La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Scienza, Cultura e Comunicazione Renato Musto Dipartimento di Scienze Fisiche Master in Comunicazione e Divulgazione Scientifica Università di Napoli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Scienza, Cultura e Comunicazione Renato Musto Dipartimento di Scienze Fisiche Master in Comunicazione e Divulgazione Scientifica Università di Napoli."— Transcript della presentazione:

1 1 Scienza, Cultura e Comunicazione Renato Musto Dipartimento di Scienze Fisiche Master in Comunicazione e Divulgazione Scientifica Università di Napoli Federico II

2 2 Scienza come Comunicazione Le tipiche frasi: La natura parla se saggiamente interrogata …. Il grande libro della Natura è scritto … Occorre torcere la coda del leone … Parlano della scienza come comunicazione con la natura Attraverso lesperimento un dato di natura entra nel medium della conoscenza e della comunicazione

3 3 La scienza richiede libertà di comunica- zione e diffusione universale dei risultati Nel 700 le Accademie diventano modelli di democrazia La comunicazione della scienza è rivolta allinizio a tutto il pubblico colto e viene a far parte della cultura I Dialoghi di Galileo Newton scrive i Principia in termini geometrici senza usare lanalisi.

4 4 Newton e la Cultura dellIlluminismo Algarotti e Voltaire Voltaire, mediatore culturale: importa ldea di vuoto e delle forze a distanza nella storia isolando i fatti cruciali e ponendo relazioni causali tra di loro

5 5 La causalità classica Laplace e il determinismo assoluto La stabilità del sistema solare La forza di Coulomb e lunità matematica della natura Razionalità scientifica e politica

6 6 Perché comunicare la scienza? Perché la scienza può porsi come modello culturale (e quindi è necessario trasmetterla nella sua integrità, con i suoi limiti, dubbi e contraddizioni) Perché la scienza suggerisce modelli di comportamento (in cui occorre distinguere lideologia dalla realtà)

7 7 Il Romanticismo e la scienza: irrazionalità o nuove tendenze? Novalis: Rittter è Ritter e noi tutti non siamo che i suoi valletti

8 8 Scienza delluomo e/o Scienza della natura? Malgrado la distanza, elementi culturali comuni Natura in trasformazione, carattere attivo della scienza Oltre Newton: campi di forza locali e unificazione La dematerializzazione del mondo fisico Le difficoltà del dialogo

9 9 Perché comunicare la scienza? Perché la scienza interpreta la natura ricreando un mondo artificiale costruito secondo le leggi di natura che va scoprendo (e questo è il mondo in cui vivono tutti !) Oggi in laboratorio, domani ausilio medico, mezzo di comunicazione, oggetto di consumo

10 10 900: Scienza e Cultura Trasformazioni rivoluzionarie della percezione del reale relativa a spazio e tempo, relazioni di causalità, discreto e continuo, …

11 11 Nuove percezioni dello Spazio-Tempo 1900 Freud Linterpretazione dei sogni 1903 Bergson Introduzione alla Metafisica Blums Day (Joyce-Ulisse); 1907 Piccasso Les Madamoiselles dAvignon 1908 Proust inizia la Recherche; 1909 Manifesto Futurista; 1912: Durkheim Le forme elementari della vita religiosa

12 : Einstein Relatività Ristretta La Fisica dello Spazio-Tempo 1916: Einstein Relatività Generale 1908: Poincaré Science et Méthode; 1913 Weyl Il Principio di Gauge 1919: Kaluza; 1926: Klein - Extra Dimensioni

13 13 900: nuove strutture, discreto/continuo 1900 Planck I Quanti Russell Principa Mathematica Russolo Intonarumori Schoenberg Jacobs Leiter Teorema di Goedel Macchina di Turing

14 14 Spazio, Tempo e Mezzi di Comunicazione

15 15 Tempo e Mezzi di Comunicazione Il treno sincronizza gli orologi: 1883 ora regionale negli USA 1912 Parigi Cnferenza mondiale sul tempo Il cinema rallenta, accelera, inverte e combina i decorsi temporali

16 16 Scienza, Cultura e Tecnologia La tecnologia, trasformando i mezzi di comunicazione, cambia i modi di percepire e elaborare la realtà e modifica luomo e la sua cultura Tecnologia: onnipotenza e impotenza Comunicare la scienza: per ricondurre la tecnologia alle sue fonti

17 17 Perché comunicare la scienza? Perché non vi è aspetto della vita umana che non sia stato investito e trasformato dalla scienza e dalla tecnologia Perchè oggi ogni problema è insieme tecnico-scientifico, sociale, economico, estetico e morale Solo una cultura integrata parla delluomo doggi

18 18


Scaricare ppt "1 Scienza, Cultura e Comunicazione Renato Musto Dipartimento di Scienze Fisiche Master in Comunicazione e Divulgazione Scientifica Università di Napoli."

Presentazioni simili


Annunci Google