT)  Oggetto: percorsi di avviamento al lavoro

5 Requisiti minimi accesso UTILIZZO DEI TRASPORTI necessità di autonomia dell'utente negli spostamenti, presso sede SIIL e sul luogo di lavoro 2. SITUAZIONE ABITATIVA ED IGIENE PERSONALE situazione abitativa ben definita e chiara, residenza nell'ambito di Bergamo o Dalmine situazione igienica personale a livelli accettabili 3. USO DI SOSTANZE segnalazioni di utenti con precedenti di abuso di sostanze devono essere accompagnate da recente certificazione che attesti attuale totale astensione dall'uso

6 Requisiti minimi accesso FLESSIBILITÀ utente disponibile a sperimentare un progetto presentato dal SIIL senza porre vincoli assoluti in termini di tempi, distanze, mansioni e contesti 5. MOTIVAZIONE utenti consapevoli della tipologia di offerta e quindi disponibili al lavoro o a tirocini 6. COMPETENZE RELAZIONALI in grado di sostenere un colloquio e disponibili ad affrontare argomento proprie fragilità e risorse 7. DOCUMENTAZIONE completa ed aggiornata

7 Percorsi di avviamento al lavoro  Colloquio di accoglienza e percorsi di orientamento per utente  Tirocini osservativi di circa 3 mesi  Borse Lavoro  Tutoraggio da parte operatori  Consulenza ad as sui percorsi in uscita

8 Tirocini in coop o aziende Principali elementi osservati  Tenuta lavorativa (min 20hh/settimanali; puntualità; continuità)  Adeguatezza relazionale (capacità di relazionarsi con colleghi e responsabili in modo consono)  Autonomia nell’uso mezzi di trasporto  Capacità produttiva  Livello di autonomia nella gestione della mansione

9 Tirocini in coop o aziende Esito percorsi 1. Non (o non ancora) idonei attività lavorativa (sbocco: socio occupazionale, laboratori, sfa, etc) 2. Idonei al lavoro ma solo in ambiente protetto (coop) 3. Idonei al lavoro anche in contesto aziendale (L.68)

10 PIANO PROVINCIALE DISABILI (L.68)  L’Ufficio Collocamento Mirato gestisce, anche tramite gli enti accreditati al lavoro che operano sul territorio, i contatti con aziende in obbligo  UCM ed enti raccolgono le mansioni dalle aziende  Tavolo L.13: incontri periodici per matching domanda – offerta di lavoro e verifica percorsi di inserimento avviati (tirocini scopo assuntivo con dote)  SIIL – EIL partecipano a Tavolo proponendo propri utenti risultati adeguati all’inserimento lavorativo

11 Tavolo L.13 OBIETTIVO  Gestione Piano Disabili Provincia BG  Invio al lavoro iscritti al Collocamento Mirato in aziende con obbligo L.68 STRUMENTI  Tirocini con dote economica (rimborso)  Tutoraggio ente accreditato

12 Tavolo L.13 SOGGETTI  Provincia - UCM  Servizio inserimento territoriale (SIIL)  Enti accreditati su Ambito BG e Dalmine (5): IKAROS/CONSORZIO MESTIERI ABF/ENAIP/PATRONATO SV  Servizi specialistici

13 Flusso di segnalazione L.68 SIIL EIL Tavolo L.13 Provincia/Enti Assistente sociale Tirocini osservativi Borse Lavoro SIIL 1

14 Mercato del Lavoro RICHIESTE  Affidabilità – tenuta - puntualità  Precisione  Adeguatezza relazionale  Capacità produttiva (almeno 80%)


Scaricare ppt "SERVIZI INSERIMENTO LAVORATIVO Marzo 2014. Servizi di Ambito  Legge n. 328/2000 "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi."

Presentazioni simili


Annunci Google